Text Size
Martedì, Marzo 09, 2021
Oopart Archeomisteri Il mistero del vaso di una civiltà sconosciuta. Forse Atlantide?

L'incontro alieno avvenuto nei boschi in Bulgaria e ripreso da degli escursionisti

Un gruppo di giovani escursionisti, mentre attraversavano il denso bosco di Plovdiv in Bulgaria, si sono imbattuti in un vero e prorpio extraterrestre del tipo grigio. L'alieno, inquadrato nel video...

Il mistero dei sogni ricorrenti

Sappiamo oggi che il sogno è una funzione vitale. Di recente sono stati fatti esperimenti che dimostrano come l'impedire a un individuo di godere di quella fase del sonno detta "sonno paradosso" (ch...

Un passo in avanti verso la sicurezza. Fiberio: lo schermo che riconosce le impronte digitali

In attesa di sapere se il prossimo iPhone di Apple avrà o no un sensore in grado di riconoscere le impronte digitali del possessore, dalla Germania arriva il primo prototipo di schermo 'tattile' che...

Dal Voyager al Deep Space One

Il programma Voyager (Voyager in inglese significa Viaggiatore) consistette in due sonde spaziali, la Voyager 1 e la Voyager 2, lanciate nel 1977. Il loro obiettivo era lo studio dei pianeti Giove e S...

Usate le onde gravitazionali per investigare i buchi neri super massicci, l'influenza delle stelle Magnetar sulle Supernovae e la strana onda che infiamma la corona solare

I buchi neri super-massicci, dalla massa di milioni o miliardi di volte quella del nostro Sole, sono corpi bizzarri ma tutt’altro che rari, visto che molte galassie – se non tutte – ne ospitano un...

L'ufo discoidale fotografato a Sofia in Bulgaria

Il prestigioso centro ufologico MUFON (Mutual Ufo Network) ha pubblicato il rapporto di un avvistamento UFO avvenuto sopra la capitale della Bulgaria, Sofia. Il testimone ha raccontato al centro u...

  • L'incontro alieno avvenuto nei boschi in Bulgaria e ripreso da degli escursionisti


    Publish In: Le Prove
  • Il mistero dei sogni ricorrenti


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Un passo in avanti verso la sicurezza. Fiberio: lo schermo che riconosce le impronte digitali


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Dal Voyager al Deep Space One


    Publish In: Tecnologia Spaziale
  • Usate le onde gravitazionali per investigare i buchi neri super massicci, l'influenza delle stelle Magnetar sulle Supernovae e la strana onda che infiamma la corona solare


    Publish In: News Astronomia
  • L'ufo discoidale fotografato a Sofia in Bulgaria


    Publish In: Le Prove

Il mistero del vaso di una civiltà sconosciuta. Forse Atlantide?

Sul forum di David Tayler, famoso presentatore canadese, nonche conduttore di trasmissioni sui misteri è apparsa una richiesta molto strana su un oggetto ritrovato in America. Gli veniva chiesto se poteva datare ed identificare un vaso ritrovato 100 anni prima in mare. Subito è stato consultato un archeologo molto conosciuto Jim Allen, scrittore di alcuni saggi di archeologia misterica, in effetti il vaso è risultato sia indatabile sia non riconducibile con certezza a nessuna civiltà seppur risulti molto antico.



traduzione:
Non siamo troppo sicuri sui dettagli di questo artefatto. Quello che noi sappiamo è che è stato trovato al largo della costa della Florida, circa 100 anni fa. Le case d'asta non erano in grado di stimarlo, ne l'Università consultate sono state in grado di collocare l'origine o decifrare i segni di questo vaso. Trovata finalmemente una collocazione in un museo a Kansas City, dove, apparentemente, però è rimasto per la maggior parte del suo tempo in cantina senza etichetta di categorizzazione. Quando il museo è stato chiuso fu dato ad un ex dipendente che lo ha lasciato nel suo scantinato, finchè fu riscoperto da suo figlio anni dopo che hanno fatto anche queste fotografie.



- Considerando che è stato trovato sul fondo dell'Oceano Atlantico e che non ha alcuna lingua conosciuta è certamente sembrato celare un mistero. Si è fatto in metallo e scolpito con forme e figure uniche, alcuni dei quali potrebbero suggerire una origine Maya ... o anche spagnoleggiante .
Che cosa ne pensate?



AGGIORNAMENTO tradotto di David Tayler: ho appena inviato tutto tramite e-mail al mio amico Jim Allen, che vi ricordo è l'archeologo che ha ideato la teoria su Atlantide nelle Ande, per ottenere il suo parere su questo artefatto . Lui scrive: "potrei dire che l'oggetto presenta un influenza arabo o moresco, e non sorprende se si considera che la Spagna ha dichiarato di everne espulsi (arabi e mori) fino al 1492 Quindi, avrebbe potuto essere stato trasportato a bordo di una nave o spagnola ma ciò è valido per qualsiasi altra nazionalità, chissà forse potrebbe essere Cartaginese, e venire dal nord Africa, o come lei dice(nel titolo), da Atlantide!












blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit