Text Size
Venerdì, Maggio 07, 2021
Scienza e Futuro Facendo esercizio fisico, secondo la scienza, si modifica anche il DNA

Spirit,Opportunity e il sogno di Marte

Spirit (o meglio MER-A, Mars Exploration Rover-A, per distinguerlo dalla sonda gemella MER-B "Opportunity") è il primo dei due rover della NASA giunti su Marte nel mese di gennaio 2004. Le specifiche ...

Stella "super centrifuga", "parcheggi spaziali" e materia strana

Una super centrifuga cosmica. Così è stata definita una stella nana bianca che presenta caratteristiche record: è piccola circa la metà rispetto al nostro pianeta, ma possiede una massa superiore a qu...

Un nuovo segreto scoperto nel quadro della Gioconda di Da Vinci

Il mistero della Gioconda, uno dei più celebri dipinti di ogni tempo, probabilmente resterà tale fino alla fine dei tempi. E come tale continuerà a scatenare una continua ridda di ipotesi più o me...

Il primo video in stop motion creato con degli atomi dall'IBM

E' il film più piccolo mai girato: gli scienziati dell'Ibm hanno creato "Un ragazzo e il suo atomo" (A boy and his atom) utilizzando poche decine di atomi di carboni e una tecnica di stop motion....

Avete uno di questi quadri? Occhio alla maledizione

L'autore è un certo Giovanni Bragolin, nome d'arte del pittore veneziano Bruno Amadio. Della sua vita si sa poco, nacque intorno al 1890-1900 e si trasferì in Spagna, a Siviglia, durante la dittatur...

Il confine invisibile tra la fisica quantistica e la fisica classica

Onda o corpuscolo? O meglio, quando una particella è abbastanza grande da essere “classica” e fino a quando è “quantistica”? Un passo avanti per rispondere a questa domanda è stato fatto da un grupp...

  • Spirit,Opportunity e il sogno di Marte


    Publish In: Tecnologia Spaziale
  • Stella "super centrifuga", "parcheggi spaziali" e materia strana


    Publish In: News Astronomia
  • Un nuovo segreto scoperto nel quadro della Gioconda di Da Vinci


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Il primo video in stop motion creato con degli atomi dall'IBM


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Avete uno di questi quadri? Occhio alla maledizione


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Il confine invisibile tra la fisica quantistica e la fisica classica


    Publish In: Scienza e Futuro

Facendo esercizio fisico, secondo la scienza, si modifica anche il DNA

Che l'esercizio fisico faccia bene alla salute è un fatto noto e dimostrato innumerevoli volte. Difficile tuttavia immaginare che l'effetto positivo arrivi fino a un livello biologico fondamentale come quello genetico, come invece ha riscontrato una nuova ricerca - illustrata sulle pagine della rivista “Cell Metabolism” - che ha scoperto come anche pochi minuti di esercizio possano produrre, in persone inattive ma in buona salute, un cambiamento immediata del DNA.

Ovviamente, il codice genetico codificato dalla sequenza nucleotidica delle cellule muscolari non cambia con l'esercizio: le modificazioni riguardano altri aspetti chimici e strutturali del DNA e sembrano rappresentare i primi eventi di una riprogrammazione genetica dei muscoli che ha lo scopo di variare il metabolismo celluare e, in ultima istanza, aumentare la forza e la resistenza muscolare.

“I nostri muscoli hanno una plasticità incredibile”, spiega Juleen Zierath, del Karolinska Institut svedese. “Spesso si dice che siamo quello che mangiamo: almeno per i muscoli ciò è vero; se non li usiamo li perdiamo e quello che abbiamo scoperto è uno dei meccanismi che permette che ciò avvenga”.

I cambiamenti relativi al DNA in questione sono noti come modificazioni epigenetiche e coinvolgono l'attivazione o la disattivazione di marcatori genetici, in particolare sui nucleotidi, generalmente indicati con le lettere A, G, T e C. Secondo i risultati del nuovo studio, il DNA delle cellule dei muscoli scheletrici di persone che hanno da poco effettuato un esercizio fisico mostra un numero di gruppi metile inferiore rispetto a quello che si misura in assenza di esercizio. In particolare, la metilazione attiva geni importanti per l'adattamento dei muscoli all'esercizio.

Sulla base dei risultati ottenuti, i ricercatori hanno ipotizzato che anche la caffeina introdotta nell'organismo con il caffè del mattino sia in grado di influire sui muscoli secondo meccanismi analoghi. Per quanto riguarda la caffeina, Zierath sottolinea infatti che questa sostanza è in grado di riprodurre la contrazione muscolare che si verifica in seguito all'esercizio fisico. In termini generali, i risultati mostrano con tutta evidenza che il nostro genoma è molto più dinamico di quanto si pensasse.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit