Text Size
Domenica, Giugno 20, 2021
Oopart Archeomisteri Le misteriose impronte di dinosauro e di un uomo che camminavano assieme. Il caso di Paluxy River

Gigantesco Ufo entra nel vulcano Etna in Sicilia

Incredibili le immagini registrate il 30 Ottobre 2015, dallo skywatcher Giavedoni Eric, che mentre visitava il sito web delle telecamere di sorveglianza dell’istituto Nazionale di Geologia e Vulcano...

Astroanuta di Palenque

Una scoperta avvenne in Messico, nel 1952, a Palenque, all'interno di una piramide nota come "Il Tempio delle Iscrizioni". Una lastra monolitica copriva il sarcofago contenente i resti di un uomo da...

Il primo test del lanciatore spaziale europeo Vega ed il risultato dello scontro tra 2 galassie

Qui comincia l’avventura del… lanciatore VEGA. Partito puntualmente alle ore 11.00 italiane dalla base ESA di Kourou nella Guyana francese, il vettore al 60% italiano, ha completato il suo primo ...

Julia Vorobjova la donna che vede a raggi x

La “donna a raggi X” racconta la sua storia straordinaria. Da 32 anni vede attraverso i corpi delle persone, dopo uno shock provocato da una violenta scossa elettrica che l’ha ridotta in fin di vi...

L'arrivo della cometa Ison, l'origine delle molecole d'acqua trovate su Giove ed il mistero degli Hot spots trovati su Betelgeuse

La cometa ISON, che dovremmo poter vedere anche a occhio nudo a novembre quando raggiungerà la sua minima distanza dal Sole, è già una sorvegliata speciale. Un’immagine realizzata il 10 aprile gra...

I tre Ufo fotografati da Curiosity sui cieli marziani

Ancora Marte non sembra smettere di stupirci infatti l'ultima stranezza ci arriva da delle foto scattate dal Mars Curiosity. Nelle foto in questione, visibili direttamente nel sito della Nasa qui e ...

  • Gigantesco Ufo entra nel vulcano Etna in Sicilia


    Publish In: Le Prove
  • Astroanuta di Palenque


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • Il primo test del lanciatore spaziale europeo Vega ed il risultato dello scontro tra 2 galassie


    Publish In: News Astronomia
  • Julia Vorobjova la donna che vede a raggi x


    Publish In: Uomini e Misteri
  • L'arrivo della cometa Ison, l'origine delle molecole d'acqua trovate su Giove ed il mistero degli Hot spots trovati su Betelgeuse


    Publish In: News Astronomia
  • I tre Ufo fotografati da Curiosity sui cieli marziani


    Publish In: Le Prove

Le misteriose impronte di dinosauro e di un uomo che camminavano assieme. Il caso di Paluxy River

L’uomo esisteva già ai tempi dei dinosauri, oltre 65 milioni di anni fa ? La presenza di impronte umane fossilizzate accanto a quelle di dinosauro nel letto calcareo del fiume Paluxy, vicino a Glen Rose, nel Texas, sembra suggerire questa clamorosa teoria che, se dimostrata, obbligherebbe a riscrivere l’intera storia dell’evoluzione umana inserendosi prepotentemente nel dibattito tra evoluzionisti e creazionisti.
Nel 1908, vicino a Glen Rose, Texas, nel  Paluxy River, una violenta inondazione strappò alcune lastre di calcare dal fondo del fiume e portò alla luce tre impronte di piedi di dinosauro. Queste furono scoperte da tale Ernest Adams, ma nessuno a Glen Rose sembrò realizzare l'effettiva portata di quella scoperta. Negli anni trenta le tracce furono scavate e vendute a vari turisti di passaggio, a causa delle grandi difficoltà economiche che seguirono la grande depressione del 1929.

In qualche modo parecchie di queste impronte finirono in una stazione commerciale a Gallup, New Mexico e furono notate dal paleontologo Roland Bird. Egli concluse immediatamente che le impronte erano state intagliate e quindi erano dei falsi. Era però curioso  di capire come i residenti di Glen Rose avevano avuto l'idea di contraffare impronte di dinosauro, infatti a quei tempi i dinosauri non erano così largamente conosciuti come lo sono adesso.  Decise pertanto di fare una visita al  Paluxy River. Sul posto però individuò molte tracce di "camminamenti" di teropodi e di sauropodi e tale scoperta ebbe grande clamore nella comunità scientifica.

Durante il suo viaggio, comunque, non riconobbe  nessuna impronta di essere umano  con l'eccezione di una molto  deforme, ed è per questa ragione  che molte impronte di origine "umana" vendute ai turisti sono ritenute false. Per quanto riguarda invece le altre presunte impronte umane che risultano effettivamente di origine naturale, esse non sono altro che il frutto di una errata interpretazione e dell’azione degli elementi. Infatti il maggior numero di “tracce” hanno forme allungate e da ciò si deduce che sono impronte di dinosauro metatarsali cioè realizzati da dinosauri bipedi che a volte hanno impresso la loro metatarsi mentre camminavano. Alcune però probabilmente per un erosione creata da un riflusso di fango o per colpa di una doppia impressione sembrano assomigliare ad impronte umane, anche se un po’ troppo grandi.

Ne segue che le misteriose impronte del Paluxy River sono una combinazione di impronte di dinosauri bipedi modificate dall’erosione e di falsi veri e propri intagliati nel calcare allo scopo di lucrare sui turisti. Infatti negli ultimi anni la tesi delle “tracce dell’uomo che cammina con i dinosauri” è stata abbandonata anche dalla maggior parte degli studiosi creazionisti.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit