Text Size
Mercoledì, Gennaio 29, 2020
Uomini e Misteri Coscienti solo di giorno, mentre di notte si paralizzano. Il mistero dei bambini del Sole

Il misterioso rumore di fondo conosciuto come l'Hum

Il fenomeno, le cui prime segnalazioni risalgono a circa quarant’anni fa, è descritto dai testimoni come un suono che si insinua lentamente nel buio, e una volta cominciato, non finisce finchè non...

Gli smartphone del futuro, ecco come saranno

"IL MERCATO degli smartphone è ormai maturo". Il mantra si ripete in ogni angolo del mondo, ed è una verità indiscutibile che già era evidente da qualche tempo. Gli smartphone che arriveranno nei ...

Nuove ipotesi sulle comete, la striscia mancante di Giove e i satelliti lanciati dal Giappone

La cometa di Halley forse apparteneva a un’altra stella. E come lei tante altre che pensavamo essere nostre. Lo sostengono dei nuovi risultati, che spiegherebbero perché il nostro sistema solare po...

La scoperta di due stanze segrete nella tomba di Tutankhamon

[La Stampa] Potrebbe essere l’ultimo segreto del faraone-bambino, Tutankhamon, il più celebre della storia egiziana. È quasi certo che ci siano due camere nascoste dietro i muri della tomba del...

Il caso dell'Ufo meglio documentato in modo ufficiale. L'avvistamento di Teheran

L'avvistamento di Teheran rappresenta un caso di avvistamento radar e visivo di oggetto volante non identificato su Tehran, capitale dell'Iran, nelle prime ore della mattinata del 19 settembre 1976. ...

Gli Ufo che seguono la missione Nasa marziana di Curiosity

Già dalle prime immagini della sonda spaziale Curiosity su Marte sembra che gli Ufo non siano solo una prerogativa della Terra, infatti nel video seguente, viene mostrato come alcuni "strani" oggett...

  • Il misterioso rumore di fondo conosciuto come l'Hum


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Gli smartphone del futuro, ecco come saranno


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Nuove ipotesi sulle comete, la striscia mancante di Giove e i satelliti lanciati dal Giappone


    Publish In: News Astronomia
  • La scoperta di due stanze segrete nella tomba di Tutankhamon


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Il caso dell'Ufo meglio documentato in modo ufficiale. L'avvistamento di Teheran


    Publish In: Le Prove
  • Gli Ufo che seguono la missione Nasa marziana di Curiosity


    Publish In: Le Prove

Coscienti solo di giorno, mentre di notte si paralizzano. Il mistero dei bambini del Sole

Attivi di giorno, in 'coma' di notte. La comunità scientifica si interroga sul caso di Shoaib Ahmed e Abdul Rasheed, 9 e 13 anni, del Pakistan. Nel corso della giornata sono attivi e vivaci, come tutti i loro coetanei, ma col passare delle ore cadono come in catalessi.

E’ un caso più unico che raro quello che sta sorprendendo il Pakistan e tutta la comunità scientifica. I protagonisti sono due fratellini di 9 e 13 anni. Stanno bene, sono vispi e attivi, giocano come tutti i piccoli della loro età, ma solo durante il giorno. Di sera, infatti, entrambi entrano in stato vegetativo. In altre parole, dopo essersi alzati al mattino (solitamente molto presto), durante la giornata perdono ora dopo ora la loro vitalità ed energia, fino a paralizzarsi al tramonto. Adesso l"Istituto di Scienze Mediche del Pakistan' ha chiesto l'aiuto di specialisti all'estero. "Non riesco a capire che cosa succede – spiega Javed Akram, docente di medicina all'Istituto di Scienze mediche, in Pakistan –  e non ho nessuna idea di che cosa provochi questi sintomi.  Per noi questo caso è una sfida, i nostri medici stanno facendo una serie di test per capire come mai i fratelli sono vivaci durante il giorno e non riescono né ad aprire gli occhi, né a parlare quando il sole tramonta".

Shoaib Ahmed e Abdul Rasheed provengono da una famiglia povera di un villaggio del Belucistan, Mian Kundi, la più grande provincia del Pakistan. Il governo sta fornendo loro cure gratuite a Islamabad. Campioni del loro sangue sono stati inviati all'estero per accertamenti e riscontri. Gli esperti stanno anche raccogliendo campioni di terra e di materiali che si trovano nell'abitazione della famiglia, per capire se ci possa essere una sostanza all'origine del problema. Hashim, il padre dei già ribattezzati "bambini del Sole",  assicura comunque che Mian Kundi garantisce una discreta vivibilità, poiché libera da malattie e avente tutti i servizi di base come elettricità, telefono e gas. Hashim e la madre dei due bimbi sono cugini. Due dei loro sei figli sono morti in tenera età, mentre gli altri bambini non hanno problemi di salute. "I miei figli prendono tutta la loro energia dal sole” dice lui, ma ciò è da escludere secondo i medici, visto che Shoaib e Abdul si muovono normalmente di giorno anche se sono in casa e quindi non esposti direttamente ai raggi solari.

Video-documentario



blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit