Text Size
Martedì, Gennaio 23, 2018
Uomini e Misteri La scoperta di due stanze segrete nella tomba di Tutankhamon

Un nuovo passo in avanti per la scienza: il primo computer costruito senza silicio

E' STATO costruito il primo computer senza silicio: i suoi transistor sono stati realizzati utilizzando le nanotecnologie e sono fatti di nanotubi di carbonio, il materiale 'tuttofare' che apr...

L'ennesimo video censurato dall'ISS che riprende una flotta di Ufo

E' bene ricordare, come dimostrato dalle molte testimonianze e dai video realizzati in giro per il mondo, che il fenomeno Ufo non è circoscritto alla Terra ma anche in tutto il nostro Sistema Solare...

Il Toro di Stanford, un sistema per colonizzare lo spazio

Un Toro di Stanford è un progetto di habitat spaziale proposto nel 1975 da uno studio della NASA presso la Stanford University, capace di ospitare approssimativamente 10.000 residenti permanenti. Ha l...

Il nuovo Large Binocular Telescope e il ritorno della sonda Hayabusa

Il telescopio LBT, in Arizona, ha superato perfino l’Hubble Space Telescope, che si trova in orbita e che è considerato l’imbattibile rivale dei telescopi terrestri. Tutto merito di un sistema di o...

Con il progetto di Hawking e Zuckerberg raggiungeremo Alpha Centauri in breve tempo

È UNA SFIDA mai immaginata prima, almeno non in termini così pratici: spedire una sonda (per la precisione, molte mini-sonde) in orbita attorno a un'altra stella, Alpha Centauri. In termini di di...

La misteriosa malattia dell'uomo di pietra

Felice come lo sono i bambini di quattro anni, Sophie è apparentemente una bambina come tutte le altre. A colazione, le canzonette per bambini si mescolano al profumo della cioccolata. Ma Soph...

  • Un nuovo passo in avanti per la scienza: il primo computer costruito senza silicio


    Publish In: Scienza e Futuro
  • L'ennesimo video censurato dall'ISS che riprende una flotta di Ufo


    Publish In: Le Prove
  • Il Toro di Stanford, un sistema per colonizzare lo spazio


    Publish In: Tecnologia Spaziale
  • Il nuovo Large Binocular Telescope e il ritorno della sonda Hayabusa


    Publish In: News Astronomia
  • Con il progetto di Hawking e Zuckerberg raggiungeremo Alpha Centauri in breve tempo


    Publish In: Scienza e Futuro
  • La misteriosa malattia dell'uomo di pietra


    Publish In: Uomini e Misteri

La scoperta di due stanze segrete nella tomba di Tutankhamon


[La Stampa] Potrebbe essere l’ultimo segreto del faraone-bambino, Tutankhamon, il più celebre della storia egiziana.

È quasi certo che ci siano due camere nascoste dietro i muri della tomba del giovane principe a Luxor: lo ha annunciato il ministro delle Antichità egiziane, illustrando i risultati preliminari di un’analisi sofisticata realizzata con il radar.

L’ipotesi, che è quasi una certezza, suffraga la tesi di un archeologo ed egittologo britannico, Nicholas Reeves, secondo cui le camere nascoste sarebbero il sepolcro della leggendaria regina Nefertiti, la madre di Tut.

Il ministro egiziano, Mamdouh al Damati, propende invece per un’altra tesi, che si tratti della tomba di un’altra sposa del faraone Akenaton, il padre del giovane Tutankamon, o anche di una delle sue figlie.

Lo studio con il radar realizzato dall’esperto giapponese, Hirokatsu Watanabe, ha rivelato che «c’è una probabilità del 90% che ci siano due stanze nascoste dietro la tomba di Tutankhamon», ha spiegato il ministro durante una conferenza stampa convocata al Cairo.

«Ci sono spazi vuoti» dietro due pareti, «ma non sono del tutto vuoti, contengono materiali organici e metallici». Il ministro ha aggiunto che nella tomba -che si trova nella Valle dei Re, sulla riva del Nilo, di fronte a Luxor- saranno condotte ulteriori ricerche a fine marzo.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit