Text Size
Mercoledì, Ottobre 18, 2017
Uomini e Misteri Il villaggio addormentato: il misterioso caso del Kazakistan

L'inspiegabile aumento dei Crop Circles in tutto il mondo nel 2011

Dalla fine degli anni '70, nei campi dell'Inghilterra, sono sorti i Crop Circles, ovvero i cosiddetti "cerchi nel grano", anche se il termine crop significa "raccolto", quindi sarebbe più esatto defin...

Il primo fucile realizzato con una stampante 3D

Il primo fucile stampato in 3D è stato testato nei giorni scorsi. Si tratta di un calibro .22 realizzato in Canada ribattezzato "Grizzly", che per il momento non sembra funzionare a dovere. È stat...

Il mistero delle Green Fireballs, le sfere verdi che attirarono le attenzioni dei militari americani

Per Green fireballs (in italiano bolle infuocate verdi) si intende un tipo di oggetti misteriosi che furono avvistati in USA fra il 1948 e il 1951. Gli avvistamenti avvennero principalmente nel Nuov...

Le immani esplosioni solari e la formazione delle stelle,la polvere fredda attorno ad un buco nero e le cause misteriose dell'aumento del vento di Venere

7 giugno del 2011: una violenta eruzione solare sconvolge il Sole, proiettando nello spazio una nube di plasma caldo. Non tutto questo materiale però riesce a sfuggire alla forza di gravità della ...

Le misteriose variazioni della Nebulosa del Granchio e l'anniversario di sette anni dei rover Spirit e Opportunity

Una delle nebulose più famose e spettacolari è la Crab Nebula, anche nota come Nebulosa del Granchio. Non è tuttavia merito della sua bellezza se è recentemente tornata a far parlare di sé, bensì d...

Alma, il telescopio più grande mai costruito dall'uomo

E' frutto di un'ampia collaborazione internazionale a cui ha partecipato direttamente l'Italia sia per la parte scientifica sia per quella industriale Il più complesso osservatorio...

  • L'inspiegabile aumento dei Crop Circles in tutto il mondo nel 2011


    Publish In: Le Prove
  • Il primo fucile realizzato con una stampante 3D


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il mistero delle Green Fireballs, le sfere verdi che attirarono le attenzioni dei militari americani


    Publish In: Le Prove
  • Le immani esplosioni solari e la formazione delle stelle,la polvere fredda attorno ad un buco nero e le cause misteriose dell'aumento del vento di Venere


    Publish In: News Astronomia
  • Le misteriose variazioni della Nebulosa del Granchio e l'anniversario di sette anni dei rover Spirit e Opportunity


    Publish In: News Astronomia
  • Alma, il telescopio più grande mai costruito dall'uomo


    Publish In: Scienza e Futuro

Il villaggio addormentato: il misterioso caso del Kazakistan


I residenti del remoto villaggio di Kalachi, nel nord del Kazakistan, sono stati colpiti da una misteriosa malattia che fa dormire fino a quattro giorni di fila.

I medici, tuttavia, non sono stati ancora in grado di identificare la causa del disturbo che ormai tormenta i residenti da quasi quattro anni.

La malattia ha colpito il 14% della popolazione di Kalachi, in tutto 600 persone. I residenti riportano che i casi di contaggio sono aumentati notevolemente nel corso degli anni. Molti vivono nella paura di non risvegliarsi più dall’enigmatico sonno.

Nelle ultime settimane, più di 60 persone sono state portate in ospedale lamentando vertigini, affaticamento e problemi di memoria. Alcune di esse hanno riferito anche di vivide allucinazioni.

Ma qual è la causa della misteriosa condizione? I medici hanno già escluso virus o infezioni batteriche, come ad esempio la meningite. Inoltre, non sono stati trovati agenti chimici nel terreno o nell’acqua che potessero causare il disturbo del sonno.

Molti abitanti della regione sono convinti che la causa sia da imputare alla vicina miniera di uranio di epoca sovietica e ora abbandonata. Tuttavia, i minatori che lavoravano nel sito non hanno mai riportato i sintomi della malattia. Per di più, le misurazioni hanno dimostrato che i livelli di radiazione di Kalachi sono gli stessi della vicina Krasnogorsk, una fiorente cittadina ora abbandonata.

Eppure, un documentario girato da Russia Today rivela che le rilevazioni di radiazioni negli ultimi mesi sono 16 volte superiori rispetto a quanto ci si aspetterebbe vicino all’ingresso di una miniera abbandonata di uranio. Qualcuno sospetta che rifiuti tossici possano essere stati sepolti nei dintorni.

Comunque, ad oggi i medici brancolano ancora nel buio, classificando la malattia come encefalopatia, ovvero una malattia generica del cervello, data l’origine incerta della condizione.

Le TAC hanno indicato che molti pazienti colpiti dalla malattia mostrano eccessivi livelli di liquido nel cervello, fenomeno noto come edema cerebrale. “Tutti i bambini colpiti mostrano un edema cerebrale diffuso”, riporta Kair Abdurakhmanov, medico anziano presso l’ospedale psichiatrico regionale, “ma non c’è un deterioramento dei tessuti neurologici”.

“È improbabile che si tratti di semplice narcolessia”, spiega il professor Jim Horne, esperto del sonno al Centro di Ricerca sul sonno della Loughborough University. “La narcolessia colpisce le persone per brevi periodi di tempo, non per giorni e giorni. Non credo si tratti di un disturbo del sonno. È più probabile che sia una forma lieve di encefalite”.

Cosa determini la condizione è ancora un mistero. Russia Today ha riferito che nessun componente della troupe ha avuto problemi di sonno durante la ripresa del documentario. Dunque, cosa sta succedendo ai cittadini di Kalachi?

Video


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit