Text Size
Domenica, Febbraio 25, 2018
Uomini e Misteri Lo strano caso della ragazzina che piangeva lacrime di cristallo

La scienza dimostra che il pensiero animale è più simile a quello dell'uomo di quello che si pensa.

Santino era un misantropo con il vizio di tirare sassi ai turisti. Via via che la sua fama di personaggio poco socievole si diffondeva, era costretto a escogitare modi sempre più ingegnosi per te...

Il mistero dei rotoli del Mar Morto

Pochi decenni fa la valle delle Cave di Qumran era visitata quasi esclusivamente da pastori e beduini. Un giorno alcuni di loro, dei ragazzi, si misero per scherzo a lanciare delle pietre dentro alcun...

Le giovani Lune di Saturno, il cambio di rotazione della Luna ed i Superflares stellari che potrebbero distruggere la Terra

Cosa c’è di più vetusto dei dinosauri? Beh, pianeti, lune e stelle… penserete voi. Certo, in molti casi è così, ma non quando parliamo delle lune di Saturno. Secondo uno studio appena pubblicato sul...

Il mistero dei suoni di provenienza sconosciuta registrati in tutto il pianeta

                    Dal mese di Dicembre del 2011 in rete si stanno moltiplicando i video che evidenziano strani suoni di cui non si conosce la causa e la provenienza. In alcuni casi ...

Quei teschi (alieni?) trovati a Omsk in Siberia

Degli archeologi russi, nella città siberiana di Omsk, si sono imbarcati in un studio di resti umani che ritengono troppo strani per essere pubblicamente esposti nel Museo della città. La squadra di a...

La teoria delle due Lune, la galassia avvolta dalla materia oscura ed il relitto del Columbia ritrovato in Texas

Anche se osservando la Luna dalla Terra ne vediamo sempre la stessa metà, ci potremmo aspettare che l’altra abbia un aspetto molto simile. Invece non è proprio così: fin da quando, grazie alle sond...

  • La scienza dimostra che il pensiero animale è più simile a quello dell'uomo di quello che si pensa.


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il mistero dei rotoli del Mar Morto


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Le giovani Lune di Saturno, il cambio di rotazione della Luna ed i Superflares stellari che potrebbero distruggere la Terra


    Publish In: News Astronomia
  • Il mistero dei suoni di provenienza sconosciuta registrati in tutto il pianeta


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Quei teschi (alieni?) trovati a Omsk in Siberia


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • La teoria delle due Lune, la galassia avvolta dalla materia oscura ed il relitto del Columbia ritrovato in Texas


    Publish In: News Astronomia

Lo strano caso della ragazzina che piangeva lacrime di cristallo

Vi sono antiche novelle che narrano le gesta di una maga buona, di nome Aryuda, che stanca dell'invidia che la sua magia suscitava nelle persone decise di ritirarsi a vita solitaria. Nel suo eremo, ripensando ai dolori e alle delusioni della vita fra la gente, cominciò a piangere e le sue lacrime, man mano che le scorrevano sul viso, si trasformavano in cristalli. La fanciulla continuò a piangere finché il suo corpo non fu completamente ricoperto di cristallo; poi si trasformò in cristallo anche lei. Pare che cose come questa non succedano solo nelle fiabe.


Nel Marzo 1996 Hasnah Mohamed Meselmani, una ragazzina libanese di dodici anni, fu protagonista di un fatto a dir poco incredibile. La giovane si trovava a scuola quando, ad un tratto, cominciò a sentire delle fitte pungenti ad un occhio. Si lamentò dei dolori con l'insegnante, la quale rimase sbigottita vedendo uscire dall'occhio in questione un cristallo lucente e spigoloso, seguito da un'altra 'lacrima di cristallo'. La ragazzina venne subito portata da un oculista, che la tenne sotto osservazione per due settimane, durante le quali la giovane produceva lacrime di cristallo giornalmente (circa sette lacrime al giorno).

Il medico, incredulo, non riuscì a capire come si formassero quegli strani cristalli che erano così duri e appuntiri da tagliare la carta e, addirittura, rigare il vetro. La cosa bizzarra è che i cristalli non provocavano ferite o lacerazioni all'occhio della giovane. Il padre di Hasnah la condusse allora da un altro oculista, il dottor Salomoun, della clinica di Beirut. Ma neanche lì i medici riuscirono a venire a capo dello strano fenomeno, che è considerato un mistero tutt'oggi. Nasib El-Lakkis, un chirurgo oftalmico, ha eseguito uno studio molto dettagliato sulla ragazza, ma non ha potuto fornire alcuna spiegazione. Hasnah è stata esaminata senza successo anche da specialisti europei ed americani.

Dopo un pò di tempo, Hasnah raccontò ai suoi genitori che, quasi ogni notte, un cavaliere vestito di bianco bussava alla sua finestra pregandola di uscire. Il cavaliere le aveva detto che ella era una messaggera di Dio sulla terra e che le lacrime di cristallo ne erano la prova. La ragazza ricevette molte visite dal fantomatico cavaliere, che continuava a rassicurarla che tutto sarebbe andato secondo la volontà divina.

A quel punto, il caso aveva raggiunto una gran notorietà a livello mondiale e i risvolti cristiani della faccenda cominciarono ad infastidire le autorità islamiche locali, che cercarono in ogni modo di screditare il padre della ragazza ed accusarlo di truffa. Fino ad oggi, non si è riusciti a produrre prove conclusive circa questo caso.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit