Text Size
Domenica, Novembre 19, 2017
Uomini e Misteri John Chang, il maestro di arti marziali che stupì il mondo per i suoi poteri

Il meteorite marziano, nuove scoperte sul Sole e il Blackout su Marte

Torna alla ribalta il meteorite di origine marziana che proverebbe la presenza di forme elementari di vita nel passato del pianeta rosso. ALH 84001, questa la sua sigla, divenne famoso 13 anni fa, q...

Alieni interferiscono sui test balistici americani

Secondo la CNN, autorevole telegiornale americano, ci sarebbe stato un cover-up da parte del governo americano riguardo un test andato male su un missile testato nella base militare di Malmstrom nel M...

Il video preoccupante sugli Ufo in Australia

Durante una ripresa notturna avvenuta a Moonee Ponds in Australia si vedono diversi Ufo che attraversano il cielo indisturbati. La cosa preoccupante è il numero di questi Ufo. Si stanno forse prepar...

Il 2012 e le profezie degli antichi egizi

Anche se non tutti lo sanno ma anche gli antichi egizi sembrano avere una profezia che lega il 10.450 a.c con il 2012. Per la verità ci si è sempre chiesto ‘come’ si siano potute costruire delle op...

Popinga: il profeta della quarta dimensione

Vero figlio della sua epoca, nella quale le geometrie non euclidee e le dimensioni plurime dello spazio alimentavano gli entusiasmi di matematici e fisici e le speculazioni di spiritisti e teosofi,...

Yonaguni e la piramide sommersa

L'isola divenne famosa all'inizio del 20° secolo per una grande costruzione in pietra e roccia conosciuto come Monumento di Yonaguni che circonda l'isola. È stato detto che potrebbe essere di costruzi...

John Chang, il maestro di arti marziali che stupì il mondo per i suoi poteri


Il Maestro Chang è nato nel 1939.


Pur essendo piuttosto famoso in Indonesia per le sue doti taumaturgiche e la sua umanità, in occidente divenne noto nel 1988, quando due documentaristi inglesi, Lorne e Lawrence Blair, durante le riprese di una serie per la BBC, detta Ring of Fire, lo incontrarono e lo filmarono, immortalandone le doti di trasmissione di bioenergia. Essi avvertirono sulla loro pelle come una forte corrente elettrica dal potere terapeutico, ma che poteva anche essere distruttiva come dimostra il fenomeno di pirogenesi.

Anni dopo molti occidentali cercarono questo Maestro e fra essi Kosta Danaos che ne scrisse la biografia in un affascinante libro nel 2000.
Rimandiamo volentieri alla lettura del libro “Il mago di Giava”, che descrive con ampi dettagli gli aneddoti e le gesta di Sifu Chang.
Nel 2004 il libro è stato tradotto in italiano ed è quindi facilmente fruibile, è quindi riduttivo in questa sede voler tracciare una biografia sintetica delle molte cose che si possono dire su di lui.

Posso descrivere il mio primo incontro, in cui fui colpito dalla naturalità con cui emetteva questo potere come nulla fosse e pensavo a molti maestri di arti marziali che si ergono sopra i loro allievi come semidei solo per aver qualche abilità in più, che è nulla al confronto di ciò che quell’omino minuto può esprimere senza sforzo.
Con la stessa naturalità, semplicemente sorseggiando un tè, parlava dei suoi rapporti con ciò che noi chiamiamo aldilà o di quando passò due anni in eremitaggio nella foresta del Borneo.

La sua scuola MO PAI ha un lignaggio di quasi 2500 anni e lui ne è l’ultimo erede vivente.
Il modo in cui lui fu addestrato ed introdotto a queste pratiche è tipico della cultura dell’epoca, il suo maestro Liao Shifu oramai 70enne lo tenne per un mese sulla porta a chiacchierare senza mai farlo entrare in casa, poi per 4 mesi lo obbligò a fare le pulizie senza mai insegnargli nulla e quando si decise lo tenne 2 mesi nella posizione di Ma Bu.
Quando la pazienza del ragazzo arrivò al termine gli dimostrò veramente di che cosa fosse capace ed iniziò ad insegnargli il suo stile di Gong Fu.
Solo dopo 4 anni iniziò con le prime tecniche di meditazione di fatto istradandolo al Nei Gong.

Oggi migliaia di persone lo hanno visto usare i suoi poteri, quali levitazione, telecinesi, pirogenesi, elettrogenesi, telepatia e comunicazione astrale con l’aldilà.
Ma quando lo incontri è come se incontrassi una persona qualunque, dolce e gentile pronta a provare a curarti con la sua energia senza avere e volere nulla in cambio.

Molti giustamente scettici, non si spiegano perché se uno ha certe doti non ambisca a diventare un personaggio pubblico e non sfrutti economicamente la sua abilità.
Queste tecniche sono state tenute per secoli segrete in quanto il loro utilizzo a fini malevoli potrebbe dare un potere distruttivo senza possibilità di controllo legale.
Immaginate un criminale in grado di uccidere a distanza, senza lasciare quindi traccia, del resto Sifu Chang a volte per dare dimostrazione ai suoi allievi taglia in pezzi o brucia oggetti con una sorta di raggio laser emesso dalle mani..
In fondo il potere divino messo nelle mani di un demone diviene il potere oscuro del male.

Inoltre per acquisire certe doti occorre una vita di meditazione e chiunque abbia un minimo di esperienza nella meditazione ben sa che a lungo andare l’interesse per la fama, i soldi e la gloria si esauriscono da soli.
In realtà chi è in cerca di qualcosa che vada oltre le normali capacità umane, non ha davvero interesse nell’effimero, che vede solo come un distoglimento dal suo percorso.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit