Text Size
Lunedì, Ottobre 21, 2019
Uomini e Misteri Konstantin Korotkov, il noto scienziato russo che ha immortalato l'anima umana durante il trapasso

I misteri svelati di Mercurio,i risultati insospettati della cometa Hartley 2 e la sonda Voyager 1 ai confini del Sistema Solare

Prima sonda ad orbitare attorno a Mercurio e non solo a passarci vicino, la MESSENGER sta cominciando a svelarne i segreti. A partire dalle macchie luminose viste all'interno dei crateri nel corso ...

Il mistero delle Green Fireballs, le sfere verdi che attirarono le attenzioni dei militari americani

Per Green fireballs (in italiano bolle infuocate verdi) si intende un tipo di oggetti misteriosi che furono avvistati in USA fra il 1948 e il 1951. Gli avvistamenti avvennero principalmente nel Nuov...

Le agghiaccianti profezie della monaca di Dresda

La monaca di Dresda (Dresda, 1680 – Dresda, 1706) è stata una monaca e chiaroveggentetedesca, autrice di alcuni manoscritti profetici riscoperti all'inizio dell'Ottocento e passata alla storia per ...

La più grande immagine in HD della Galassia Andromeda, lo studio dell'immagine covergirl 67/p di Rosetta ed i composti organici trovati nella cometa Churyumov Gerasimenkoi

La NASA ha rilasciato una straordinaria immagine in HD della galassia di Andromeda, ottenuta combinando insieme quasi 7.400 scatti ottenuti dal telescopio spaziale Hubble. Il risultato è di una ri...

La Nasa pronta con Dream Chaser con i voli spaziali commerciali,i mini-satelliti che controlleranno il traffico in orbita ed un importante passo in avanti verso l'antimateria

Si avvicina sempre di più il ritorno al volo spaziale umano per gli Stati Uniti.  Dopo mesi di test, alcuni dei quali falliti, e anni e anni di progettazione, la Sierra Nevada Corporation e la NAS...

Scoperta una gigantesca tomba di un antico faraone sconosciuto

Un team di ricercatori composto da archeologi della University of Pennsylvania e del Ministero Egiziano delle Antichità ha portato alla luce la tomba di un faraone non ancora conosciuto nei pressi...

  • I misteri svelati di Mercurio,i risultati insospettati della cometa Hartley 2 e la sonda Voyager 1 ai confini del Sistema Solare


    Publish In: News Astronomia
  • Il mistero delle Green Fireballs, le sfere verdi che attirarono le attenzioni dei militari americani


    Publish In: Le Prove
  • Le agghiaccianti profezie della monaca di Dresda


    Publish In: Profezie passate e future
  • La più grande immagine in HD della Galassia Andromeda, lo studio dell'immagine covergirl 67/p di Rosetta ed i composti organici trovati nella cometa Churyumov Gerasimenkoi


    Publish In: News Astronomia
  • La Nasa pronta con Dream Chaser con i voli spaziali commerciali,i mini-satelliti che controlleranno il traffico in orbita ed un importante passo in avanti verso l'antimateria


    Publish In: News Astronomia
  • Scoperta una gigantesca tomba di un antico faraone sconosciuto


    Publish In: Oopart Archeomisteri

Konstantin Korotkov, il noto scienziato russo che ha immortalato l'anima umana durante il trapasso

Un noto scienziato russo, con le prove fotografiche sperimentali, asserisce di aver immortalato l'anima umana durante il trapasso. Ma chi era Konstantin Korotkov?

 

“Konstantin Korotkov è considerato tra i primi fisici della Russia, un paese che riverisce i suoi scienziati”.
 Un’intervista che illumina alcuni angoli oscuri delle questioni attualmente più dibattute sull’energia, il cibo, l’acqua e l’interazione energetica tra gli esseri umani.

Dell’ANIMA alcune filosofie dicevano di conoscere il peso: i 21 grammi che hanno pure dato il titolo a un film che vedremo presto sui nostri schermi. Di tanto infatti diminuirebbe il peso corporeo subito dopo la morte, significato di un’ANIMA che se ne va. Ma quell’ANIMA, che qualcuno sostiene di aver “pesato” nessuno fino a oggi l’aveva mai vista.

Nessuno a eccezione di uno scienziato russo, Konstantin Korotkov, fisico di San Pietroburgo, che oggi ha ufficialmente annunciato al mondo di essere riuscito a fotografare l’ANIMA al momento della morte. Korotkov sarebbe riuscito a fotografare, con apparecchiature speciali, le oscillazioni fosforescenti del campo elettromagnetico intorno al corpo di un morto che permangono, secondo il ricercatore, per un periodo fra le 8 e le 48 ore a seconda del tipo di decesso.

La presenza di un’aura, equiparabile a un campo elettromagnetico luminoso intorno all’essere vivente, è sostenuta da numerosi insegnamenti tradizionali esoterici ed esistono persone che sostengono di essere in grado di vederla.

L’aura, essenza energetica diversa dall’ANIMA come intesa nel cristianesimo, viene anche usata quale riferimento diagnostico nelle medicine esoteriche, in quanto si ritiene che la sua composizione e colore muti con la presenza di malattie.

Per Korotov più la morte è improvvisa e non naturale, più il corpo sottile, rappresentato dalle onde elettromagnetiche fosforescenti, resta a lungo vicino al corpo, quasi stentasse ad accettare l’improvvisa separazione.

Le ricerche di Korotov, che durano da due anni e hanno riguardato persone decedute fra i 19 e i 70 anni, trovano eco nelle principali credenze religiose tradizionali. Dal cristianesimo che impediva originariamente di seppellire i corpi prima di tre giorni, cioè dopo il distacco totale dell’ANIMA dal corpo, agli Egizi i quali credevano che dopo la morte una parte dell’ANIMA restava intorno al corpo tre giorni, un’altra quaranta e l’ultima, il Ka, ovvero il Doppio, sino alla disintegrazione totale del corpo.

Per tale ragione gli egizi mummificavano il Faraone, cioè l’Uomo Perfetto, (nelle prime dinastie unico destinatario di questo rito) per evitare l’abbandono del Ka e la sua reincarnazione.

Video



blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit