Text Size
Sabato, Luglio 11, 2020
Uomini e Misteri Michel Lotito, l'uomo che riusciva a mangiare (e digerire) il metallo

Le straordinarie riprese del "probabile" esperimento Ufo in Oklahoma

In questo straordinario video, realizzato da una emittente locale in Oklahoma nel 2011, vengono ripresi ben 3 oggetti luminosi non identificati che sembrano assistere all'effetto di un Tornado che d...

La foto dell'UFO scattata dal satellite Rosetta sulla cometa Comet 67P Churymov Gerasimenko

Il fenomeno Ufo ancora non cessa di stupire infatti l'ultimo più strano avvistamento è avvenuto sulla cometa che stava monitorando il satellite europeo ROSETTA chiamato Comet 67P Churymov Gerasimenk...

I Bambini Indaco e il 2012

Tra gli anni '60 e '70 si è riscontrato in alcuni bambini delle particolari doti che hanno fatto insospettire più di uno scienziato. Questi bambini, infatti, avevano delle capacità al di fuori del com...

Dare il nome ai pianeti extra-solari,il segreto delle aurore boreali ed i laghi di Marte

Con il concorso “Name ExoWorlds” promosso dall’Unione Astronomica Internazionale (IAU), per la prima volta il pubblico mondiale viene chiamato al voto per decidere come dovranno essere chiamati qu...

Cattura balistica: un altro modo per raggiungere Marte

Portare un'astronave su Marte è un'impresa piuttosto difficoltosa. I costi di trasporto possono arrivare a centinaia di milioni di dollari, anche sfruttando le finestre di lancio degli allineamenti...

Il gigantesco ammasso di galassie XDCP J0044, il successo delle astronome del Lego ed i premi riscossi dalla sonda spaziale Rosetta

E’ talmente massiccio che per ‘riempirlo’ ci vorrebbero quattrocentomila miliardi di stelle come il Sole. Il gigantesco ammasso di galassie, denominato XDCP J0044.0-2033 (o più brevemente XDCP J00...

  • Le straordinarie riprese del "probabile" esperimento Ufo in Oklahoma


    Publish In: Le Prove
  • La foto dell'UFO scattata dal satellite Rosetta sulla cometa Comet 67P Churymov Gerasimenko


    Publish In: Le Prove
  • I Bambini Indaco e il 2012


    Publish In: Preparativi 2012
  • Dare il nome ai pianeti extra-solari,il segreto delle aurore boreali ed i laghi di Marte


    Publish In: News Astronomia
  • Cattura balistica: un altro modo per raggiungere Marte


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il gigantesco ammasso di galassie XDCP J0044, il successo delle astronome del Lego ed i premi riscossi dalla sonda spaziale Rosetta


    Publish In: News Astronomia

Michel Lotito, l'uomo che riusciva a mangiare (e digerire) il metallo

Michel Lotito (Grenoble, 15 giugno 1950 – 25 giugno 2007) è stato intrattenitore francese.


Nacque a Grenoble e divenne famoso in tutto il mondo per il suo picacismo, sotto il nome d'arte di Monsieur Mangetout (in italiano: "Signor Mangiatutto"). Le sue maggiori performance erano l'ingerimento di oggetti di metallo, vetro, gomma e così via; fu inoltre famoso per l'ingerimento di corpi di grosse dimensioni, quali biciclette, carrelli per la spesa, televisori, un aeroplano (Cessna 150) e altri oggetti ridotti in piccole dimensioni disassemblati o tagliati. Per "mangiare" tutto l'aeroplano, gli ci sono voluti due anni, dal 1978 al 1980. Iniziò a mangiare oggetti "inusuali" all'età di nove anni e nel 1996 incominciò a farsi pubblicità.


Lotito non ha mai sofferto di malattie o disturbi durante il corso della sua vita, a causa della insolita dieta, anche dopo l'ingerimento di sostanze considerate normalmente velenose.Il suo metodo era di spezzettare i metalli in piccoli pezzetti e poi, prima di ingerirli, beveva dell'olio per far scivolare meglio i metalli fino all'intestino. Per la scienza è stato un vero e proprio rompicapo fino a quando degli esami specifici mostrarono un elevata attività batterica nell'intestino che, si pensa, gli consentisse di digerire di tutto.

Michel morì il 25 giugno 2007 per cause naturali.

Video



blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit