Text Size
Lunedì, Ottobre 16, 2017
Uomini e Misteri Il mistero dell'onda ghiacciata fotografata in Antartide

Il pianeta che cambia periodicamente sole,il misterioso rallentamento di Venere e la fine delle rocce nei buchi neri

Di possibili pianeti solitari che vagano nello spazio abbiamo sentito parlare. Ma pianeti intrappolati tra due stelle, che passano da una all’altra come una pallina da ping pong, questa è una novi...

E-skin, la pelle artificiale sensibile al contatto

Un materiale elettronico sensibile alla pressione che potrebbe un giorno rappresentare una "pelle" artificiale per diverse applicazioni: è quanto ha sviluppato un gruppo di ingegneri ...

Il misterioso Codice Astronomico Borbonikus Azteco che racconta l'antica storia di Marte

In una illustrazione del Codice Astronomico Borbonikus (Borbonicus) Azteco vengono visualizzati eventi catastrofici avvenuti su Marte in un lontano passato, durante la convergenza della stella c...

Usare il suono per spegnere l'incendio. La nuova scoperta della DARPA

La tecnica standard per spegnere un incendio è quella di interrompere le reazioni chimiche coinvolte nella combustione. Tuttavia, dal punto di vista fisico, le fiamme sono plasmi freddi: per questo ...

L'atlante anatomico del cervello in 3D

Un atlante digitale del cervello, in 3D e ad altissima risoluzione, è stato messo a punto da ricercatori del Forschungszentrum Jülich, in Germania, e della McGill University a Montreal, che lo prese...

La pagoda nera konark

  La Pagoda Nera di Konarak (India) col grande enigma della colossale pietra sommitale. La struttura riporta elementi che presuppongono la conoscenza della struttura atomica, di macchine volanti, del...

  • Il pianeta che cambia periodicamente sole,il misterioso rallentamento di Venere e la fine delle rocce nei buchi neri


    Publish In: News Astronomia
  • E-skin, la pelle artificiale sensibile al contatto


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il misterioso Codice Astronomico Borbonikus Azteco che racconta l'antica storia di Marte


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • Usare il suono per spegnere l'incendio. La nuova scoperta della DARPA


    Publish In: Scienza e Futuro
  • L'atlante anatomico del cervello in 3D


    Publish In: Scienza e Futuro
  • La pagoda nera konark


    Publish In: Oopart Archeomisteri

Il mistero dell'onda ghiacciata fotografata in Antartide

Durante un' escursione in Antartide lo scienziato Tony Travouillon scattò queste strane foto che poi inviò a Dumont D’Urville. Le foto in questione sembrano essere un fermo immagine di uno tsunami antico di migliaia di anni, probabilmente risalenti alla famosa catastrofe mondiale chiamato diluvio universale dagli antichi o, addirittura, con la distruzione di Atlantide.

Il mistero sarebbe di quale freddo abbia incontrato quest'onda per congelare così istantaneamente.

La scienza prova a dare una spiegazione dicendo che queste torri di ghiaccio blu si creano quando il ghiaccio è stato compresso e le bolle d’aria sono state espulse.
Durante l’estate il ghiaccio si scioglie e la superficie a strati del ghiaccio nuovo comprime sulla parte superiore.
Il ghiaccio appare blu perché quando quando la luce passa attraverso il suo spessore, la luce blu è trasmessa di nuovo fuori, mentre la luce rossa viene assorbita.
Larry Gedney ha scritto sul Forum Alaska Science. Ha spiegato: ‘Ci vuole uno spessore apprezzabile di ghiaccio puro per assorbire abbastanza luce rossa in modo che solo il blu venga trasmesso. È possibile vedere l’effetto nella neve a profondità non troppo leggera, perché la luce rimbalza più volte tra i grani di ghiaccio, perdendo un po ‘di rosso ad ogni rimbalzo.


Inutile dire che in molti studiosi non supportino  queste spiegazioni scientifiche e propendono invece per la versione dello tsunami che anticamente avrebbe sommerso una pianura dell’Antartide.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit