Text Size
Sabato, Maggio 30, 2020
Uomini e Misteri Il mistero dei viaggi astrali

Simulazione di Galassie, il gemello dela Terra e i fulmini spettacolari di Saturno

Studiare gli ammassi di galassie è una sfida contro i limiti. Un singolo ammasso può contenere anche migliaia di galassie ed estendersi per milioni di anni luce. Con simili grandezze in gioco, la quan...

Il possibile meteorite di Mercurio, il pianeta extrasolare dalle strane caratteristiche e gli acceleratori naturali dell'Universo

E’ un piccolo sasso di appena 100 grammi. Cosa ha di speciale? Potrebbe essere un piccolo frammento della superficie di Mercurio, il primo pianeta del sistema Solare. Il che lo renderebbe una vera...

Trovato un tunnel segreto a Teotihuacan

Nel sito archeologico di Teotihuacan un gruppo di archeologi ha scoperto un tunnel che potrebbe rivelare molti indizi su una delle più importanti civiltà antiche della regione. La prima indicaz...

119 persone scomparse nel nulla, un villaggio trovato deserto. Il mistero della colonia di Roanoke

Tutto cominciò nel 1584 quando Sir Walter Raleigh reclutò due esperti uomini di mare, Philip Amadas e Arthur Barlowe, per inviarli nel Nuovo Mondo. Il loro incarico consisteva nell’individuare un ...

Secondo il noto hacker Edward Snowden gli alieni stanno già cercando un contatto ufficiale con la Terra

Come riportato dal quotidiao The Guardian, l’informatore della NSA vive ancora isolato in Russia, ma tuttavia poco tempo fa è stato intervistato da StarTalk per rendere di dominio pubblico alcune ...

Paradigma Olografico

Le teorie di Aspect, Bohm, Pribram sulla nuova fisica scuotono i principi della scienza tradizionale:  dalle particelle subatomiche alle galassie giganti, tutto è parte infinitesimale e totalità di "T...

  • Simulazione di Galassie, il gemello dela Terra e i fulmini spettacolari di Saturno


    Publish In: News Astronomia
  • Il possibile meteorite di Mercurio, il pianeta extrasolare dalle strane caratteristiche e gli acceleratori naturali dell'Universo


    Publish In: News Astronomia
  • Trovato un tunnel segreto a Teotihuacan


    Publish In: Uomini e Misteri
  • 119 persone scomparse nel nulla, un villaggio trovato deserto. Il mistero della colonia di Roanoke


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Secondo il noto hacker Edward Snowden gli alieni stanno già cercando un contatto ufficiale con la Terra


    Publish In: Le Prove
  • Paradigma Olografico


    Publish In: Tecnologia Spaziale

Il mistero dei viaggi astrali

La magia astrale sfrutta i corpi sottili dell'uomo con diverse finalità, prima tra tutte quella di far viaggiare il corpo astrale e di generare proiezioni astrali.
Secondo alcuni testi, al termine di ogni sogno il corpo astrale esce dalla testa e parte inconsciamente per un viaggio astrale, durante il quale può visitare luoghi nel mondo reale senza essere visto. Sembra che negli Stati Uniti e in Russia siano stati fatti alcuni tentativi per formare viaggiatori astrali a scopo di spionaggio.
Negli anni Settanta furono molte le indiscrezioni in merito, ma non si seppe mai nulla di certo.

Le proiezioni astrali sono molto simili ai viaggi astrali, ma sono avulse dallo spazio e dal tempo, per consentire di osservare il futuro oppure il passato.
I viaggi astrali
La magia astrale è finalizzata al compimento di viaggi realizzati solo mediante la forza e il potere del corpo astrale. Sembra che in passato alcuni maghi fossero addirittura in grado di ferire un nemico esclusivamente con la forza della mente, senza essere presenti fisicamente. Molti maghi tentano di intraprendere viaggi astrali, spesso aiutandosi con droghe o con l'auto-ipnosi. Anche gli sciamani attuano spesso questa pratica, raggiungendo uno stato di trance che li porta sempre a una perdita di coscienza, che non è ecluso possa provocare danni psichici. Secondo la magia astrale, il cosiddetto "cordone argenteo" serve a mantenere collegati corpo fisico e corpo astrale quando quest'ultimo si allontana. Anche le esperienze di pre-morte (al confine tra la vita e la morte) sono una sorta di viaggio astrale.
Il sabba: rapporti con il diavolo?
La parola strega deriva dal greco strix, l'uccello notturno al quale si attribuivano poteri malefici. Nel XIII secolo si diffuse sempre di più la teoria secondo cui streghe e stregoni stringessero patti con il demonio, sigillando la propria sottomissione con un bacio sui piedi. Agli inquisitori incaricati di processare le streghe venivano anche presentati, in qualità di prove, presunti contratti firmati sia dall'imputata sia dal diavolo in persona. Molti sostenevano, inoltre, che il diavolo avesse rapporti sessuali con le streghe e che apparisse loro in luoghi precisi con sembianze animali. Pare che durante il sabba le streghe si preparassero all'incontro frizionandosi con unguenti magici a base di stramonio, belladonna, ovolo malefico e mandragola, dagli effetti allucinogeni. Quindi partivano per un viaggio astrale e volavano sulle loro scope fino al segretissimo monte dove si scatenavano in danze sfrenate e pratiche sessuali. Secondo molti ricercatori le streghe non sono altro che il risultato di credenze popolari pre-cristiane, basate sullo sciamanismo e su determinati culti dei morti. Nella concezione germanica, i tratti negativi della magia malefica si uniscono ai tratti positivi della magia benefica.



blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit