Text Size
Venerdì, Agosto 23, 2019
Uomini e Misteri Il mistero della free energy

La speranza degli scienziati nella ricerca del fotone oscuro

Nei tunnel sotterranei della Thomas Jefferson National Accelerator Facility di Newport News, in Virginia, un fascio di elettroni viaggia in un acceleratore di particelle. Le energie degli elettroni ...

I 10 importanti passi avanti nella scienza avvenuti nel 2012

La fine dell’anno è tempo di bilanci e il mondo della scienza non fa eccezione. Mentre "Nature" ha scelto di sottolineare gli eventi più importanti dal punto di vista delle politiche della ricerca e...

La futura morte del nostro pianeta, come si formano i pianeti attorno alle stelle e lo studio della cometa Lovejoy

Nella nostra galassia ci sono innumerevoli stelle simili al Sole ma con età molto diverse. Attorno alle stelle più giovani girano pianeti giganti fatti di gas, come il nostro Giove. Ma attorno all...

Viaggiare nello spazio con le Vele Solari. Un progetto possibile

Le vele solari (chiamate anche vele fotoniche, specialmente quando utilizzano sorgenti di luce diverse dal Sole) sono una forma di propulsione spaziale che sfrutta la pressione di radiazione. Il me...

La futura interazione tra macchina e cervello

La fantascienza cyberpunk degli anni ottanta raccontava di «impianti neurali» che connettevano il cervello a un dispositivo informatico. L’attore Keanu Reeves, protagonista di Johnny Mnemonic (1995)...

Le forze aeree dello Sri Lanka entrano in allerta a causa degli Ufo

Lo stato asiatico dello Sri Lanka è andato in allerta aerea per 24 ore a causa dei numerosi avvistamenti degli Ufo in tutta l'area. Shiras Jalaldeen, il comandante delle forze aeree dello Sri Lanka ...

  • La speranza degli scienziati nella ricerca del fotone oscuro


    Publish In: Scienza e Futuro
  • I 10 importanti passi avanti nella scienza avvenuti nel 2012


    Publish In: Scienza e Futuro
  • La futura morte del nostro pianeta, come si formano i pianeti attorno alle stelle e lo studio della cometa Lovejoy


    Publish In: News Astronomia
  • Viaggiare nello spazio con le Vele Solari. Un progetto possibile


    Publish In: Tecnologia Spaziale
  • La futura interazione tra macchina e cervello


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Le forze aeree dello Sri Lanka entrano in allerta a causa degli Ufo


    Publish In: Le Prove

Il mistero della free energy

magnetic motor free energy

E' forse un po' esagerato parlare di cospirazione, ma la vicenda che riguarda l'uso delle energie libere ha da più di un secolo tutte le caratteristiche di un giallo.
E' stato effettivamente commesso un crimine contro l'umanità, qualcuno ha bloccato la diffusione di conoscenze e tecnologie che avrebbero potuto rivoluzionare la nostra vita. Molti scienziati, fra i quali Nikola Tesla, T. Henry Moray, Edwin Gray, Paul Baumann, Robert Adams, Tom Bearden, Troy Reed, Stan Meyers, Viktor Schauberger, Pier Luigi Ighina, sono entrati a far parte della lista degli "illustri sconosciuti" che, dopo esser stati protagonisti dell'invezione di macchinari rivoluzionari e sperimentatori eccellenti, sono entrati nel dimenticatoio e non inclusi nell'albo degli uomini del futuro, dei precursori dei tempi, dei nobili scienziati.

Molti di essi hanno condotto lavori e ricerche in svariati campi della free-energy (Energia Radiante, Magneti Permanenti, Caloriferi Meccanici, Vortici/Implosione, Fusione Fredda, Pompe di Calore ad Assistenza Solare) con risultati entusiasmanti, ma l'introduzione di queste tecnologie nella nostra realtà (o irrealtà) umana ha trovato numerosi ostacoli. Nel nostro giallo, qualcuno ha ucciso la scienza, qualcuno ci ha rubato un pizzico di futuro e di destino.
Questo qualcuno potete induviduarlo da soli. Secondo voi, chi avrebbe paura se voi domani poteste usare deliberatamente una forma di energia che nessuno può produrre per voi e quindi può vendervi? Pensateci bene, non c'è bisogno di una laurea in fisica o in economia per riconoscere un inganno, una truffa bella e buona.
Fin quando saremo energeticamente dipendenti da qualcosa o da qualcuno, saremo facilmente controllabili e manipolabili. C'è qualcuno che sostiene che se queste forme di energia arrivassero ad essere utilizzate dalle persone sbagliate e con fini malevoli potrebbe essere la fine per la vita sul nostro pianeta....ma se qualcuno già lo stesse facendo? La gente comune, gli uomini ordinari, continuano a pagare inconsapevolmente la loro bolletta energetica, mentre qualcun'altro gli impedisce di fare qualche passo in avanti.
Sempre le solite storie, i conflitti fra paesi, fra culture, fra economie, i segreti industriali, i segreti militari. Forse, tornando all'assunto principale, Più che un giallo credo si tratti davvero di qualcosa di molto simile ad una cospirazione...e non trovo altri sinonimi.

Questa lista include il numero di brevetto di alcune invenzioni che producono free energy:


Tesla USP #685,957

Freedman USP #2,796,345
Richardson USP #4,077,001
Frenette USP #4,143,639
Perkins USP #4,424,797
Gray USP #4,595,975
Meyer USP #4,936,961
Chambers USP #6,126,794

Dopo i generatori eolici, vi mostriamo qualcosa di diverso, passiamo dal contesto delle energie rinnovabili a quello dell'energia libera. Per free-energy si intende un'energia facilmente producibile senza l'impiego ed il consumo di altre energie, bensì attraverso il correto uso di macchinari e strumenti per il controllo di forze ed energie già presenti in natura. Anche l'energia rinnovabile sfrutta forze ed energie presenti nell'ambiente, ma non costantemente presenti. L'energia del sole, del vento, dell'acqua, nel suo stato liquido o gassoso, possono essere trattate in maniera tale da ricavarne energia termica o termoelettrica, ma hanno la caratteristica di non essere costantemente ed uniformemente distribuite sulla superficie terrestre. Al contrario, l'energia magnetica ed altre forze sono onnipresenti e costanti.

Ecco un piccolo tour di video su applicazioni e motori magnetici...via via più complessi.





L'inventore turco Muammer Yildiz ha presentato il 21 aprile 2010, di fronte a una platea di studiosi e professori dell’Università di Delft in Olanda, il suo ultimo prototipo di motore magnetico, dotato di 140 magneti.



Permanent Magnet Motor Invention


Free Energy - No Fuel Magnetic Motor


Magnet Motor free energy


Perpetual motion machine



blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit