Text Size
Mercoledì, Gennaio 29, 2020
Tv Streaming 2 Sportitalia

L'ufo discoidale fotografato a Sofia in Bulgaria

Il prestigioso centro ufologico MUFON (Mutual Ufo Network) ha pubblicato il rapporto di un avvistamento UFO avvenuto sopra la capitale della Bulgaria, Sofia. Il testimone ha raccontato al centro u...

Le nuove scoperte su una nana rossa e il suo pianeta, nuovi indizi sull'evoluzione dell'universo ed il bizzarro moto delle lune di Plutone

Lei è una stella nana rossa, nota per la sua intensa attività, lui un pianeta della classe della superterre, scoperto nel 2009. Insieme formano una coppia assai peculiare, denominata GJ1214 e GJ12...

Lo strano carico ripreso in video in America. Ufo, drone o prototipo di velivolo?

Report del Testimone: "Stavo viaggiando verso est su appena al di fuori dall'autostrada Dayton Ohio I-70. C'era un camion con rimorchio con un carico insolito coperto da un telone, e circondato d...

Creata la prima batteria nanoscopica

Il prototipo di una batteria agli ioni di litio delle dimensioni di un nanofilo è stata realizzata da un gruppo di ricercatori della Rice University, che la descrivono in un articolo pubblicato s...

L'enigma di Tunguska

Alle ore 7:14 locale, 0:14 T.U., del 30 giugno 1908 un evento catastrofico ebbe luogo nelle vicinanze del fiume Podkamennaja Tunguska, abbattendo 60 milioni di alberi su 2150 chilometri quadrati. Il r...

Jules Verne,scrittore o veggente?

Jules Verne (Nantes, 8 febbraio 1828 – Amiens, 24 marzo 1905), è stato uno scrittore francese diventato famoso nel mondo per i suoi racconti fantascientifici. La cosa strana, che caratterizza questo...

  • L'ufo discoidale fotografato a Sofia in Bulgaria


    Publish In: Le Prove
  • Le nuove scoperte su una nana rossa e il suo pianeta, nuovi indizi sull'evoluzione dell'universo ed il bizzarro moto delle lune di Plutone


    Publish In: News Astronomia
  • Lo strano carico ripreso in video in America. Ufo, drone o prototipo di velivolo?


    Publish In: Le Prove
  • Creata la prima batteria nanoscopica


    Publish In: Scienza e Futuro
  • L'enigma di Tunguska


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Jules Verne,scrittore o veggente?


    Publish In: Uomini e Misteri

Sportitalia

Clicca qui

Sportitalia è un canale televisivo tematico italiano dedicato allo sport  e disponibile in Italia a livello nazionale sulla televisione digitale terrestre. È disponibile inoltre sulla televisione digitale satellitare e, in alcune zone d'Italia, tramite IPTV e sulla televisione digitale mobile.
Durante il giorno vengono trasmessi programmi informativi e competizioni (in diretta o in differita) su discipline sportive più popolari (calcio, pallacanestro, tennis, ciclismo, pallavolo, sport motoristici, rugby, wrestling). Inoltre vengono offerte informazioni su altri sport (sport invernali, pugilato, golf, surf, skate, nuoto, pallanuoto, canottaggio, canoa/kayak, football americano, baseball  e cricket).
Sportitalia si costituisce in seguito alla decisione dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato di subordinare il via libera della fusione tra TELE+ e Stream  alla cessione delle frequenze delle due reti criptate analogiche possedute da TELE+, TELE+ Bianco e TELE+ Nero.


Il finanziere tunisino Tarak Ben Ammar acquista le frequenze in collaborazione con l'emittente satellitare europea Eurosport. Queste diventano quindi di proprietà al 51% dalla Holland Coordinator and Service Bv del finanziere tunisino Tarak Ben Ammar e al 49% dal gruppo Télévision Française 1 - TF1 di Patrick Le Lay, principale emittente commerciale francese che possiede anche il 100% di Eurosport.

Nascono così le società Prima Tv spa e Europa Tv spa che il 30 ottobre 2003 ottengono il via libera dalla Commissione Europea e, successivamente, dalle competenti autorità italiane ed europee. In modo particolare il ministro Maurizio Gasparri emette un decreto che autorizza a trasformare le concessioni da reti TV criptate a reti TV in chiaro: ecco quindi Europa Tv trasmettere sulle vecchie frequenze di TELE+ 2 il canale Sportitalia.

Prima Tv invece lancerà il multiplex Dfree, digitalizzando così le proprie frequenze grazie a Elettronica Industriale (gruppo Mediaset), e su cui trasmetterà fino a gennaio 2008 Sportitalia; attualmente vi sono trasmessi i canali del pacchetto Premium Gallery.

Le trasmissioni iniziano il 6 febbraio 2004 alle ore 19.00, con un notiziario e la differita di una partita di Coppa Libertadores.

Sull'onda degli ottimi risultati di ascolto dei primi 18 mesi dell'emittente, furono lanciati due ulteriori canali irradiati via digitale terrestre: Sportitalia 2 (ex SI Live 24), tv di notizie sportive 24 ore su 24, e SI Solo Calcio, rete interamente dedicata al calcio e chiusa ad ottobre 2006 a seguito della rinuncia della diffusione delle partite di Serie B per la stagione 2006/2007. Nel 2005 l'emittente acquisì infatti per tre anni i diritti di trasmissione degli anticipi, dei posticipi e delle partite dei play off e dei play out di Serie B per tutte le piattaforme digitali. Il 7 settembre 2006 acquisì anche i diritti per la trasmissione di tutte le altre partite di Serie B solo sul digitale terrestre. Tale contratto venne però risolto il 6 ottobre 2006 a seguito di divergenze con la Lega Calcio e con SKY, che aveva acquisito per la stagione 2006/2007 i diritti di trasmissione di tutte le partite del Campionato di Serie B sul satellite, ma anche per il fatto che la retrocessione della Juventus in B aveva scatenato una corsa ai diritti. Per cui Sportitalia trasmise per un solo anno anticipi, posticipi, play-off e play-out di Serie B, ma continuando a seguirla anche negli anni successivi con vari speciali e approfondimenti.

Dal 6 gennaio 2006, Sportitalia ha cominciato a trasmettere in chiaro dal satellite Hotbird (oscurando gli eventi di cui non deteneva i diritti per l'estero) ed è stato inserito nella numerazione SKY alla posizione 225.

Dal 16 maggio 2006, ha cessato le trasmissioni in forma analogica (attualmente sostituite dalle trasmissioni DVB-H di Mediaset), e da allora ha continuato a trasmettere esclusivamente in tecnica digitale su piattaforma terrestre e satellitare. Da agosto 2007 le trasmissioni satellitari su Hot Bird sono state codificate ed il canale è diventato accessibile ai soli abbonati SKY fino al 9 gennaio 2009.

In tale data, infatti, Sportitalia e Sportitalia 24 (non rientrando nella graduatoria relativa all'assegnazione del 40% della capacità trasmissiva dei multiplex nazionali) hanno cessato le trasmissioni sul mux Mediaset 2 trasferendosi nel mux TIMB 1 e tornando ad essere visibili in chiaro via satellite, ma solo alla posizione orbitale di 12,5 gradi ovest.

Nella primavera/estate del 2006 alcuni giornalisti hanno abbandonato Sportitalia (passando a SKY e Mediaset), compreso il responsabile Antonio Costanzo, che però ha completamente cambiato settore trasferendosi in Austria, alle dipendenze di Bwin.


Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit