Text Size
Lunedì, Febbraio 24, 2020
Tv Streaming 2 Rai Extra

I Buchi Neri

In astrofisica si definisce buco nero un corpo celeste estremamente denso, dotato di un'attrazione gravitazionale talmente elevata da non permettere l'allontanamento di alcunché dalla propria superfic...

Le 10 scoperte del 2010 che cambieranno il nostro futuro

Nel mese di agosto gli astronomi dell’ ESO (European Southern Observatory) hanno scoperto un sistema solare gemello del nostro. Si trova nella costellazione dell’Hydrus a 127 anni luce dalla Terra...

Gli 8 Ufo filmati durante un lancio satellitare russo

Diversi Ufo sono stati avvistati durante il lancio Proton Briz-M che trasportaba un satellite per telecomunicazioni il 17 maggio 2012 dal cosmodromo di Baikonur in Kazakhstan. Nel video si vedono al...

Il batterio che vive nell'arsenico, le stelle comete di Dicembre e i problemi della sonda Akatsuki

Arsenico per noi significa veleno. Ma in un lago della California ci sarebbe un batterio che nell’arsenico non solo ci vive, ma forse lo assimila per sostenere la sua crescita. Una scoperta sorpren...

La prima visione diretta sulla formazione dei getti nelle sorgenti cosmiche, l'uso delle onde gravitazionali per misurare le distanze cosmologiche ed il mistero delle pulsar mancanti

E’ una vera e propria  fucina di energia il nucleo della galassia attiva IC 310, che ha prodotto un eccezionale flusso di radiazione di altissima energia (raggi gamma) . Là si annida un buco nero ...

L'ammasso stellare dove è nato il Sole, il rientro della sonda Phobos Grunt ed il doppio nucleo della galassia Andromeda

Il Sole potrebbe essersi formato in un ammasso di stelle per poi venirne espulso? L’ipotesi è credibile perché buona parte delle stelle si formano negli ammassi. Il candidato ideale risulta M67, che...

  • I Buchi Neri


    Publish In: L'Universo e il Sistema Solare
  • Le 10 scoperte del 2010 che cambieranno il nostro futuro


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Gli 8 Ufo filmati durante un lancio satellitare russo


    Publish In: Le Prove
  • Il batterio che vive nell'arsenico, le stelle comete di Dicembre e i problemi della sonda Akatsuki


    Publish In: News Astronomia
  • La prima visione diretta sulla formazione dei getti nelle sorgenti cosmiche, l'uso delle onde gravitazionali per misurare le distanze cosmologiche ed il mistero delle pulsar mancanti


    Publish In: News Astronomia
  • L'ammasso stellare dove è nato il Sole, il rientro della sonda Phobos Grunt ed il doppio nucleo della galassia Andromeda


    Publish In: News Astronomia

Rai Extra

Clicca qui

Rai Extra (noto fino al 18 maggio 2010 come RaiSat Extra) è un canale televisivo tematico gratuito italiano  edito dalla RAI.
Trasmette il meglio delle autoproduzioni della RAI, mandate in onda pochi giorni prima sulle reti generaliste, unitamente ad alcune produzioni proprie.
L'attuale direttore di Rai Extra è Marco Giudici.
RaiSat Extra nasce dall'esperienza di RaiSat Album e RaiSat Show.
SKY Italia, quando si sostituì a Stream e a Telepiù, chiese a Rai Sat di creare un nuovo canale che non fosse più essenzialmente "TV della Memoria" ma che unisse il meglio della produzione televisiva Rai a programmi di qualità. Il progetto venne affidato a Marco Giudici.
Così, al canale 120 della piattaforma Sky, nasce così RaiSat Extra, che in poco tempo diventa la rete ammiraglia del gruppo RaiSat, quella più apprezzata dalla critica anche per le produzioni di qualità.
Il canale diventa gratuito dal 31 luglio 2009, quando il contratto con Sky non viene rinnovato. La RAI lo rende quindi disponibile gratuitamente.
Il 18 maggio 2010, con i nuovi loghi RAI, anche questo canale ha subito un restyling grafico denominandosi Rai Extra. E' stato reso noto che in autunno il canale sarà soppresso per far posto al nuovo canale Rai 5.
Da quando il canale è diventato disponibile gratuitamente, si è verificato un leggero cambio di rotta nei palinsesti. Vengono infatti riproposte molte trasmissioni del passato RAI  (come, per esempio, Mister Fantasy, Studio Uno o Milleluci), non presenti quando il canale si trovava su Sky, destinato quasi esclusivamente alle repliche dei due o tre giorni precedenti. In questo modo, il canale è diventato più simile al vecchio RaiSat Album di Telepiù.


Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit