Text Size
Giovedì, Settembre 21, 2017
Scienza e Futuro Il prima passo scientifico alla crezione di una chimera. La nascita del primo embrione umano-maiale

Il mistero di Billy Milligan. L'uomo che ospitava dentro di sè 24 personalità

William Stanley Milligan (alla nascita William Stanley Morrison), meglio conosciuto come Billy Milligan (Miami Beach, 14 febbraio 1955 – Columbus, 12 dicembre 2014) è stato un criminale statunitense...

Il caso dell'Ufo meglio documentato in modo ufficiale. L'avvistamento di Teheran

L'avvistamento di Teheran rappresenta un caso di avvistamento radar e visivo di oggetto volante non identificato su Tehran, capitale dell'Iran, nelle prime ore della mattinata del 19 settembre 1976. ...

Una scultura di 3000 anni fa di un alieno

Il fenomeno UFO è esploso in Cina, è l’argomento preferito di tutta la popolazione. Dopo gli ultimi avvistamenti di probabili Ufo, addirittura uno  ultimamente sarebbe fuggito inseguito dai Jet mi...

Il primo osservatorio dell'Africa orientale, le enigmatiche macchie di Cerere e la rotazione anomala di Mercurio

Si tratta del secondo stato più popoloso del continente africano e sta per lanciare il primo programma per le scienze spaziali dell’Africa orientale. Parliamo dell’Etiopia, dove verrà inaugurato ...

La somiglianza strana e sorprendente con la croce “ankh”egiziana in un tempio azteco in Messico

L’ankh (☥), conosciuto anche come chiave della vita e croce ansata, è un antico simbolo sacro egizio. Il significato originale di questo simbolo nella cultura egizia rimane un mistero per gli e...

Lo sciamano maya-atzeco Quetzasha spiega cosa avverrà esattamente nel 2012

Nel 2012 non ci sarà l’Apocalisse che sarebbe stata prevista dal calendario Maya, ma l’inizio di una nuova evoluzione spirituale dell’umanità.SAPIENZA ANCESTRALE - Ad affermarlo è il maestro Quetza...

  • Il mistero di Billy Milligan. L'uomo che ospitava dentro di sè 24 personalità


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Il caso dell'Ufo meglio documentato in modo ufficiale. L'avvistamento di Teheran


    Publish In: Le Prove
  • Una scultura di 3000 anni fa di un alieno


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • Il primo osservatorio dell'Africa orientale, le enigmatiche macchie di Cerere e la rotazione anomala di Mercurio


    Publish In: News Astronomia
  • La somiglianza strana e sorprendente con la croce “ankh”egiziana in un tempio azteco in Messico


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • Lo sciamano maya-atzeco Quetzasha spiega cosa avverrà esattamente nel 2012


    Publish In: Profezie passate e future

Il prima passo scientifico alla crezione di una chimera. La nascita del primo embrione umano-maiale

PER la prima volta in laboratorio è stato sviluppato un embrione che è parte maiale e parte umano. L'esperimento, pubblicato sulla rivista scientifica Cell, è stato portato a termine da un team di scienziati americani del Salk Institute of Biological Studies (California) ed è destinato a far discutere. La ricerca ha comportato l'iniezione di cellule staminali umane nell'embrione di un maiale, poi impiantato nell'utero di una scrofa per permettendogli di crescere. Dopo quattro settimane, le cellule staminali si erano sviluppate nei precursori di vari tipi di tessuti, inclusi cuore, fegato e neuroni, e una piccola parte del maiale in sviluppo era composta da cellule umane.

Si tratta di un passo significativo verso la creazione di organi per trapianti. I ricercatori, tuttavia, sarebbero giunti a uno stadio assolutamente iniziale e avrebbero incontrato difficoltà molto maggiori di quanto previsto. "E' un importante primo passo", ha detto il responsabile del team Juan Carlos Izpisua Belmonte e ha aggiunto: "L'obiettivo finale è di creare tessuti funzionanti e trapiantabili, ma siamo ancora molto lontani da tutto ciò".

La possibilità di creare organismi misti uomo-animale è da tempo al centro di dispute etiche. Uno dei dirigenti del Salk Institute, Jun Wu, ha detto che nell'esperimento il livello del contributo di cellule umane è stato "basso" e non include cellule cerebrali.

Dal 2015 i National Institutes of Health hanno stabilito una moratoria sul finanziamento della maggior parte degli studi su chimere uomo-animale. La ricerca del Salk Institute è stata realizzata senza finanziamenti federali e punta a salvare le vite di chi muore in attesa di un intervento. Gli organi sviluppati su una piastra di Petri non sono identici a quelli cresciuti in esseri viventi, dicono i ricercatori. "Ecco il razionale di questo tipo di esperimento - spiega ancora Belmonte - E se lasciamo che la natura faccia il lavoro per noi? Che cosa succede se mettiamo cellule umane all'interno dell'embrione e l'embrione sa cosa farci?".

Lo studio è il risultato di quattro anni di lavoro su qualcosa come 1.500 embrioni di maiale. Si tratta di animali ideali per le ricerche sulle chimere, dice il coautore Pablo Ross dell'University of California a Davis. I loro organi hanno dimensioni analoghe a quelli umani, ma si sviluppano più in fretta. I ricercatori hanno usato vari tipi di staminali per i loro esperimenti. La strada è ancora lunga, ma per i ricercatori questo approccio non è più fantascienza: sta diventando realtà.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
www.prestitionline.it
jeux gratuit