Text Size
Lunedì, Febbraio 19, 2018
Scienza e Futuro La scoperta dell'incredibile squalo che vive fino a 400 anni

Gli Ufo ripresi a Melbourne in Australia

Nel video seguente girato a Melbourne in Australia viene mostrato come in una normale ripresa notturna della durata di un ora diversi oggetti vengono inquadrati mentre compiono strane manovre nello ...

Archivi sugli Ufo aperti adesso anche in Nuova Zelanda

Roma, 22 dic. In Nuova Zelanda sono ora disponibili i file, compilati dalle autorità militari, in materia di avvistamenti degli Ufo. I documenti, si legge sul sito della Bbc, abbracciano un periodo ch...

Il mistero della luce del tempio Maya immortalata in una foto

MILANO - Mancano meno di dieci mesi al «fatidico giorno» della profezia Maya. Catastrofisti e fan di apocalissi varie hanno da tempo segnato in rosso la data sul loro calendario. Sebbene la teoria...

Il mistero della mappa del 1531 di Fineus dove è segnalata anche l'Antartide priva di ghiacci

                  Una famosa mappa, considerata da Graham Hancock e altri appassionati di "misteri" la prova che l'Antartide era già conosciuta secoli prima della sua effett...

Possibile vita sotto i ghiacci di Europa,i parametri di ricerca della vita e la caduta del satellite russo PHOBOS-GRUNT

Hanno guardato dentro i vulcani islandesi per carpire i segreti nascosti sopra e sotto la crosta ghiacciata di Europa. Sono i geologi, fisici e astronomi di un gruppo di ricerca dedicato allo st...

Rapiti dagli alieni: il caso di Bridget Grant

Bridget Grant sembra una normalissima casalinga, eppure tiene conferenze affollate in mezzo mondo. Perchè? Le sue esperienze straordinarie sono giunte fino in America creando scalpore. Bridget è...

  • Gli Ufo ripresi a Melbourne in Australia


    Publish In: Le Prove
  • Archivi sugli Ufo aperti adesso anche in Nuova Zelanda


    Publish In: Le Prove
  • Il mistero della luce del tempio Maya immortalata in una foto


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Il mistero della mappa del 1531 di Fineus dove è segnalata anche l'Antartide priva di ghiacci


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • Possibile vita sotto i ghiacci di Europa,i parametri di ricerca della vita e la caduta del satellite russo PHOBOS-GRUNT


    Publish In: News Astronomia
  • Rapiti dagli alieni: il caso di Bridget Grant


    Publish In: Le Prove

La scoperta dell'incredibile squalo che vive fino a 400 anni

Alcuni di loro probabilmente nuotavano nell’oceano Atlantico ancor prima che Galileo inventasse il telescopio. E sono ancora vivi. Stiamo parlando degli squali della Groenlandia, che un studio apparso su Science giovedì 11 agosto ha incoronato come i vertebrati più longevi di tutto il pianeta: possono infatti raggiungere e superare i 400 anni. Biologi marini di centri di ricerca di Danimarca, Norvegia e Groenlandia hanno infatti stimato che la vita media del Somniosus microcephalus, questo il nome scientifico del pesce, è circa 270 anni.

Benché le caratteristiche di questa specie di squalo siano ancora poco conosciute, è noto però che il loro tasso di crescita è di un centimetro l’anno. E gli esemplari adulti di questi animali raggiungono in media i 4-5 metri di lunghezza, ma non è raro pescare squali anche di 6 o 7 metri, pesanti più di una tonnellata. Paragonando queste misure con l’età dei due esemplari più anziani presi in esame nello studio, lunghi circa cinque metri e vecchi di 335 e 392 anni, la conclusione a cui sono arrivati i ricercatori è dunque che gli squali della Groenlandia possono vivere almeno fino a 400 anni e probabilmente in qualche caso superare il mezzo millennio. Battono così tutti i record di longevità dei vertebrati di terra, mare e cielo.

Normalmente per calcolare gli anni di vita di un animale si analizza il loro tessuto calcificato, ma questa specie ne è particolarmente carente. Per determinare con precisione l’età degli squali i ricercatori sono ricorsi allora alla tecnica della datazione al radiocarbonio analizzando il cristallino degli occhi di 28 femmine finite accidentalmente nelle reti di pescherecci del nordatlantico. Dai loro dati è emerso che queste ultime raggiungono la maturità sessuale quando superano i quattro metri, che equivale a un’età minima di 156 anni. Significa che gli esemplari in grado di riprodursi oggi sono nati quando Vittorio Emanuele II veniva incoronato primo re d’Italia.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit