Text Size
Sabato, Giugno 23, 2018
Scienza e Futuro Realtà virtuale, film a 4k, internet. Ecco come saranno i voli aerei del futuro

Il misterioso "granchio" fotografato su Marte

Sembra proprio un granchio. Eh sì, davvero un’immagine straordinario, così che stavolta anche uno scienziato ha espresso la propria opinione. Seth Shostak, astronomo senior e direttore del SETI...

Le tecnologie segrete sperimentali basate sugli UFO

Il controllo della gravità e della propulsione avanzata e’ ritenuto attualmente appannaggio della fantascienza o della tecnologia di un futuro ancora molto lontano. L’autore della collana di libr...

Fuente Magna. Prove della presenza dei sumeri nell'America del sud

Uno dei reperti archeologici più controversi dell’intera America è la Fuente Magna, detta anche Vaso Fuente, un grande vaso di pietra, simile ad un recipiente per effettuare libagioni, battesimi ...

La batteria di Baghdad:l'uomo conosceva l'energia elettrica già 2000 anni fa

Con il termine Batteria di Baghdad si indica un manufatto creato durante la dinastia dei Parti (150 a.C.–226 d.C.), in Persia, e probabilmente scoperto nel 1936 vicino al villaggio di Khujut Rabu, pre...

La Galassia più lontana nell'Universo, la fine della missione del satellite Planck ed i nuovi scatti della sonda Cassini su Titano

Un viaggio lungo quasi come l’età dell’universo stesso: 13 miliardi e 100 milioni di anni. Così tanto ha impiegato la luce della più distante galassia mai scoperta finora per arrivare alla Terra. ...

Il video di due Ufo avvistati sulla Luna

Nel video seguente, realizzato da un amatoriale, viene mostrato un Ufo.....sulla Luna. Infatti si vedono due luci distinte che vanno da un luogo ad un altro sul nostro amato satellite. Che ci siano ...

  • Il misterioso "granchio" fotografato su Marte


    Publish In: Le Prove
  • Le tecnologie segrete sperimentali basate sugli UFO


    Publish In: Le Prove
  • Fuente Magna. Prove della presenza dei sumeri nell'America del sud


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • La batteria di Baghdad:l'uomo conosceva l'energia elettrica già 2000 anni fa


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • La Galassia più lontana nell'Universo, la fine della missione del satellite Planck ed i nuovi scatti della sonda Cassini su Titano


    Publish In: News Astronomia
  • Il video di due Ufo avvistati sulla Luna


    Publish In: Le Prove

Realtà virtuale, film a 4k, internet. Ecco come saranno i voli aerei del futuro


IN un futuro prossimo, forse, i velivoli non saranno molto diversi da quelli di oggi, ma le cabine aeree potrebbero avere un altro aspetto. Un'evoluzione all'insegna di comodità, lusso e intrattenimento. A cominciare da Waterfront, l'innovativo progetto di Panasonic per la realizzazione di vere e proprie stanze per godersi i video 4K in autonomia.

Le società Thales e B/E, specializzate nel settore aerospaziale, stanno pensando invece a postazioni per passeggeri che, interfacciandosi con i dispositivi mobile di questi ultimi, ne conoscano in anticipo gusti e preferenze e siano anche in grado di interrompere un film per riprenderlo nel punto esatto in cui è stato interrotto.


Altre aziende stanno optano per lo streaming dei contenuti direttamente sui dispositivi dei passeggeri, riducendo così il peso dell'aereo e liberando spazio nelle cabine. È il caso ad esempio dell'olandese AirFi, che sta equipaggiando con soluzioni di questo tipo le linee aeree low cost che effettuano voli brevi.

Diversa la soluzione scelta da Aeromexico per la connessione satellitare a Internet Gogo 2KU, che consentirà ai passeggeri di seguire le proprie serie TV preferite di Netflix. Ma le connessioni a internet sono solo l'inizio. Sia l'australiana Qantas che Transavia, compagnia low cost del gruppo Air France/KLM, stanno ad esempio sperimentando l'uso di dispositivi per la realtà aumentata, utili sia per offrire contenuti multimediali senza occupare troppo spazio, sia per distrarre i passeggeri che hanno paura di volare.

L'intrattenimento non è però l'unico settore in cui si stanno sperimentando nuove soluzioni, anche il comfort di viaggio riveste un ruolo molto importante. Da questo punto di vista, l'illuminazione a LED potrebbe aiuti molto a creare un'atmosfera più piacevole durante i voli notturni, che ridurrebbe anche gli effetti del jet lag. I futuri Boeing Airbus A330neo e A350 ne faranno ampio utilizzo.
Molte energie creative sono impiegate anche per migliorare ergonomia e comodità delle sedute a bordo. L'italiana Aviointeriors sta sviluppando dei sedili stile "cinema" con la seduta ribaltabile, per la classe economica, in cui i corridoi sono solitamente più stretti e lo spazio ridotto, in modo da favorire i movimenti durante le operazioni di imbarco e sbarco. Factory Design invece sta lavorando a dei particolari sedili con diverse parti mobili, che si adattano così perfettamente alla corporatura dei passeggeri.
Prevede invece microcamere il progetto Air Lair di Factory Design per le classi premium: così ogni passeggero potrà regolare autonomamente temperatura, illuminazione e anche volume audio se non vuole indossare le cuffie.

blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit