Text Size
Domenica, Gennaio 21, 2018
Scienza e Futuro Un nuovo passo in avanti per la scienza: il primo computer costruito senza silicio

L'uovo di Assuan: la prima testimonianza sulle piramidi che non dovrebbe esistere

Nell'articolo "Viaggio alla scoperta della mysteriosa Nubia egiziana: l’uovo delle piramidi", Stefano Panizza, esamina un singolare oggetto egizio risalente con ogni probabilità al V millennio ...

Lo strano oggetto esploso nei cieli della Nuova Zelanda

I rapporti sono venuti alla luce di un testimone che ha visto muoversi nel cielo strano oggetti tra Wellington e Christchurch. WeatherWatch dice che è stato inondato di segnalazioni di una meteora ...

Il ragazzo cieco che riusciva a vedere, Ben Underwood

Ben Underwood era un ragazzo di origine afroamericana proveniente da Riverside in California. Fin dai primi anni di vita Ben ha dovuto combattere con un terribile nemico, un tumore che all’età di...

Il mistero dell'esagono scoperto dalla Cassini al polo Nord di Giove

Dopo aver atteso per anni che il Sole tornasse ad illuminare nuovamente il polo nord di Saturno, le telecamere a bordo della sonda spaziale Cassini, hanno catturato le immagini ...

La tecnologia futuristica usata dagli antichi vichinghi che sorprende gli scienziati

Le cronache raccontano che chi brandiva una spada Ulfberht aveva un vantaggio significativo rispetto ai nemici. Anche se di dimensioni e forma simili ad una comune spada vichinga, la Ulfberht e...

Lo strano ritrovamento di uno scheletro con il cranio allungato ad Arkaim in Russia

Uno scheletro con il teschio dalla forma insolita è stato portato alla luce nel sito archeologico di Arkaim, conosciuto come la Stonehenge della Russia. Alla diffusione della notizia, alcuni sos...

  • L'uovo di Assuan: la prima testimonianza sulle piramidi che non dovrebbe esistere


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • Lo strano oggetto esploso nei cieli della Nuova Zelanda


    Publish In: Le Prove
  • Il ragazzo cieco che riusciva a vedere, Ben Underwood


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Il mistero dell'esagono scoperto dalla Cassini al polo Nord di Giove


    Publish In: Uomini e Misteri
  • La tecnologia futuristica usata dagli antichi vichinghi che sorprende gli scienziati


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Lo strano ritrovamento di uno scheletro con il cranio allungato ad Arkaim in Russia


    Publish In: Oopart Archeomisteri

Un nuovo passo in avanti per la scienza: il primo computer costruito senza silicio

E' STATO costruito il primo computer senza silicio: i suoi transistor sono stati realizzati utilizzando le nanotecnologie e sono fatti di nanotubi di carbonio, il materiale 'tuttofare' che apre le porte ad una miniaturizzazione finora inimmaginabile. Il prototipo funzionante di computer senza silicio, cui la rivista Nature dedica la copertina, è stato realizzato da un gruppo di ricercatori dell'università californiana di Stanford ed è un primo passo concreto verso l'elettronica del futuro.

Le possibilità di rendere sempre più piccoli gli attuali transistor di silicio sta rapidamente raggiungendo il suo limite insormontabile: la dimensione stessa del silicio. Per questo è partita da anni la corsa alla ricerca di valide alternative all'uso di questo materiale e finalmente è arrivato il primo risultato concreto: il primo computer realizzato interamente senza silicio, sfruttando le enormi potenzialità dei nanotubi di carbonio, rappresenta un enorme passo in avanti in questa direzione.

Anche se le prestazioni non sono ancora confrontabili con quelle degli attuali pc, non ci sono dubbi che la sua realizzazione segna un passo in avanti fondamentale per l'intero settore dell'elettronica.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit