Text Size
Lunedì, Ottobre 14, 2019
Scienza e Futuro Il futuro degli occhiali Smart secondo Microsoft

La polarimetria: la nuova tecnica per trovare Pianeti abitabili

È una sorta di gioco di specchi astronomico quello utilizzato dai ricercatori del Very Large Telescope per osservare la Terra come se fosse un pianeta alieno. Infatti, la radiazione solare incide su...

Secondo un impiegato dell'airforce americano i bunker sotterranei sono utilizzati come deposito per alieni morti

Un impiegato della US Air Force, che desidera rimanere anonimo e che ora è in pensione, ha una strana storia da raccontare sui bunker sotterranei utilizzati come deposito per gli Alieni morti. Il bu...

I Dischi di Baian Kara Ula - Dzopa

La scoperta, nella remota zona di Nimu, provincia si Sichuan, confinante con le montagne di Bayan Kara Ula oggi ribattezzata Bayan Har Shan, di un ceppo di circa trecento individui non classificabili ...

Saturno

Saturno appare visibilmente schiacciato ai poli: i suoi diametri equatoriale e polare differiscono di quasi il 10% (120 536 km contro 108 728 km). Questa forma è il risultato della sua rapida rotazi...

Il possibile meteorite di Mercurio, il pianeta extrasolare dalle strane caratteristiche e gli acceleratori naturali dell'Universo

E’ un piccolo sasso di appena 100 grammi. Cosa ha di speciale? Potrebbe essere un piccolo frammento della superficie di Mercurio, il primo pianeta del sistema Solare. Il che lo renderebbe una vera...

La scienza dimostra che il pensiero animale è più simile a quello dell'uomo di quello che si pensa.

Santino era un misantropo con il vizio di tirare sassi ai turisti. Via via che la sua fama di personaggio poco socievole si diffondeva, era costretto a escogitare modi sempre più ingegnosi per te...

  • La polarimetria: la nuova tecnica per trovare Pianeti abitabili


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Secondo un impiegato dell'airforce americano i bunker sotterranei sono utilizzati come deposito per alieni morti


    Publish In: Le Prove
  • I Dischi di Baian Kara Ula - Dzopa


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • Saturno


    Publish In: L'Universo e il Sistema Solare
  • Il possibile meteorite di Mercurio, il pianeta extrasolare dalle strane caratteristiche e gli acceleratori naturali dell'Universo


    Publish In: News Astronomia
  • La scienza dimostra che il pensiero animale è più simile a quello dell'uomo di quello che si pensa.


    Publish In: Scienza e Futuro

Il futuro degli occhiali Smart secondo Microsoft

NON SONO ANCORA arrivati sul mercato, ma i Google Glasses hanno già dei concorrenti. Ultimo tra i brevetti arrivati, ma dal nome pesante, è quello di Microsoft. L'azienda ha depositato alcuni progetti per degli occhiali in grado di mostrare a chi li indossa informazioni in tempo reale sull'ambiente circostante. Realtà aumentata in tutto e per tutto, le lenti di Redmond potranno fornire informazioni su quello che l'utente ha davanti in quel momento, sia un oggetto, un luogo, un evento.

Gli occhiali di Microsoft saranno insomma una "wiki-lente" per saperne di più su ciò che si ha di fronte: nei disegni di Microsoft si vede una partita di calcio, e si può immaginare che gli occhiali saranno in grado di fornire dettagli sui giocatori, sul match e informazioni di corredo. Secondo il brevetto, il dispositivo sarà in grado di interpretare in quale direzione è orientato lo sguardo dell'utente, e regolare la visualizzazione e l'ottica di conseguenza.

A differenza degli occhiali di Google, che sono di fatto un dispositivo Android simile a uno smartphone inserito in una montatura ottica, il progetto di Microsoft sembra più orientato verso un concetto di "wearable computing". Un dispositivo sì da indossare, ma in grado di convogliare elementi di funzionalità nuovi nella possibilità di utilizzarlo senza mani.

 

Gli occhiali di Microsoft guardano al futuro



Guardando i brevetti, le dotazioni sembrano quelle standard, irrinunciabili, come fotocamera, microfono, sensori di locazione e orientamento. Non è ancora chiaro che tipo di display monteranno, quale sarà il sistema operativo (ma Windows Phone potrebbe essere adattato a un'interazione ottica) e se il dispositivo sarà composto dai soli occhiali o avrà un'appendice esterna.

Di certo non mancherà la connettività Wifi e Bluetooth. Non si sa però se a Redmond pensano a questo dispositivo come a un prodotto commerciale o un puro esperimento, o ancora un progetto destinato ad usi governativi, militari o industriali. Ma di sicuro, la frontiera della tecnologia indossabile sarà la prossima terra di conquista per l'hi-tech.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit