Text Size
Giovedì, Luglio 18, 2019
Scienza e Futuro Secondo i demografi delle Nazioni Unite nel 2050 saremo 9 miliardi

L'ennesimo video censurato dall'ISS che riprende una flotta di Ufo

E' bene ricordare, come dimostrato dalle molte testimonianze e dai video realizzati in giro per il mondo, che il fenomeno Ufo non è circoscritto alla Terra ma anche in tutto il nostro Sistema Solare...

Quei teschi (alieni?) trovati a Omsk in Siberia

Degli archeologi russi, nella città siberiana di Omsk, si sono imbarcati in un studio di resti umani che ritengono troppo strani per essere pubblicamente esposti nel Museo della città. La squadra di a...

I problemi causati dalle fasce di Van Allen, le novità della sonda Dawn ed i problemi della sonda Juno

Ci sono due regioni a forma di ciambella che avvolgono la Terra, si chiamano fasce di van Allen e sono ricche di elettroni, altre particelle cariche e correnti elettriche che possono danneggiare i...

Ecco Palazzo, il camper futuristico più caro del mondo

Sembra l'interno di una villa di lusso ma invece è il cocktail bar del motorhome più caro del mondo: costa 2,2 milioni di dollari ed è lungo 12 metri. Questo palazzo su ruote ha anche una terrazza...

Il cilindro di O'Neill: il progetto per una colonia umana nello spazio

Di progetti per costruire una colonia nello spazio ce ne sono diversi ma uno dei più interessanti e attuabili in un vicino futuro è senza dubbio il progetto di O'Neill. O'Neill era uno scienziat...

Gli incredibili spruzzi di Europa individuati da Hubble, il pericoloso guasto della ISS e la contaminazione terrestre delle lune di Saturno e Giove

A prima vista, quelle immagini così sgranate e indistinte di Europa, una delle lune di Giove, che compaiono oggi in un articolo pubblicato su Science Express, non sembrano particolarmente interess...

  • L'ennesimo video censurato dall'ISS che riprende una flotta di Ufo


    Publish In: Le Prove
  • Quei teschi (alieni?) trovati a Omsk in Siberia


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • I problemi causati dalle fasce di Van Allen, le novità della sonda Dawn ed i problemi della sonda Juno


    Publish In: News Astronomia
  • Ecco Palazzo, il camper futuristico più caro del mondo


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il cilindro di O'Neill: il progetto per una colonia umana nello spazio


    Publish In: Tecnologia Spaziale
  • Gli incredibili spruzzi di Europa individuati da Hubble, il pericoloso guasto della ISS e la contaminazione terrestre delle lune di Saturno e Giove


    Publish In: News Astronomia

Secondo i demografi delle Nazioni Unite nel 2050 saremo 9 miliardi

Il bambino numero sette miliardi nascerà il prossimo 31 ottobre. Lo afferma l’Onu, secondo cui entro un mese e mezzo la popolazione mondiale raggiungerà i sette miliardi di persone.

9 MILIARDI NEL 2050 - Sempre secondo i demografi delle Nazioni unite, gli esseri umani sulla faccia della Terra cresceranno fino a quota 9 miliardi di persone prima del 2050 e quindi raggiungeranno i 10,1 miliardi entro la fine del secolo: ovviamente, sempre che gli attuali tassi di fertilità continuino a rimanere ai livelli stimati. E che negli ultimi decenni hanno portato la popolazione mondiale a un aumento esponenziale. Infatti sono stati necessari 123 anni perché gli abitanti del pianeta Terra duplicassero, passando da un miliardo nel 1804 a due miliardi nel 1927. Come scrive la France Presse, nel 1987 sono stati raggiunti i cinque miliardi e quindi in soli 11 anni si è aggiunto un altro miliardo di persone in più.

IL TASSO DI INCREMENTO - Tuttavia attualmente il tasso di incremento della popolazione mondiale sembrerebbe essere in diminuzione. Perché si arrivi a quota 8 miliardi saranno infatti necessari 14 anni, e per raggiungere i 9 miliardi in tutto 18 anni, almeno secondo le previsioni dell’Onu. Per Babatunde Osotimehin, capo del Fondo per la Popolazione dell’Onu (UNFPA), il 19 per cento della popolazione giovane si trova nel mondo in via di sviluppo, incluse circa 900 milioni di ragazze e di giovani donne con un accesso scarso o nullo all’educazione. E l’incremento da qui al 2050 riguarderà soprattutto la popolazione asiatica e africana.

L’INDIA BATTERA’ TUTTI - Non a caso già dalle statistiche attuali emerge già che lo Stato più popoloso è la Cina con 1 miliardo e 346 milioni di persone. Al secondo posto l’India con 1 miliardo e 241 milioni, mentre gli Stati Uniti si fermano a 311 milioni. Ma nell’arco di 39 anni la mappa dei Paesi più popolosi cambierà notevolmente: l’India supererà tutti, la Cina scenderà al secondo posto e al terzo emergerà la Nigeria, non a caso uno Stato africano. Analizzando le classifiche relative ai continenti si scopre inoltre che in Asia vive il 60,4% della popolazione della Terra, in Africa il 15%, in America il 13,5%, in Europa il 10,6% e in Oceania lo 0,5%.

IL BOOM AFRICANO - Di qui a 40 anni, in Asia ci saranno ancora poco meno dei due terzi della popolazione mondiale, mentre l’Africa raggiungerà il 24%. Il Vecchio continente, sempre più anziano, crollerà al 7,5%, mentre l’America scenderà al 12,7%. La conseguenza sarà che di qui al 2050 a diminuire da un punto di vista numerico sarà soprattutto la razza bianca. Anche se la tendenza non sarà omogenea in tutto l’Occidente. Nel Nord America per esempio l’incremento della popolazione sarà pari a circa il 36%, in quella Centrale del 34% e in quella Meridionale del 23%.

EUROPA SEMPRE PIU’ VECCHIA - La crescita sarà più bassa della media mondiale nell’intera Europa, pur con significative differenze a seconda delle varie aree. Nell’Europa del Nord aumenterà del 18%, in quella meridionale dell’1%, mentre nei Paesi ex comunisti diminuirà del 12%. Il record sarà però quello dell’Africa occidentale, con un incremento del 153%, mentre in quella centrale sarà del 122%, in quella settentrionale del 52% e in quella meridionale appena del 17%. Proprio per dare una risposta a queste tendenze il fondo UNPFA creato dall’Onu ha lanciato una serie di iniziative chiamate “7 billion Actions”. La pietra miliare è l’intento di dare un’opportunità di rompere il ciclo di povertà e le emergenze sanitarie nelle nazioni dove esistono ampie sacche di disagio sociale e profonde discriminazioni di genere.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit