Text Size
Domenica, Settembre 15, 2019
Scienza e Futuro La fotocamera più piccola del mondo

Lo studio sui crateri di Vesta, la strana pulsar e le conclusioni Nasa sulle polveri stellari

Due scontri tremendi, che avrebbero ridotto in pezzi qualsiasi altro asteroide. Ma non Vesta, uno tra i corpi rocciosi più grandi presenti nella fascia principale degli asteroidi. Dallo scorso ann...

Gli ultimi avvistamenti Ufo analizzati dal programma inglese "this morning"

Eliminato dalla ripetizione normale iPlayer. Questo video contiene diversi filmati UFO e la testimone Bridgette Barclay ed un acceso dibattito tra Gary Heseltine e d il Professor Chris French di Cop...

Il libero arbitrio esiste o non esiste? La scienza prova a dare una risposta

Quando qualcuno parla di una “domanda a cui la scienza non può rispondere”, ciò che intende realmente è una domanda per cui non vuole una risposta. E' vero, la scienza può essere molto irriverente v...

La moneta del 1600 con inciso sopra un Ufo

ROMA – Ufo su moneta del 1600? Secondo quanto riportato dal DailyMail, un ufologo è convinto di aver trovato un disegno inciso su una moneta francese del XVII secolo, che riprodurrebbe un disco vola...

Il ghiaccio della Luna,il passato di Marte e la sonda Spirit

Sulla Luna c’è ghiaccio d’acqua in quantità ragguardevoli. E’ la conclusione delle analisi dei dati ottenuti dalla sonda Lunar Crater Observation: poche settimane fa, preceduta da un componente del ...

Lo strano caso della ragazzina che piangeva lacrime di cristallo

Vi sono antiche novelle che narrano le gesta di una maga buona, di nome Aryuda, che stanca dell'invidia che la sua magia suscitava nelle persone decise di ritirarsi a vita solitaria. Nel suo eremo...

  • Lo studio sui crateri di Vesta, la strana pulsar e le conclusioni Nasa sulle polveri stellari


    Publish In: News Astronomia
  • Gli ultimi avvistamenti Ufo analizzati dal programma inglese "this morning"


    Publish In: Le Prove
  • Il libero arbitrio esiste o non esiste? La scienza prova a dare una risposta


    Publish In: Scienza e Futuro
  • La moneta del 1600 con inciso sopra un Ufo


    Publish In: Le Prove
  • Il ghiaccio della Luna,il passato di Marte e la sonda Spirit


    Publish In: News Astronomia
  • Lo strano caso della ragazzina che piangeva lacrime di cristallo


    Publish In: Uomini e Misteri

La fotocamera più piccola del mondo


La nuova camera potrebbe essere integrata in qualunque sistema elettronico a basso costo o in dispositivi per la rilevazione dell’angolo d’incidenza dei raggi solari o ancora in micro-robot

Non prevede né lenti né parti in movimento la nuova microfotocamera realizzata da Patrick Gill, ricercatore della Cornell University che potrebbe rivoluzionare diversi campi della ricerca scientifica, dalla chirurgia alla robotica.

Il dispositivo, che è stato battezzato Planar Fourier Capture Array (PFCA) perché il suo funzionamento è basato sui principi della trasformata di Fourier, viene descritto sull’ultimo numero della rivista Optics Letters. Con uno spessore di un centesimo di millimetro e una superficie di un quadrato di un millimetro e mezzo di lato, la camera è in grado di risolvere immagini di circa 20 pixel per lato, non certo adatta a ottenere immagini di alta qualità ma sufficiente per applicazioni particolari.

In effetti, Gill, che è impegnato anche in ricerche su come vengono attivati i neuroni in risposta ad alcuni stimoli, ha dato il via allo studio della fotocamera come progetto a latere di una ricerca più ampia per sviluppare sistemi impiantabili per l’imaging dell’attività cerebrale. Questo tipo di sistema di imaging potrebbe essere utile come parte di una sonda impiantabile per ottenere immagini  di specifici neuroni modificati per essere luminescenti quando sono attivati.

Per quanto riguarda il materiale di costruzione, la camera di Gill è solo un sottile strato di silicone dopato e visivamente appare come un minuscolo CD. Per questo costa solo pochi centesimi di dollaro.

I ricercatori della Cornell continueranno a lavorare per migliorare la risoluzione e l’efficienza della camera, ma ritengono che il suo principio di funzionamento potrà rivelarsi utile in molte applicazioni. Potrebbe essere integrata in qualunque sistema elettronico a basso costo, o in dispositivi per la rilevazione dell’angolo d’incidenza dei raggi solari o in micro-robot che necessitano di rudimentali sistemi di visione per muoversi autonomamente.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit