Text Size
Domenica, Luglio 05, 2020
Scienza e Futuro La fotocamera più piccola del mondo

Il misterioso ritrovamento di un dito gigante in Egitto

In Egitto è stato ritrovato un dito gigante di 40 cm, ma le foto sono state rilasciate per la prima volta soltanto adesso. Le immagini di questo dito sono state scattate da un ricercatore di nome...

Ufo continuano ad essere avvistati in Giappone

L'ondata senza precedenti di avvistamenti UFO e filmati che hanno accompagnato il tragico terremoto e lo tsunami che si sono verificati in Giappone non è diminuito. Solo questa settimana, quello...

Come diventare invisibili in modo economico

John Howell, professore di Fisica presso l'Università di Rochester (USA), ha ideato un congegno per rendere 'invisibili' persone e oggetti di grandi dimensioni. E' composto da tre dispositivi di ...

Morph, lo smarthone del futuro

Ecco come potrebbe essere lo smartphone nel giro di pochi anni: Nokia, in collaborazione con il Cambridge Nanoscience Center, studia i possibili usi delle nanotecnologie nell'ambito dei dispositi...

L'Ufo gigantesco che fa preoccupare la popolazione cilena a Santiago

Secondo un servizio del telegiornale locale i recenti avvistamenti di UFO nella città di Santiago stanno creando paura tra la popolazione infatti il 30 novembre 2012, un disco grande e  luminoso seg...

Il misterioso "ufo" rivelato sotto il mar Baltico da un sonar

Per ora, si tratta di un oggetto non identificato sommerso. Ma, una strana formazione circolare, in profondità, sotto il Mar Baltico ha suscitato grande entusiasmo tra gli appassionati di UFO che pe...

  • Il misterioso ritrovamento di un dito gigante in Egitto


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • Ufo continuano ad essere avvistati in Giappone


    Publish In: Le Prove
  • Come diventare invisibili in modo economico


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Morph, lo smarthone del futuro


    Publish In: Scienza e Futuro
  • L'Ufo gigantesco che fa preoccupare la popolazione cilena a Santiago


    Publish In: Le Prove
  • Il misterioso "ufo" rivelato sotto il mar Baltico da un sonar


    Publish In: Le Prove

La fotocamera più piccola del mondo


La nuova camera potrebbe essere integrata in qualunque sistema elettronico a basso costo o in dispositivi per la rilevazione dell’angolo d’incidenza dei raggi solari o ancora in micro-robot

Non prevede né lenti né parti in movimento la nuova microfotocamera realizzata da Patrick Gill, ricercatore della Cornell University che potrebbe rivoluzionare diversi campi della ricerca scientifica, dalla chirurgia alla robotica.

Il dispositivo, che è stato battezzato Planar Fourier Capture Array (PFCA) perché il suo funzionamento è basato sui principi della trasformata di Fourier, viene descritto sull’ultimo numero della rivista Optics Letters. Con uno spessore di un centesimo di millimetro e una superficie di un quadrato di un millimetro e mezzo di lato, la camera è in grado di risolvere immagini di circa 20 pixel per lato, non certo adatta a ottenere immagini di alta qualità ma sufficiente per applicazioni particolari.

In effetti, Gill, che è impegnato anche in ricerche su come vengono attivati i neuroni in risposta ad alcuni stimoli, ha dato il via allo studio della fotocamera come progetto a latere di una ricerca più ampia per sviluppare sistemi impiantabili per l’imaging dell’attività cerebrale. Questo tipo di sistema di imaging potrebbe essere utile come parte di una sonda impiantabile per ottenere immagini  di specifici neuroni modificati per essere luminescenti quando sono attivati.

Per quanto riguarda il materiale di costruzione, la camera di Gill è solo un sottile strato di silicone dopato e visivamente appare come un minuscolo CD. Per questo costa solo pochi centesimi di dollaro.

I ricercatori della Cornell continueranno a lavorare per migliorare la risoluzione e l’efficienza della camera, ma ritengono che il suo principio di funzionamento potrà rivelarsi utile in molte applicazioni. Potrebbe essere integrata in qualunque sistema elettronico a basso costo, o in dispositivi per la rilevazione dell’angolo d’incidenza dei raggi solari o in micro-robot che necessitano di rudimentali sistemi di visione per muoversi autonomamente.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit