Text Size
Domenica, Ottobre 20, 2019
Scienza e Futuro L'ipotesi dell'energia oscura supera il primo test

Previsione Arrivo Ufo

Una delle più inquietanti situazioni che possono avvenire nel 2012 è senza dubbio la venuta degli alieni sul nostro pianeta al modo del famoso film "la guerra dei mondi". Uno dei più accreditati studi...

L'ufo gigante a forma sferica fotografato sopra Richmond, Missouri, Stati Uniti

Il 24 Giugno 2014 un testimone è riuscito a scattare una serie di fotografie su degli Ufo che stazionavano in pieno giorno a Richmond che si trova a Missouri negli Stati Uniti. Le foto, come potrete...

Arrivo della sonda Dawn sull'asteroide Vesta, la quarta luna di Plutone e l'ultimo atterraggio dello shuttle

Per la sonda Dawn questo mese è stato indimenticabile. Pochi giorni fa è entrata in orbita attorno a Vesta, il più grande asteroide della fascia tra Marte e Giove da quando Cerere è stato promosso ...

Le misteriose sfere metalliche di Klerksdorp

Le sfere metalliche di Klerksdorp sono sfere dall'aspetto metallico di diametro variabile da 1 a 2 centimetri, ritrovate dei primi anni ottanta nelle cave di pirofillite presso la cittadina di Ottosda...

Il misterioso volto gigante scoperto in una remota isola del Canada

Un misterioso volto gigante è stato individuato sulla scogliera di una remota isola canadese, parte del Pacific Rim National Park Reserve. In realtà, si tratta di una riscoperta, in quanto l’en...

Il misterioso Ufo verde avvistato in massa a Città del Capo

Quotidianamente, grazie soprattutto all’evoluzione delle reti sociali, si ricevono notizie di avvistamenti UFO (unidentified flying object, oggetto volante non identificato) che puntualmente spacca...

  • Previsione Arrivo Ufo


    Publish In: Profezie passate e future
  • L'ufo gigante a forma sferica fotografato sopra Richmond, Missouri, Stati Uniti


    Publish In: Le Prove
  • Arrivo della sonda Dawn sull'asteroide Vesta, la quarta luna di Plutone e l'ultimo atterraggio dello shuttle


    Publish In: News Astronomia
  • Le misteriose sfere metalliche di Klerksdorp


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • Il misterioso volto gigante scoperto in una remota isola del Canada


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Il misterioso Ufo verde avvistato in massa a Città del Capo


    Publish In: Le Prove

L'ipotesi dell'energia oscura supera il primo test

Grazie allo strumento SHOES, l'incertezza sulla costante di Hubble è stata ridotta al 3,3 per cento, escludendo l'ipotesi alternativa a quella di una forza repulsiva tra le masse

Grazie a osservazioni del cosmo profondo ottenute con il telescopio spaziale Hubble della NASA è stata smentita una teoria alternativa all' energia oscura che spiega l'accelerazione dell'espansione dell'universo.

Com'è noto, le galassie paiono allontanarsi da noi in ogni direzione con velocità proporzionale alla distanza e la costante di proporzionalità è denominata costante di Hubble. In recenti osservazioni e misurazioni, tuttavia, l'espansione dell'universo appare accelerare invece che rallentare: in mancanza di un principio causale per tale fenomeno, è stata formulata l'ipotesi della presenza di una “energia oscura” che agirebbe in senso repulsivo tra le masse, opponendosi alla gravità.

La sua natura tuttavia non può essere identificata secondo le attuali conoscenze fisiche. Un'alternativa che è stata proposta prevede la presenza di una “bolla” di spazio relativamente vuoto che circonda il nostro gruppo galattico: se ci troviamo al suo centro, la repulsione delle galassie più lontane sarebbe solo un'illusione.

Questa ipotesi è stata ora smentita grazie a una migliore misurazione dell'attuale tasso di espansione dell'universo, condotta da Adam Riess e colleghi dello Space Telescope Science Institute (STScI) e della Johns Hopkins University di Baltimore, nel Maryland grazie allo strumento SHOES (Supernova Ho for the Equation of State).

Il gruppo ha infatti determinato la costante di Hubble con un'accuratezza che consente una migliore caratterizzazione del comportamento dell' energia oscura: l'incertezza è stata ridotta al 3,3 per cento, riducendo così il margine di errore del 30 per cento rispetto alle precedenti misurazioni del 2009. Il valore attuale della velocità di espansione è di 73,8 chilometri al secondo per megaparsec.

Ora, l'ipotesi della bolla richiede che tale valore sia inferiore, intorno a 60-65 chilometri al secondo per megaparsec. Riducendo l'incertezza sul valore della costante di Hubble, si è riusciti a eliminare un possibile concorrente all'ipotesi dell'energia oscura.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit