Text Size
Lunedì, Luglio 06, 2020
Scienza e Futuro La conoscenza quantistica dei pettirossi che sorprende gli scienziati

Il triangolo del Nevada. L'area con più avvistamenti Ufo in assoluto

Una delle ultime scoperte in fatto di Ufo è la strana concentrazione di avvistamenti che avvengono in California vicino l'area 51 ma che si estende in un perimetro preciso fino al Nevada difatti  chia...

Alcuni testimoni dichiarano: lo Stargate esiste ed è una tecnologia extraterrestre

Lo Stargate 'A' è simile ad un ponte o 'wormhole' teorizzato da Einstein-Rosen, attraverso il quale lo spazio-tempo viene distorto da intensi campi gravitazionali provocato dal collasso di alcune ...

Le straordinarie immagini dell'Ufo registrato durante una trasmissione tv live

Un avvistamento inaspettato è avvenuto in Inghilterra durante la trasmissione televisiva di Max Keiser. Durante l'intervista infatti si nota sullo sfondo un oggetto che appare all'improvviso e si mu...

Astroanuta di Palenque

Una scoperta avvenne in Messico, nel 1952, a Palenque, all'interno di una piramide nota come "Il Tempio delle Iscrizioni". Una lastra monolitica copriva il sarcofago contenente i resti di un uomo da...

Il mistero dell'energia gratuita che ci tengono nascosta

Nell’Inverno del 1976 il governo italiano autorizzò il professor Ezio Clementel, presidente del CNEN (Comitato Nazionale per l’Energia Nucleare), ad effettuare una serie di esperimenti per veri...

Il mistero degli Olmechi continua: ritrovati un disco ed un giaguaro di basalto di 3000 anni fa

Spesso gli Aztechi sono stati paragonati ai Romani e i Maya ai Greci. Si è anche detto che il ruolo dei Toltechi, tra i nativi americani, è simile a quello degli Etruschi in Italia. Come scriv...

  • Il triangolo del Nevada. L'area con più avvistamenti Ufo in assoluto


    Publish In: Le Prove
  • Alcuni testimoni dichiarano: lo Stargate esiste ed è una tecnologia extraterrestre


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Le straordinarie immagini dell'Ufo registrato durante una trasmissione tv live


    Publish In: Le Prove
  • Astroanuta di Palenque


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • Il mistero dell'energia gratuita che ci tengono nascosta


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Il mistero degli Olmechi continua: ritrovati un disco ed un giaguaro di basalto di 3000 anni fa


    Publish In: Oopart Archeomisteri

La conoscenza quantistica dei pettirossi che sorprende gli scienziati

La capacità degli uccelli di far riferimento al campo magnetico terrestre per orientarsi nelle loro migrazioni ha sempre affascinato naturalisti e fisici. Diversi studi hanno posto in relazione questa capacità con una serie di reazioni molecolari che avvengono nell'occhio degli uccelli.

Ora, un gruppo di ricercatori delle Università di Oxford e di Singapore ha condotto uno studio - in corso di pubblicazione sulle Physical Review Letters - da cui ha tratto la convinzione che questa bussola sfrutti un fenomeno noto come coerenza quantistica.

Lo studio è stato condotto sui pettirossi che ogni anno compiono una migrazione dalla Scandinavia fino all'Africa. L'esperimento ha mostrato che la bussola magnetica utilizzata dai pettirossi può essere disturbata da livelli estremamente bassi di "rumore" magnetico. I ricercatori hanno in particolare mostrato che solo un sistema i cui componenti operino a livello quantistico possono essere sensibili a livelli talmente bassi di disturbo magnetico.

"La tecnologia dell'informazione quantistica mira a controllare alcuni dei più profondi fenomeni della fisica e creare una forma di tecnologia completamente nuova, fra cui sistemi di comunicazione e computer", ha osservato Erik Gauger del Dipartimento di scienza dei materiali e uno degli autori dello studio.

"I progressi in questo campo si sono dimostrati difficili da ottenere, dato che i fenomeni da imbrigliare sono estremamente delicati. Normalmente si ritiene impensabile che un organismo vivente possa aver evoluti simili capacità."

"Gli stati quantistici coerenti decadono molto rapidamente, e conservarli per un tempo suficiente per studiarli e una vera e propria sfida. Le strutture molecolari della bussola magnetica degli uccelli sono evidentemente in grado di conservare questi stati per almeno 100 microsecondi, e forse più a lungo. Può sembrare un tempo molto breve, ma le migliori molecole artificiali possono essere conservate, a temperatura ambiente, solo 80 microsecondi. E nelle condizioni ideali di un laboratorio", ha aggiunto Simon Benjamin, co-autore dello studio.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit