Text Size
Martedì, Maggio 30, 2017
Scienza e Futuro La conoscenza quantistica dei pettirossi che sorprende gli scienziati

Venere

Venere è uno dei quattro pianeti terrestri del sistema solare, il che significa che, come la Terra, è un corpo roccioso. In dimensioni e massa è molto simile alla Terra, ed è spesso descritta come i...

Energy Catalyzer, il primo reattore a reazione nucleare debole che potrà cambiare il Mondo

Sono diversi anni che si sente parlare della possibilità di ottenere energia da fusione nucleare fredda, le prime segnalazioni non confermate di esperimenti simili risalgono al 1989 ad opera degli sci...

Il getto al centro della nostra Galassia, la scoperta di 2 nane brune di 10 miliardi di anni fa e la partenza di MAVEN verso Marte

L’osservatorio orbitante a raggi X della NASA Chandra ci stupisce con una nuova scoperta. Un gruppo di ricercatori, utilizzando anche il radio telescopio Very Large Array (VLA), ha finalmente trovat...

Teorie sul passato, presente e futuro dell'Universo dal Big Bang ad oggi

Ancora oggi, nonostante le nuove tecnologie, i cosmologi, non sanno ancora come cominciò l'Universo. Il Big Bang potrebbe esserne il vero inizio o semplicemente una violenta transizione da uno stato p...

La base sotterranea di Dulce e l'incredibile scontro a fuoco contro gli alieni

Secondo gli ufologi che sostengono la sua esistenza, questa base sotterranea fungerebbe da guscio, per nascondere una cooperazione tra l’esercito statunitense e inglese e alcune razze aliene. Non è ...

I resti di una "probabile" antica civiltà di Marte mostrate dalle immagini Nasa

Nel video seguente vengono mostrati alcune delle più strane e, finora, mai spiegate anomalie del pianeta Marte, fotografate dalle stesse sonde Nasa, dove si notano strane strutture, monoliti, la fam...

  • Venere


    Publish In: L'Universo e il Sistema Solare
  • Energy Catalyzer, il primo reattore a reazione nucleare debole che potrà cambiare il Mondo


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il getto al centro della nostra Galassia, la scoperta di 2 nane brune di 10 miliardi di anni fa e la partenza di MAVEN verso Marte


    Publish In: News Astronomia
  • Teorie sul passato, presente e futuro dell'Universo dal Big Bang ad oggi


    Publish In: L'Universo e il Sistema Solare
  • La base sotterranea di Dulce e l'incredibile scontro a fuoco contro gli alieni


    Publish In: Le Prove
  • I resti di una "probabile" antica civiltà di Marte mostrate dalle immagini Nasa


    Publish In: Le Prove

La conoscenza quantistica dei pettirossi che sorprende gli scienziati

La capacità degli uccelli di far riferimento al campo magnetico terrestre per orientarsi nelle loro migrazioni ha sempre affascinato naturalisti e fisici. Diversi studi hanno posto in relazione questa capacità con una serie di reazioni molecolari che avvengono nell'occhio degli uccelli.

Ora, un gruppo di ricercatori delle Università di Oxford e di Singapore ha condotto uno studio - in corso di pubblicazione sulle Physical Review Letters - da cui ha tratto la convinzione che questa bussola sfrutti un fenomeno noto come coerenza quantistica.

Lo studio è stato condotto sui pettirossi che ogni anno compiono una migrazione dalla Scandinavia fino all'Africa. L'esperimento ha mostrato che la bussola magnetica utilizzata dai pettirossi può essere disturbata da livelli estremamente bassi di "rumore" magnetico. I ricercatori hanno in particolare mostrato che solo un sistema i cui componenti operino a livello quantistico possono essere sensibili a livelli talmente bassi di disturbo magnetico.

"La tecnologia dell'informazione quantistica mira a controllare alcuni dei più profondi fenomeni della fisica e creare una forma di tecnologia completamente nuova, fra cui sistemi di comunicazione e computer", ha osservato Erik Gauger del Dipartimento di scienza dei materiali e uno degli autori dello studio.

"I progressi in questo campo si sono dimostrati difficili da ottenere, dato che i fenomeni da imbrigliare sono estremamente delicati. Normalmente si ritiene impensabile che un organismo vivente possa aver evoluti simili capacità."

"Gli stati quantistici coerenti decadono molto rapidamente, e conservarli per un tempo suficiente per studiarli e una vera e propria sfida. Le strutture molecolari della bussola magnetica degli uccelli sono evidentemente in grado di conservare questi stati per almeno 100 microsecondi, e forse più a lungo. Può sembrare un tempo molto breve, ma le migliori molecole artificiali possono essere conservate, a temperatura ambiente, solo 80 microsecondi. E nelle condizioni ideali di un laboratorio", ha aggiunto Simon Benjamin, co-autore dello studio.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit