Text Size
Venerdì, Settembre 20, 2019
Razze Aliene I Grigi tipo 2

La moto volante che imita quella di Guerre Stellari

Dopo quattro anni di lavoro la Aeroflex sembra davvero essere riuscita a mettere a punto un prototipo stabile. L’idea vincente è stata creare un meccanismo controllato da due barre poste all’altez...

Le sorprese nascoste di Mercurio,il mistero dell'energia rilevata dal satellite Fermi e la mappatura del satellite Io

Tra tutti i pianeti del sistema solare sembrava il meno interessante, invece Mercurio ci sta regalando una sorpresa dietro l’altra. Soprattutto da quando la sonda americana Messenger gli sta orbita...

Le basi aliene sotterranee raccontate dal Prof. Malanga

Quando ho cominciato, con le mie ricerche, a parlare di rapimenti in Italia, ho seguito un filone ben preciso. Quasi subito mi ero reso conto che gli addotti dicevano cose reali, anche e soprattutto...

Le pareti interattive ed il futuro senza chiavi secondo Intel

Avremo ancora bisogno di monitor quando ogni superficie delle nostre case o dei nostri uffici potrebbe trasformarsi in un display interattivo che interpreta i nostri gesti?  Tom Cruise nel film Mi...

Cosa occorre agli astronauti per andare nello spazio

Tutte le missioni spaziali con uomini a bordo richiedono i requisiti minimi per la sopravvivenza degli astronauti, i quali si trovano a vivere in un ambiente ostile come lo spazio. Per questo moti...

Nelle remote paludi della Spagna sorgeva Atlantide

Un gruppo di ricercatori internazionali ha annunciato di avere scoperto il punto in cui sorgeva la leggendaria città di Atlantide, identificandolo nelle remote paludi della Spagna sud-occidentale...

  • La moto volante che imita quella di Guerre Stellari


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Le sorprese nascoste di Mercurio,il mistero dell'energia rilevata dal satellite Fermi e la mappatura del satellite Io


    Publish In: News Astronomia
  • Le basi aliene sotterranee raccontate dal Prof. Malanga


    Publish In: Le Prove
  • Le pareti interattive ed il futuro senza chiavi secondo Intel


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Cosa occorre agli astronauti per andare nello spazio


    Publish In: Tecnologia Spaziale
  • Nelle remote paludi della Spagna sorgeva Atlantide


    Publish In: Civiltà Misteriose

I Grigi tipo 2

Grigio "Orange"
Altezza: 1.50 circa
Pelle: dorata, nelle femmine è arancione (da qui il nome), un pò ruvida.
Muscolatura: esile e asciutta.
Capelli: assenti, la testa ha la forma di un cuore (incavata al centro).
Mani: cinque dita, nelle femmine tre.
Occhi: scuri e grandi
Biologia: pochi dati a disposizione, sembra comunque che questi esseri abbiano notevoli capacità telepatiche.

Roswell è sicuramente il primo caso in cui appaiono i "Grigi". Sono molti i testimoni - civili o ex militari - che nel Luglio 1947 videro i corpi di alcuni esseri alieni dalla pelle grigia sul metro e 20 di altezza. Questi esseri furono portati via prima dal luogo del crash e in seguito inviati a Forth Worth. Il discusso video di Ray Santilli, inerente l'autopsia, se autentico, mostra uno dei corpi alieni recuperati sul luogo del crash. I primi "Grigi" viventi di cui si parla più o meno apertamente nei testi di ufologia, sono quelli testimoniati dai coniugi Hill. Per mezzo della ipnosi regressiva gli Hill fecero alcuni disegni ed in seguito alcuni artisti li aiutarono a stilare un autentico 'identikit' dei loro "rapitori". In effetti, per quanto somigliassero alla classica tipologia di "Grigio", alcuni dettagli farebbero pensare potersi trattare di una razza simile, forse imparentata con i famosi "Greys", ma con alcune differenze sostanziali. I loro occhi non erano coperti da lenti, parlavano, avevano uniformi.  Successivamente, i casi di Abductions di Linda Cortile, Katharina Wilson, John Velez, e soprattutto quelli dell'autore di best seller Withley Strieber iniziarono ad interessare il pubblico. A gettare benzina sul fuoco pensò il pilota John Lear, ex agente CIA, che accusò il governo USA di aver "...stilato un contratto con i Grigi", da lui stesso definito: 'patto scellerato'. Successivamente anche Bob Lazar uscì dall'anonimato asserendo di aver lavorato per lungo tempo nell'Area51, dove sarebbero stati custoditi anche dischi volanti e, anche se non vide mai alieni, sembra che la base fosse piena di cartelli raffiguranti dei Grigi con sotto la scritta "Attenzione: loro sono qui". Nel video seguente viene mostrato una variante del classico orange avvistato e catturato in Brasile a dimostrare il fatto che ci sono molte varieati di alieni che vengono da diverse parti dell'Universo

 


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit