Text Size
Sabato, Ottobre 21, 2017
Preparativi 2012 Il paese che si salverà nel 2012? E' Bugarach

Giove

Giove orbita attorno al Sole ad una distanza media di 5,20 unità astronomiche e compie una rivoluzione in 11,8565 anni siderali. L'orbita del pianeta è inclinata di 1,305° rispetto all'eclittica e d...

Il poderoso vento emesso dal buco nero supermassivo al centro della galassia, la stella che attraversò il Sistema Solare ed il sottomarino futuristico della Nasa per Titano

Un vento poderoso fuoriesce incessantemente dal buco nero supermassiccio di una galassia, il quasar denominato PDS 456. A studiarne le proprietà con un dettaglio mai raggiunto prima è stato il te...

Il Display multiview 3D autostereoscopico: un altro passo in avanti verso gli schermi 3D senza lenti

Non servono gli occhiali per vedere le immagini tridimensionali prodotte da un nuovo schermo descritto sulle pagine di “Nature” in un articolo firmato da David Fattal, dei Laboratori Hewlett-Packard ...

Nuova collaborazione tra Usa e Russia per tornare su Venere

RUSSI E AMERICANI uniranno le forze per tornare su Venere. I due Paesi, colossi della conquista dello spazio, stanno studiando una collaborazione per una nuova missione sul suolo del pianeta più v...

Il misterioso caso del bambino cinese dagli occhi azzurri che riesce a vedere al buio

Un bambino cinese ha stupito i medici con la sua capacità di vedere al buio con gli occhi che brillano al buio. I medici hanno studiato la vista incredibile di Nong Youhui da quando suo padre lo portò...

Le vecchie galassie ellittiche continuano a formare stelle, la vita nell'arsenico e le caratteristiche dei pianeti abitabili

Saranno anche vecchie ma le galassie ellittiche continuano a formare stelle. Lo ha stabilito l'intramontabile telescopio spaziale Hubble, che ha studiato quattro galassie ellittiche, lontane 40 mil...

  • Giove


    Publish In: L'Universo e il Sistema Solare
  • Il poderoso vento emesso dal buco nero supermassivo al centro della galassia, la stella che attraversò il Sistema Solare ed il sottomarino futuristico della Nasa per Titano


    Publish In: News Astronomia
  • Il Display multiview 3D autostereoscopico: un altro passo in avanti verso gli schermi 3D senza lenti


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Nuova collaborazione tra Usa e Russia per tornare su Venere


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il misterioso caso del bambino cinese dagli occhi azzurri che riesce a vedere al buio


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Le vecchie galassie ellittiche continuano a formare stelle, la vita nell'arsenico e le caratteristiche dei pianeti abitabili


    Publish In: News Astronomia

Il paese che si salverà nel 2012? E' Bugarach


Se vi volete salvare quando il il mondo finirà nel 2012, esiste solo un paese in tutto il mondo in cui potrete sfuggire all'Apocalisse. Si tratta di Bugarach, un paesino del sud-ovest della Francia che nel 2007 contava appena 192 abitanti.

Se vi chiedete cos'ha di particolare questo piccolo paese, situato ai piedi del Pic de Bugarach, la risposta sta proprio nel famoso picco: il Pic de Bugarach si trova a 1.231 metri sopra il livello del mare ed è considerato una montagna magica e sacra, probabilmente anche a causa delle grotte calcaree di cui è composto. Numerose leggende raccontano che all'interno del picco si nascondano il Santo Graal e il tesoro dei Templari e persino Nostradamus e Jules Verne si sono recati a visitare la misteriosa montagna.

La storia più curiosa legata al picco però è piuttosto recente e descrive le grotte della montagna come un garage alieno: secondo un gruppo di stranieri esoterici, all'interno del picco si nasconde un gruppo di extraterrestri in attesa della fine del mondo, prevista per il 21 dicembre del 2012 (anche se alcuni spostano la data dell'apocalisse al 12 dicembre). A quel punto, gli alieni abbandoneranno il nostro pianeta, portando con sé alcuni umani.

Sembra incredibile, eppure molte persone - soprattutto di nazionalità statunitense - hanno già affittato alcune case a Bugarach e prenotato i voli per la fine del 2012, suscitando la preoccupazione del sindaco del paesino, Jean Pierre Delord: "Queste storie risalgono ad una quarantina di anni fa. All’origine ci sarebbe un visionario che diceva di sentire il rombo dei motori dei vascelli interstellari proveniente dalle profondità del Bugarach. Se ne era persino parlato su una rivista di ufologia. Non è affatto divertente: se domani dovessero arrivare 10.000 persone, non saremmo in grado di far fronte alla situazione. Ho informato le autorità regionali delle nostre preoccupazioni e vorremmo che l’esercito sia a portata di mano e, se necessario, nel dicembre del 2012, possa intervenire". I

Insomma, il sindaco di Bugarach si prepara ad un vero e proprio piano d'emergenza in previsione dell'arrivo di numerosi gruppi di 'visionari'. Anche se molti abitanti del luogo, che non credono affatto alle storie sugli alieni, sono comunque contenti che il mondo possa finalmente apprezzare il loro piccolo paesino, da essi considerato un posto bellissimo, con "una forza magnetica, nell'accezione scientifica del termine". Se volete salvarvi, quindi, non è detto che Bugarach sarà disposto ad ospitarvi, ma per le vacanze il paese francese è molto lieto di aprire i battenti.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit