Text Size
Giovedì, Novembre 23, 2017
Oopart Archeomisteri Astroanuta di Palenque

Il misterioso caso degli alieni benevoli

Numerosi sono gli incidenti in cui presunti alieni sono considerati responsabili di ogni scelleratezza: dai rapimenti alle mutilazioni animali, dagli esperimenti genetici a forme di possessione, d...

La super tempesta extra solare, la spazzatura spaziale e il telescopio censurato

Una supertempesta su un lontano pianeta extrasolare: un evento individuato per la prima volta grazie a uno strumento che promette importanti risultati. Lo strumento è un nuovo spettrografo montato ...

La misteriosa ondata aliena avvenuta in Belgio nel 1989-1990

Gli avvistamenti in Belgio si riferiscono principalmente all'«ondata belga», ossia una serie di avvistamenti di UFO triangolari in Belgio, iniziati il 29 novembre 1989 e terminati nell'aprile 1990. ...

L'incredibile flotta di Ufo ripresa dalla Stazione Spaziale Internazionale

Il 10 Marzo è stato realizzato un video davvero inquietante direttamente dalla stazione spaziale internazionale. Nel video seguente viene inquadrata un area di spazio dove ad un certo punto esce fuo...

Limite dell'Universo Conosciuto

Fin dall'inizio dei tempi l'uomo, scrutando il cielo, si è sempre chiesto quanto effettivamente l'Universo fosse grande.La risposta probabilmete non l'avremo mai, ma,grazie alle notevoli scoperte scie...

Gli alieni del tipo nordico tra di noi: il caso Ummita

1. Premessa Il fenomeno Ummita non è qualcosa che può essere liquidato in poche parole. I soli due fattori della durata che si estende sicuramente dalla fine degli anni ‘60 fino ai primi anni del ...

  • Il misterioso caso degli alieni benevoli


    Publish In: Le Prove
  • La super tempesta extra solare, la spazzatura spaziale e il telescopio censurato


    Publish In: News Astronomia
  • La misteriosa ondata aliena avvenuta in Belgio nel 1989-1990


    Publish In: Le Prove
  • L'incredibile flotta di Ufo ripresa dalla Stazione Spaziale Internazionale


    Publish In: Le Prove
  • Limite dell'Universo Conosciuto


    Publish In: Tecnologia Spaziale
  • Gli alieni del tipo nordico tra di noi: il caso Ummita


    Publish In: Le Prove

Astroanuta di Palenque

Una scoperta avvenne in Messico, nel 1952, a Palenque, all'interno di una piramide nota come "Il Tempio delle Iscrizioni". Una lastra monolitica copriva il sarcofago contenente i resti di un uomo dal volto coperto da una maschera di giada, le cui caratteristiche differivano dalla media e dalle usanze della popolazione, con i suoi 173 centimetri di altezza (20 cm in più della media) e per la forma "normale" del cranio invece di essere "allungato" (vedi foto) come si conveniva ai nobili di quel popolo. Il monarca Pacal, l'uomo sotto la maschera di giada, sembrava essere stato un uomo robusto, tra i 40 e i 50 anni. I suoi denti, sebbene dipinti di rosso, erano normali, e non erano né appuntiti né adornati, cosa inusuale per un maya adulto di alto rango.

Ma la cosa più sorprendente è la scultura in altorilievo che adornava la lastra tombale, oggi conosciuta col nome di "Astronauta di Palenque". Molto si è scritto sui Maya, ma in massima parte i trattati hanno avuto carattere "tecnico", cioè rivolto ad altri archeologi o specialisti, o "giornalistico" dove si sacrifica la "verità" per far risaltare gli aspetti convenzionali, suggestivi o mistici, come la prima descrizione della suddetta lastra incontrata dall'Autore nel corso dei suoi studi:

"La figura umana al centro della scultura si trova inserita in una sorta di abitacolo suddiviso in vari compartimenti, con a poppa grossi apparati simili alle parti meccaniche di un motore, in cui si possono identificare numerosi tubi. L'idea della propulsione a getto si suppone dall'immagine della fiammata che fuoriesce dalla parte posteriore del veicolo. L'idea del volo è rafforzata dall'immagine di un pappagallo in volo al di fuori della cabina e dall'immagine del Sole, della Luna, Venere e la stella Polare. Due glifi riportavano la data degli anni 603 e 633 dell'era cristiana. In quanto all'uomo, egli risulterebbe seduto e circondato da una cintura che pare assicurarlo al sedile stesso, ed è intento a manovrare, con entrambe le mani, delle leve o pomelli facenti parte della struttura del veicolo mentre una specie di inalatore gli penetra nelle narici. Anteriormente al veicolo si possono identificare delle prese d'aria, da cui si deduce il volo atmosferico. Infine, la capigliatura dell'enigmatico personaggio protesa verso l'alto fa pensare a qualche misteriosa forma di antigravità, ma ciò non può essere ancora detto in quanto l'uomo del ventesimo secolo non è giunto a questo punto e l'antigravità non può esservi riconosciuta in mezzi volanti atmosferici".

Video Astroanuta di Palenque


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit