Text Size
Lunedì, Settembre 28, 2020
Oopart Archeomisteri Chichen Itza e il mistero della piramide nascosta all'interno i un'altra piramide.

Il mistero dei razzi fantasma del 1946. Secondo un documento svedese potevano essere extraterrestri

Razzi fantasma è la definizione data a misteriosi oggetti a forma di razzo che furono osservati tra il mese di febbraio e il mese di dicembre del 1946 nei cieli della Svezia e dei Paesi vicini della...

Selezione missioni da Comic Vision,la cometa brillante e il riciclo dei progetti Nasa

I partecipanti erano 52, i finalisti solo tre. Parliamo del concorso Cosmic Vision dell’Agenzia Spaziale Europea, nato per selezionare missioni scientifiche da lanciare nello spazio a partire dal 20...

Il mistero dell'esagono scoperto dalla Cassini al polo Nord di Giove

Dopo aver atteso per anni che il Sole tornasse ad illuminare nuovamente il polo nord di Saturno, le telecamere a bordo della sonda spaziale Cassini, hanno catturato le immagini ...

L'arca di Noah,uno dei più avanzati progetti al mondo di urbanistica ecosostenibile

Un team di architetti e designer americani rivisita il concetto di Arca di Noè e progetta un’immensa città galleggiante, ecologica autosufficiente e dotata di ogni comfort, in grado di mettere in sa...

Tre Ufo in formazione filmati mentre sorvolano Quebec in Canada

In Quebec, in Canada mentre dei viaggiatori percorrevano l'autastrada, hanno notato qualcosa di insolito nel cielo ed hanno ben pensato di filmarlo. Nei cieli canadesi, in quel momento, stavano pass...

I supervulcani di Marte, l'ultima consegna per l'avvio del telescopio ALMA e la nebulosa planetaria peculiare LoTr1

La superficie di Marte sarebbe stata scolpita dalla cenere e dalla lava espulse, durante le prime fasi di vita del pianeta, da alcuni vulcani esplosivi giganti, simili a quelli che sulla Terra si t...

  • Il mistero dei razzi fantasma del 1946. Secondo un documento svedese potevano essere extraterrestri


    Publish In: Le Prove
  • Selezione missioni da Comic Vision,la cometa brillante e il riciclo dei progetti Nasa


    Publish In: News Astronomia
  • Il mistero dell'esagono scoperto dalla Cassini al polo Nord di Giove


    Publish In: Uomini e Misteri
  • L'arca di Noah,uno dei più avanzati progetti al mondo di urbanistica ecosostenibile


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Tre Ufo in formazione filmati mentre sorvolano Quebec in Canada


    Publish In: Le Prove
  • I supervulcani di Marte, l'ultima consegna per l'avvio del telescopio ALMA e la nebulosa planetaria peculiare LoTr1


    Publish In: News Astronomia

Chichen Itza e il mistero della piramide nascosta all'interno i un'altra piramide.

Una piramide nell’altra, e poi un’altra ancora: gli archeologi hanno scoperto che il tempio di Kukulkan, nel sito archeologico di Chichen Itza (nella penisola dello Yucatan) nascondeva un’ulteriore terza piramide dentro le prime due.

«È come una matrioska. Sotto la più grande ne abbiamo un’altra e poi un’altra ancora», ha dichiarato al Guardian Rene Chavez Seguro, a capo del progetto.

La piramide pre-colombiana, alta 30 metri, nascondeva infatti al proprio interno una seconda piramide, di 20 metri; dentro quest’ultima, gli archeologi hanno scoperto un’ulteriore piramide, di 10 metri, avvistata utilizzando una tecnica di scanning non invasiva.

Il tempio in onore di Kukulkán, il dio serpente piumato, fu realizzato come un sistema di bambole russe, presumibilmente in tre fasi: la piramide più piccola e più interna, appena scoperta, tra il 550 e l’800; quella intermedia, tra l’800 e il 1000; quella esterna tra il 1050 e il 1300.

tomografiapiramide

“El Castillo” (com’è soprannominato il sito) sarebbe dunque stato costruito in fasi diverse. I motivi potrebbero essere i più disparati, dalla normale erosione dei materiali al cambio di regime.

La seconda piramide era stata individuata dopo il 1931, mentre la terza, più piccola e non perfettamente centrata rispetto alle altre, è stata trovata ora grazie a una tecnica di scansione non invasiva delle strutture.

L’accumulo di edifici sopra e intorno a quelli vecchi poteva dipendere da varie ragioni, come il deterioramento dei precedenti o il cambio di leadership politica.

Inoltre, lo scorso anno inoltre, si è scoperto che il tempio di Kukulkán è costruito sopra a un cenote, ossia una voragine (sinkhole) naturale piena d’acqua dolce. La nuova struttura scoperta sorge proprio in direzione del bacino.

Non è chiaro se i Maya sapessero della presenza del pozzo, ma il fatto che le piramidi siano state costruite direttamente sopra di esso, e che Kukulkán fosse anche associato all’acqua nella mitologia precolombiana, fanno pensare che la posizione possa essere stata scelta di proposito.

La scoperta è particolarmente importante perché aiuta a gettare luce sulla civiltà dei Maya, prima che arrivassero popoli stranieri dal Messico centrale.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit