Text Size
Mercoledì, Ottobre 18, 2017
Oopart Archeomisteri La misteriosa anomalia termica della piaramide di Cheope

Il grande avvistamento Ufo avvenuto a Seoul in Korea del Sud

Un grande avvistamento di massa UFO è avvenuto nella nazione asiatica della Corea del Sud. Storditi e in cerca di risposte (vedi video sotto). Ciò che viene testimoniato  di essere una flotta di U...

Il mistero dell'antica porta costruita a Naupa Iglesia

Fino a pochi anni fa nessuno sapeva della sua esistenza, eppure è uno dei più affascinanti ed enigmatici siti di tutta l’America precolombiana. Il complesso di Naupa Iglesia (Tempio degli Anti...

119 persone scomparse nel nulla, un villaggio trovato deserto. Il mistero della colonia di Roanoke

Tutto cominciò nel 1584 quando Sir Walter Raleigh reclutò due esperti uomini di mare, Philip Amadas e Arthur Barlowe, per inviarli nel Nuovo Mondo. Il loro incarico consisteva nell’individuare un ...

Scoperto il codice che consente di archiviare masse imponenti di dati sul DNA

Ventisei secondi del famosissimo discorso di Martin Luther King I have a dream e 154 sonetti di Shakespeare sono stati memorizzati – rispettivamente come file MP3 e come testo ASCII – in un filame...

Il piccolo asteroide che sfiorerà la Terra, il superammasso di Galassie dove ci troviano noi stessi e lo strano comportamento della magnetosfera

Un “piccolo” asteroide, soprannominato 2014 RC, passerà molto vicino alla Terra domenica prossima, 7 settembre, ma non ci saranno rischi per il nostro pianeta. Al momento del massimo avvicinamento,...

Soddisfazioni italiane e i buchi neri di taglia media

Sei ricercatori, in gran parte italiani, e un’idea vincente: realizzare un grande archivio su web, con dentro i risultati ottenuti dalle simulazioni teoriche sull’evoluzione delle stelle. Che l’archiv...

  • Il grande avvistamento Ufo avvenuto a Seoul in Korea del Sud


    Publish In: Le Prove
  • Il mistero dell'antica porta costruita a Naupa Iglesia


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • 119 persone scomparse nel nulla, un villaggio trovato deserto. Il mistero della colonia di Roanoke


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Scoperto il codice che consente di archiviare masse imponenti di dati sul DNA


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il piccolo asteroide che sfiorerà la Terra, il superammasso di Galassie dove ci troviano noi stessi e lo strano comportamento della magnetosfera


    Publish In: News Astronomia
  • Soddisfazioni italiane e i buchi neri di taglia media


    Publish In: News Astronomia

La misteriosa anomalia termica della piaramide di Cheope

piramidi-anomalie

Aveva ragione l’architetto francese Jean-Pierre Houdin a sostenere che le Piramidi e forse anche la tomba di Tutankhamon hanno ancora segreti da svelare: le sue ipotesi prevedevano infatti l’esistenza di camere e cunicoli ancora inviolati che potrebbero contenere tesori e addirittura mummie.

L’ipotesi di Houdin era così ben suffragata da dati che il Ministro per le antichità egiziane, Mamdouh el-Damaty, aveva dato il via a vari tipi di ricerche: una addirittura utilizzando i muoni (particelle che si formano nell’atmosfera a causa del bombardamento dei raggi cosmici), un’altra utilizzando tecniche di termografia, ossia studiando l’impronta termica delle strutture.

Le ricerche con i muoni sono ancora in fase iniziale, ma le termografie, dopo sole due settimane di rilevamenti, hanno portato a risultati significativi, presentati dal Ministro come una “impressionante anomalia”.

Vi sarebbero a questo punto importanti indizi della presenza di cavità – stanze o cunicoli – finora ignote all’interno di alcune piramidi, tra cui la Piramide di Cheope. Una cavità all’interno di quest’ultima si trova a livello del basamento ed è rivolta verso oriente (est).

Analizzando l’esterno della Piramide i ricercatori hanno messo in luce un piccolo passaggio nel terreno che porterebbe proprio in prossimità del punto dov’è stata rilevata l’anomalia termica. Altre anomalie sono state rilevate anche nella parte superiore della Piramide, ma i dati su queste ultime sono ancora in fase di elaborazione.

La ricerca all’infrarosso permette di rilevare l’esistenza di una camera perché l’aria conservata al suo interno varia di temperatura (si raffredda e si riscalda) in modo diverso rispetto ai blocchi di pietra che la circondano.

L’aria, ad esempio, al tramonto si raffredda più lentamente rispetto alla pietra. Cercando la “firma termica” di queste variazioni sono state circoscritte delle zone che conterrebbero “masse d’aria finora sconosciute”.

Il ministero lo definisce ”un mistero” la scoperta e il governo egiziano ha invitato tutti gli egittologi a unirsi nella ricerca per collaborare su quelle che potrebbero essere scoperte eccezionali sull’origine del sito archeologico.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit