Text Size
Giovedì, Agosto 24, 2017
Oopart Archeomisteri La misteriosa anomalia termica della piaramide di Cheope

La strana concentrazione di avvistamenti Ufo in Turchia

Mai come in questi giorni si è verificata una straordinaria concentrazione di Ufo in Turchia. Infatti, in meno di un mese ci sono stati ben 2 avvistamenti documentati e filmati. Il primo avvistament...

Gli ultimi avvistamenti Ufo analizzati dal programma inglese "this morning"

Eliminato dalla ripetizione normale iPlayer. Questo video contiene diversi filmati UFO e la testimone Bridgette Barclay ed un acceso dibattito tra Gary Heseltine e d il Professor Chris French di Cop...

Nikola Tesla

Negli Stati Uniti Tesla fu tra gli scienziati e inventori più famosi, anche nella cultura popolare. Dopo la sua dimostrazione di comunicazione senza fili (radio) nel 1893, e dopo essere stato il vinci...

La misteriosa voragine sotto il letto a Guatemala

MILANO - Potrebbe essere una della classiche scene in un film dell’orrore: non guardate sotto il letto o potreste precipitare in un gigantesco buco nella terra. Un’esplosione improvvisa nel cuore de...

Archivi sugli Ufo aperti adesso anche in Nuova Zelanda

Roma, 22 dic. In Nuova Zelanda sono ora disponibili i file, compilati dalle autorità militari, in materia di avvistamenti degli Ufo. I documenti, si legge sul sito della Bbc, abbracciano un periodo ch...

Come diventare invisibili in modo economico

John Howell, professore di Fisica presso l'Università di Rochester (USA), ha ideato un congegno per rendere 'invisibili' persone e oggetti di grandi dimensioni. E' composto da tre dispositivi di ...

  • La strana concentrazione di avvistamenti Ufo in Turchia


    Publish In: Le Prove
  • Gli ultimi avvistamenti Ufo analizzati dal programma inglese "this morning"


    Publish In: Le Prove
  • Nikola Tesla


    Publish In: Uomini e Misteri
  • La misteriosa voragine sotto il letto a Guatemala


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Archivi sugli Ufo aperti adesso anche in Nuova Zelanda


    Publish In: Le Prove
  • Come diventare invisibili in modo economico


    Publish In: Scienza e Futuro

La misteriosa anomalia termica della piaramide di Cheope

piramidi-anomalie

Aveva ragione l’architetto francese Jean-Pierre Houdin a sostenere che le Piramidi e forse anche la tomba di Tutankhamon hanno ancora segreti da svelare: le sue ipotesi prevedevano infatti l’esistenza di camere e cunicoli ancora inviolati che potrebbero contenere tesori e addirittura mummie.

L’ipotesi di Houdin era così ben suffragata da dati che il Ministro per le antichità egiziane, Mamdouh el-Damaty, aveva dato il via a vari tipi di ricerche: una addirittura utilizzando i muoni (particelle che si formano nell’atmosfera a causa del bombardamento dei raggi cosmici), un’altra utilizzando tecniche di termografia, ossia studiando l’impronta termica delle strutture.

Le ricerche con i muoni sono ancora in fase iniziale, ma le termografie, dopo sole due settimane di rilevamenti, hanno portato a risultati significativi, presentati dal Ministro come una “impressionante anomalia”.

Vi sarebbero a questo punto importanti indizi della presenza di cavità – stanze o cunicoli – finora ignote all’interno di alcune piramidi, tra cui la Piramide di Cheope. Una cavità all’interno di quest’ultima si trova a livello del basamento ed è rivolta verso oriente (est).

Analizzando l’esterno della Piramide i ricercatori hanno messo in luce un piccolo passaggio nel terreno che porterebbe proprio in prossimità del punto dov’è stata rilevata l’anomalia termica. Altre anomalie sono state rilevate anche nella parte superiore della Piramide, ma i dati su queste ultime sono ancora in fase di elaborazione.

La ricerca all’infrarosso permette di rilevare l’esistenza di una camera perché l’aria conservata al suo interno varia di temperatura (si raffredda e si riscalda) in modo diverso rispetto ai blocchi di pietra che la circondano.

L’aria, ad esempio, al tramonto si raffredda più lentamente rispetto alla pietra. Cercando la “firma termica” di queste variazioni sono state circoscritte delle zone che conterrebbero “masse d’aria finora sconosciute”.

Il ministero lo definisce ”un mistero” la scoperta e il governo egiziano ha invitato tutti gli egittologi a unirsi nella ricerca per collaborare su quelle che potrebbero essere scoperte eccezionali sull’origine del sito archeologico.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit