Text Size
Lunedì, Agosto 19, 2019
Oopart Archeomisteri Il misterioso manufatto a forma di Ufo scoperto in Siberia

La scoperta del bosone di Higgs, la stella nascente nel sistema di Orione e la prima donna italiana nello spazio

Il bosone di Higg esiste. O meglio è stata trovata una particella che sembra proprio essere il bosone di Higgs. L’annuncio viene dal CERN di Ginevra e rappresenta una tra le scoperte più important...

Il gigantesco ammasso di galassie XDCP J0044, il successo delle astronome del Lego ed i premi riscossi dalla sonda spaziale Rosetta

E’ talmente massiccio che per ‘riempirlo’ ci vorrebbero quattrocentomila miliardi di stelle come il Sole. Il gigantesco ammasso di galassie, denominato XDCP J0044.0-2033 (o più brevemente XDCP J00...

La super tempesta extra solare, la spazzatura spaziale e il telescopio censurato

Una supertempesta su un lontano pianeta extrasolare: un evento individuato per la prima volta grazie a uno strumento che promette importanti risultati. Lo strumento è un nuovo spettrografo montato ...

Il primo passo verso la comunicazione quantistica

Il dispositivo si basa sugli effetti d’interferenza quantistica in vapori di rubidio all’interno di guide d’onda cave realizzato su un chip al silicio utilizzando tecniche produttive standard ...

L'Onu crea un'agenzia per tenere rapporti con gli alieni

Le Nazioni Unite hanno creato un'agenzia che tra i suoi compiti ha proprio quello di tenere i rapporti con eventuali extraterrestri che dovessero bussare alle nostre porte. Il capo è un'astrofisic...

Aerei provano ad intercettare un Ufo in volo a Nuova Zagora in Bulgaria

Le immagini che vi presentiamo sono sensazionali e mostrano un’azione di scramble e conseguente tentativo di intercettazione da parte di due caccia da combattimento bulgari nei confronti di un UFO....

  • La scoperta del bosone di Higgs, la stella nascente nel sistema di Orione e la prima donna italiana nello spazio


    Publish In: News Astronomia
  • Il gigantesco ammasso di galassie XDCP J0044, il successo delle astronome del Lego ed i premi riscossi dalla sonda spaziale Rosetta


    Publish In: News Astronomia
  • La super tempesta extra solare, la spazzatura spaziale e il telescopio censurato


    Publish In: News Astronomia
  • Il primo passo verso la comunicazione quantistica


    Publish In: Scienza e Futuro
  • L'Onu crea un'agenzia per tenere rapporti con gli alieni


    Publish In: Le Prove
  • Aerei provano ad intercettare un Ufo in volo a Nuova Zagora in Bulgaria


    Publish In: Le Prove

Il misterioso manufatto a forma di Ufo scoperto in Siberia


ROMA - E' stato rinvenuto in Siberia, nella provincia di Kemerovo, un manufatto a forma di disco volante.
Se non si riveli una bufala, il ritrovamento potrebbe aggiungere un dettaglio in più sui cosiddetti OOPArts, "oggetti che semplicemente non dovevano, per logica, essere lì, perché in quel periodo a cui si riferiscono, l’uomo non aveva potuto costruirli per mancanza di tecnologia adeguata oppure in quanto nemmeno era comparso sulla Terra, perlomeno secondo la scienza ufficiale" spiega Angelo Carannante, presidente del C.UFO.M. (Centro Ufologico Mediterraneo).
In realtà, i manufatti erano due, ma uno è andato distrutto durante gli scavi.
Nonostante siano stati recuperati a ben 40 metri di profondità, i reperti "sono conservati in maniera quasi perfetta e questo desta alcuni sospetti sulla sua effettiva datazione" spiega Carannante.



"Il disco volante ha discrete dimensioni, essendo il suo diametro di 1 metro e 20 centimetri, ed ha il ragguardevole peso di ben 200 chilogrammi. Perché è così pesante? Ovviamente per le dimensioni, ma anche per il materiale di cui è composto che è l’argillite, una roccia sedimentaria clastica i cui elementi costituenti scaturiscono in principal modo dall'accumularsi di frammenti litici di altre rocce alterate, trasportati normalmente da fenomeni naturali quali correnti del mare, venti, fiumi e vari altri elementi".

ufo-manufatto-siberia-disco-volante

Inoltre, nello stesso sito, ma a soli 25 metri nel sottosuolo, sono state ritrovate delle ossa di alcuni Mammuthus.
Cosa significa questa affermazione?
"Che i dischi volanti ritrovati, essendo ad una profondità maggiore farebbero presuppore una datazione risalente ad un’era addirittura anteriore a quella di tanti mammiferi di epoca preistorica, persa nella notte dei tempi e nelle nebbie che avvolgevano quasi ai primordi il nostro pianeta".


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit