Text Size
Venerdì, Giugno 23, 2017
News Astronomia L'oceano nascosto sotto la crosta di Encelado, il fulmine stellare e la Nasa cerca progetti per costruire una nave spaziale

L'antico mistero di Senenmut, l'architetto che conosceva le stelle di costellazioni lontane

La tomba di Senenmut, vicino al tempio di Hatshepsut, nasconde dei segreti... la storia della costruzione delle piramidi egiziane e le origini della civiltà d'Egitto. Ma chi era Senenmut? Sen...

La città di Angkor,il popolo khmer e il 2012

L'impero Khmer ha avuto vita breve: nel XIV secolo è iniziato il suo declino e nel XV si è dissolto; eppure in questo tempo migliaia di edifici sono stati costruiti, con una precisione architettonica ...

Il decollo di un Ufo ripreso da un'equipe televisiva svedese

Un'equipe televisiva di una Tv svedese ha ripreso quello che sembra essere un decollo di un Ufo avvenuto vicino alla base militare svedese di Björkvik. Cosa stavano facendo gli alieni a terra? Il mi...

Il mistero della scialuppa abbandonata sull’Isola di Bouvet nel circolo polare artico

Se c’è un luogo che può definirsi ‘in mezzo al nulla’, questo è certamente l’isola di Bouvet, un pezzo di terra vulcanico di 50 km² situata nell’oceno Atlantico, a sudovest del Capo di Buona Speranz...

Dalla Siria fino all'Arabia Saudita, il mistero delle "ruote di pietra"

Vengono considerate dagli archeologi come la versione mediorientale delle Linee di Nazca, i famosi pittogrammi giganti tracciati sul suolo del deserto del Perù. Gli archeologi impegnati nello ...

Nuove sorprese dalla nebulosa del Granchio, l'acqua delle comete e l'ozono di Venere

La Nebulosa del Granchio non smette di sorprendere. Un gruppo di ricerca ha infatti annunciato di aver misurato un'emissione di radiazione gamma proveniente dal centro della nebulosa che supera il ...

  • L'antico mistero di Senenmut, l'architetto che conosceva le stelle di costellazioni lontane


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • La città di Angkor,il popolo khmer e il 2012


    Publish In: Profezie passate e future
  • Il decollo di un Ufo ripreso da un'equipe televisiva svedese


    Publish In: Le Prove
  • Il mistero della scialuppa abbandonata sull’Isola di Bouvet nel circolo polare artico


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Dalla Siria fino all'Arabia Saudita, il mistero delle "ruote di pietra"


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Nuove sorprese dalla nebulosa del Granchio, l'acqua delle comete e l'ozono di Venere


    Publish In: News Astronomia

L'oceano nascosto sotto la crosta di Encelado, il fulmine stellare e la Nasa cerca progetti per costruire una nave spaziale

C'è un mare salato sotto la crosta ghiacciata di Encelado, piccola luna di Saturno. La nuova, decisa conferma giunge dalla sonda Cassini, dopo essere passata attraverso gli enormi spruzzi di vapor acqueo che vengono fuori da fratture sulla superficie ghiacciata del satellite. Sino ad ora c'era il dubbio che questi getti di vapore fossero solo la conseguenza dell'evaporazione del ghiaccio.


L'analisi degli spruzzi ha però evidenziato un'alta abbondanza di sodio e potassio, a conferma che all'origine deve esserci acqua salata, che si trova al di sotto dello strato ghiacciato che avvolge il satellite. E che quest'acqua non può che trovarsi allo stato liquido e in grande quantità.
Proprio come Europa, una delle lune principali di Giove, Encelado sembra quindi possedere un oceano nascosto. Il satellite di Saturno si candida così a nuovo obiettivo dove andare a cercare eventuali forme di vita elementari. Anche se ci vorranno molti anni prima di poter spedire una sonda in grado di andare laggiù e di scavare nei ghiacci, o infilarsi in una fessura per raggiungere quel grande oceano sepolto sotto il ghiaccio.

ALTRO CHE I NOSTRI FULMINI
Qual è la scarica elettrica più potente finora conosciuta? Quella emessa dal centro di una galassia distante due miliardi di anni luce. Le osservazioni hanno mostrato che dalla galassia parte un lungo getto di materia, elettrizzata da un intenso campo magnetico prodotto dal buco nero gigante al centro della galassia. La scarica elettrica che scorre all'interno del getto di materia raggiunge intensità migliaia di miliardi di volte rispetto a quella di un comune fulmine.


CERCASI ASTRONAVE
Cercasi un'idea per costruire la prima nave spaziale capace di viaggiare tra le stelle. Ma anche eventuali obiezioni al progetto. Il curioso annuncio viene dall'Agenzia di Difesa americana Già lo scorso gennaio si era tenuta un'iniziativa simile: in quell'occasione tra le proposte più interessanti, spiccò l'idea di spedire nello spazio frammenti di DNA umano da riassemblare insieme una volta giunti su un pianeta abitabile. Questa volta c'è tempo fino all'8 luglio per presentare il proprio progetto o il proprio dissenso. I selezionati potranno esporre il tutto al prossimo simposio che si terrà in Florida a settembre. Informazioni sul sito: www.100yss.org



blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit