Text Size
Lunedì, Marzo 25, 2019
News Astronomia La strana Luna di Saturno e le scoperte recenti di Kepler

Il progetto Orione, l'astronave a propulsione nucleare

Gli elementi pesanti come l'uranio, usati per produrre l'energia nucleare, sono delle sorgenti di energia molto concentrate. Qualche chilo di combustibile nucleare può produrre tanta energia quanta ne...

L'incredibile Ufo avvistato a Brema che ha causato la cancellazione dei voli

Dagli anni ’50 l’esistenza degli Ufo ha inquietato o eccitato (a seconda delle personali reazioni) la fantasia popolare, con tanto di avvistamenti rivelatisi poi delle bufale. Al punto che ormai s...

Boyd Bushman, lo scienziato che lavorò nell'Area 51 su tecnologia aliena

Stanno circolando in questi giorni le rivelazioni su UFO e Area 51 fatte “in punto di morte” da Boyd Bushman, un rinomato scienziato che per conto di Lockheed Martin avrebbe eseguito dei test su ogge...

Il proiettile che porterà la strumentazione dentro i ghiacci di Europa, la coda a forma di quadrifoglio del Sistema Solare e la nascita di una stella gigante

Un proiettile d’acciaio da 20 chili sparato alla velocità del suono in un blocco di ghiaccio da 10 tonnellate. Lo spettacolare tiro a segno (di cui la BBC riporta alcuni video) , effettuato da un...

Dalla collaborazione OPERA CERN-INFN arriva la prima conferma sui neutrini che viaggiano più veloci della luce

I neutrini vìolano effettivamente il limite, finora ritenuto assoluto, della velocità della luce? La notizia del risultato dell’esperimento CERN-Laboratori INFN del Gran Sasso ha fatto il giro del m...

L'ufo che viene filmato mentre distrugge una meteora in Giappone

In questo interessante filmato viene mostrato una meteora che stava per cadere in Giappone che viene eliminata da un oggetto sconosciuto. E' possibile a questo punto che i nostri amici extraterrestr...

  • Il progetto Orione, l'astronave a propulsione nucleare


    Publish In: Tecnologia Spaziale
  • L'incredibile Ufo avvistato a Brema che ha causato la cancellazione dei voli


    Publish In: Le Prove
  • Boyd Bushman, lo scienziato che lavorò nell'Area 51 su tecnologia aliena


    Publish In: Le Prove
  • Il proiettile che porterà la strumentazione dentro i ghiacci di Europa, la coda a forma di quadrifoglio del Sistema Solare e la nascita di una stella gigante


    Publish In: News Astronomia
  • Dalla collaborazione OPERA CERN-INFN arriva la prima conferma sui neutrini che viaggiano più veloci della luce


    Publish In: Scienza e Futuro
  • L'ufo che viene filmato mentre distrugge una meteora in Giappone


    Publish In: Le Prove

La strana Luna di Saturno e le scoperte recenti di Kepler

UNA LUNA IMPOLVERATA
Nei suoi 5 anni e mezzo di missione dalle parti di Saturno, la sonda Cassini ha osservato da vicino alcune delle 61 lune del pianeta con gli anelli. Le immagini ottenute il 26 dicembre scorso riguardano proprio una di queste, Prometeo. Lungo 119 km, questo satellite naturale scoperto nel 1980 ha una forma irregolare e presenta delle caratteristiche insolite che il lavoro della Cassini ha permesso di studiare nel dettaglio. I bordi e le sporgenze della superficie sono molto arrotondati mentre i crateri da impatto sembrano essere stati in qualche modo riempiti. La spiegazione sta nel fatto che Prometeo descrive un’orbita alquanto schiacciata intorno a Saturno e questa lo porta periodicamente a “tuffarsi” in uno degli anelli del pianeta, l’anello F. Sarebbero stati questi continui incontri con la polvere e i frammenti di roccia ad addolcire i bordi di Prometeo dandogli un aspetto meno spigoloso di quanto ci si aspettasse.

5 PIANETI IN 6 SETTIMANE
Sono più caldi della lava sciolta, sono dei giganti di gas e percorrono delle orbite molto strette intorno alle proprie stelle:sono i 5 nuovi pianeti extrasolari scoperti dal telescopio orbitante Kepler. Uno di questi ha dimensioni simili a quelle di Nettuno, mentre gli altri sono tutti più grandi o più massicci di Giove, nessuno però è adatto ad ospitare forme di vita. Questi 5 nuovi pianeti sono il risultato del lavoro fatto da Kepler nelle sue prime 6 settimane di osservazioni e dimostrano le enormi potenzialità di questo strumento. Attualmente i pianeti scoperti al di fuori del sistema solare sono circa 400, ma quelli di dimensioni paragonabili a quelle della Terra rimangono una rarità. Kepler tuttavia, dovrebbe essere in grado di individuarli, e visto il suo ottimo inizio, possiamo ben sperare che ci riuscirà.



blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit