Text Size
Sabato, Luglio 11, 2020
News Astronomia Turismo spaziale, il misterioso fenomeno in Norvegia e lo Tsunami del Sole

Il progetto ISIS: la grande piramide è una base aliena

Una delle ultime testimonianze della presenza aliena nel passato dell'umanità ci arriva dall Russia. La storia sembrerebbe un falso se non fosse supportato da un filmato che proverebbe la veridicità d...

L'Ufo gigante (quasi invisibile) immortalato in Texas

Il 7 Marzo 2013 un pilota della città di Sant Antonio in Texas è rimasto sbalordito della foto mostratagli da uno dei suoi passeggeri che aveva scattato proprio durante l'atterraggio. La foto mostra...

La prima protesi metallica'? E' dell'antico Egitto

Il museo Rosacruciano di San Josè in California conserva una delle collezioni di mummie piu' straordinarie del mondo. Le sue sei mummie, nell'Agosto 1995, hanno richiamato un team di scienziati dal...

Lo strano caso degli Ufo delle Berwyn Mountains

Ogni volta che Huw Lloyd passeggia sulle colline che circondano la sua casa colonica situata nel nord del Galles i pensieri lo riconducono inevitabilmente ad una notte di 40 anni fa e ad un mistero ...

Chromoscope, il cielo come non l'avete mai visto

Come vedremmo le stelle se percepissimo lunghezze d'onda diverse da quelle della luce visibile? Lo rivela "Chromoscope, progetto aperto alla collaborazione di ricercatori e appassionati

Le visite Ufo in Asia sempre più frequenti

Il volume di avvistamenti UFO in tutta l'Asia è aumentato drammaticamente negli ultimi mesi. Ora gli scienziati e gli astronomi in tutta la regione stanno rivedendo tutte le testimonianze sugli UFO...

  • Il progetto ISIS: la grande piramide è una base aliena


    Publish In: Le Prove
  • L'Ufo gigante (quasi invisibile) immortalato in Texas


    Publish In: Le Prove
  • La prima protesi metallica'? E' dell'antico Egitto


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • Lo strano caso degli Ufo delle Berwyn Mountains


    Publish In: Le Prove
  • Chromoscope, il cielo come non l'avete mai visto


    Publish In: Tecnologia Spaziale
  • Le visite Ufo in Asia sempre più frequenti


    Publish In: Le Prove

Turismo spaziale, il misterioso fenomeno in Norvegia e lo Tsunami del Sole

Il sogno di un visionario che i migliori ingegneri dei nostri tempi hanno trasformato in realtà. Con queste parole Arnold Schwarzenegger, governatore della California, ha commentato la presentazione di SpaceShipTwo, la navetta della Virgin Galactic che segna la nuova era del turismo spaziale.Un suo prototipo, la famosa SpaceshipOne, aveva vinto nel 2004 il concorso X Prize, nato per promuovere la realizzazione di una navetta privata capace di andare in alta quota.

Da allora sono stati apportati notevoli miglioramenti e le dimensioni sono aumentate: le navette di questa seconda serie potranno ospitare sei passeggeri più due piloti. Si raggiungeranno quote sub orbitali, attorno ai 100 chilometri di altezza, e per cinque minuti sarà possibile galleggiare all’interno dell’abitacolo, tempo nel quale la navetta curverà la traiettoria per creare l’effetto di bassa gravità.

Il costo di un biglietto per ora è fissato sui 200 mila dollari e oltre 300 persone hanno già prenotato un posto. Per i primi voli con turisti a bordo sarà però necessario attendere il 2011, dopo che le navette avranno superato una lunga serie di test e di collaudi. Una volta dimostrato che non ci sono rischi, le prenotazioni dovrebbero aumentare a dismisura: e a quel punto, è l’augurio di chi non ha 200mila dollari in tasca, si potrebbe anche sperare in una sensibile diminuzione del prezzo.

EFFETTO SPECIALE IN CIELO
Dalla Norvegia sono arrivate immagini, testimonianze e video di un fenomeno tanto strano da sembrare falso. In effetti, le foto che circolano in rete fanno pensare a una bufala, ma lo scorso mercoledì una grande spirale luminosa è davvero apparsa nel cielo mattutino, sopra la cittadina di Tromsø. Capire cosa fosse quella sfera lucente che si è trasformata in una spirale rotante e che è poi scomparsa lasciando un alone scuro, all’inizio non è stato facile. Le ipotesi che si trattasse di una aurora o di un meteorite sono state scartate, poi è arrivata la conferma: il responsabile del bizzarro fenomeno non viene dal cielo ma da terra, anzi…dal mare. E’ stato un missile russo, lanciato da un sommergibile che si trova nel Mar Bianco per effettuare un test. Qualcosa è andato storto quando il terzo stadio aveva già raggiunto un’altezza ragguardevole. E’ probabile che quello che per intenderci possiamo chiamare il “tubo di scappamento”, si sia danneggiato. La spinta propulsiva non andava più nella direzione giusta, ma di lato, facendo ruotare il missile. A questo punto, al posto della scia, il razzo si è lasciato dietro una spirale. Il test è miseramente fallito, la Russia è molto imbarazzata, il fenomeno in compenso è stato un vero spettacolo.

TSUNAMI SOLARI
Anche sul Sole si verifica un fenomeno simile a quello delle grandi onde marine che chiamiamo tsunami. Anni fa, quando i fisici solari osservarono per la prima volta questo evento, semplicemente non credettero ai propri occhi: le dimensioni in gioco erano troppo grandi, poteva trattarsi di un gioco di luce di qualche tipo o di un effetto ottico, ma non di una vera onda. E invece la vista non li aveva ingannati: la conferma arriva dal satellite STEREO, della NASA che ha osservato l’incredibile fenomeno lo scorso febbraio, quando una macchia solare ha fatto registrare una improvvisa eruzione. Questa ha provocato intorno a sé un’onda circolare di 100'000 km di altezza che si allargava alla velocità di 250 km/s. Uno tsunami enorme fatto di plasma caldo anziché di acqua marina. Lo studio di questi fenomeni ci fornirà informazioni sugli strati del Sole immediatamente sottostanti a quelli che riusciamo a vedere.



blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit