Text Size
Martedì, Giugno 19, 2018

Il mistero del gioco degli illuminati che pone tanti interrogativi

Qui sopra una immagine della stazione HAARP a Gakona (Alaska) considerata da molti (persino dal presidente del Venezuela Chavez, che non è per questo un nostro beniamino) responsabile dell’innesco d...

Rinvenuta una testa di bronzo a San Francisco di 6000 anni fa con fattezze aliene

E' La più antica statua in bronzo al mondo sinora ritrovata. Una misteriosa testa californiana... Un artefatto di bronzo risalente a oltre 6000 anni fa è stato recentemente scoperto nel Golden ...

Meteorite in indonesia, nuovi vettori spaziali Nasa e i premi Nobel

Un’esplosione nel cielo dell’Indonesia ci ha ricordato che la Terra non è invulnerabile. A provocarla, lo scorso 8 ottobre, è stato un asteroide di circa 10 metri, scoppiato in volo a un altezza di 20...

La forma a uovo di Quaoar, le immagini della sonda Cassini su Encelado e la prima immagine a raggi x di un pianeta alieno

Quaoar potrebbe riscrivere la definizione di pianeta nano e tutto per la sua forma a uovo. Andiamo con ordine: Quaoar è uno tra migliaia di piccoli oggetti di roccia e ghiaccio che orbitano lontano...

Il progetto del Telescopio Solare Europeo, la materia oscura che accende le galassie nane e la polvere stellare presente sulla Terra

Il progetto per erigere alle Canarie il Telescopio Solare Europeo (EST) è stato selezionato per entrare nella Roadmap 2016 di ESFRI (European Strategy Forum for Research Infrastructures), tra le 21 ...

Il mistero dei diciotto scheletri giganti ritrovati in Winsconsin

Abbiamo già parlato dei giganti in diversi precedenti articoli, ma la storia che vi raccontiamo sembra aggiungere un elemento importante alla teoria di coloro che credono che, in un tempo remoto, ...

  • Il mistero del gioco degli illuminati che pone tanti interrogativi


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Rinvenuta una testa di bronzo a San Francisco di 6000 anni fa con fattezze aliene


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • Meteorite in indonesia, nuovi vettori spaziali Nasa e i premi Nobel


    Publish In: News Astronomia
  • La forma a uovo di Quaoar, le immagini della sonda Cassini su Encelado e la prima immagine a raggi x di un pianeta alieno


    Publish In: News Astronomia
  • Il progetto del Telescopio Solare Europeo, la materia oscura che accende le galassie nane e la polvere stellare presente sulla Terra


    Publish In: News Astronomia
  • Il mistero dei diciotto scheletri giganti ritrovati in Winsconsin


    Publish In: Oopart Archeomisteri

La mano di Dio

Devo dire che quando ho visto la foto, non volevo crederci. E subito mi è venuta in mente l'immagine del celebre Galactus, il padrone dell'Universo immaginato da Stan Lee nei fumetti di Silver Surfer: sembra proprio la sua quella gigantesca mano che sembra ghermire una manciata di stelle.

Questa l'incredibile immagine, ribattezzata la "mano di dio" dai tecnici della Nasa è stata invece scattata dal telescopio orbitante a raggi X Chandra.

In realta' si tratta di una nebulosa distante circa 17 mila anni luce dalla Terra, che si estende per 150 anni luce. All'origine dello spettacolare fenomeno una pulsar, una stella di neutroni (B1509) che girando vorticosamente su se stessa, scarica nel cosmo la sua energia che alimenta la nebulosa. La stella di neutroni misura poco piu' di 20 chilometri di diametro e ha appena - dal punto di vista comsico - 1.700 anni.

Certo che è di una suggestione davvero unica.

 

 


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit