Text Size
Martedì, Ottobre 17, 2017
Le Prove La "base aliena mobile" fotografata sulla Luna dal satellite Lunar Reconnaissance Orbiter

Popolo Azteco

Ecco a voi la storia di uno dei popoli che hanno vissuto contemporaneamente alla grande civiltà dei Maya, che ci hanno lasciato tanti segni della loro antica cultura.Un misterioso popolo che ha costru...

Futuro Dell'Esplorazione Spaziale

Dalla costruzione della sonda Voyager fino ad arrivare all'uso del motore a propulsione ionica, della sonda Deep Space one, i progetti del futuro sull'esplorazione spaziale prendono strade diverse che...

L'asteroide nascosto che accompagna la Terra, le molecole di acqua su Saturno ed il tempo rimanente per Kepler

Abbiamo un asteroide che ci fa compagnia. Misura circa 300 metri, ma niente paura: 2010 TK7, questo il suo nome, non è una minaccia. È una presenza talmente discreta che finora non ce ne eravamo ne...

L'enigma della materia non visibile, la rapida formazione di Marte e la conclusione della missione di Spirit

Un altro giallo spaziale ha trovato soluzione. Al centro del caso: la luce delle stelle. Analizzandola, gli astronomi ottengono numerose informazioni. Compresa la certezza che in molti casi, lungo ...

L'ultimo atterraggio del Discovery,la Voyager 1 verso i limiti del Sistema Solare e il mistero dell'atmosfera di Marte

Ha da poco concluso la sua ultima missione e ora per lo shuttle Discovery è giunto il momento di spegnere i motori e prendere posto in un museo. Si apre così l'ultimo atto nella storia di queste na...

Cosa si sogna prima di morire? La scienza risponde

[Focus] Di testimonianze di sogni o visioni densi di significato che accompagnano gli ultimi giorni di vita è piena la storia. Ora uno studio scientifico sul tema sembra suggerire che questi epi...

  • Popolo Azteco


    Publish In: Civiltà Misteriose
  • Futuro Dell'Esplorazione Spaziale


    Publish In: Tecnologia Spaziale
  • L'asteroide nascosto che accompagna la Terra, le molecole di acqua su Saturno ed il tempo rimanente per Kepler


    Publish In: News Astronomia
  • L'enigma della materia non visibile, la rapida formazione di Marte e la conclusione della missione di Spirit


    Publish In: News Astronomia
  • L'ultimo atterraggio del Discovery,la Voyager 1 verso i limiti del Sistema Solare e il mistero dell'atmosfera di Marte


    Publish In: News Astronomia
  • Cosa si sogna prima di morire? La scienza risponde


    Publish In: Uomini e Misteri

La "base aliena mobile" fotografata sulla Luna dal satellite Lunar Reconnaissance Orbiter

Secondo quanto riportato dal quotidiano inglese Daily Mail, ufologi e esperti di cospirazione sono convinti che la misteriosa struttura di forma discoidale, fotografata sulla superfice lunare dalla sonda spaziale Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA, sia di origine aliena.

“L’oggetto a forma di disco visibile nelle fotografie della LRO potrebbe essere una base lunare mobile per gli Alieni”, dichiara il cacciatore di Alieni e anomalie spaziali SecureTeam10. Certamente per i non addetti ai lavori questa sarebbe una teoria bizzarra, ma gli ufologi e appassionati di UFO e Alieni hanno sempre sostenuto che esistono le prove concrete del Cover-Up (censura) applicato dalla NASA sulla presenza extraterrestre sulla Luna e su Marte.

Le immagini sono state scattate dal Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA, che è stato in orbita attorno alla Luna negli ultimi sette anni. I cacciatori di UFO hanno pubblicato una serie di foto scattate dal satellite che mostrano un oggetto discoidale da diverse angolazioni. Questi sostengono che la struttura inusuale appare in diversi punti della superficie della Luna, il che suggerisce che l’oggetto si muova.

SecureTeam10 nel suo video (in basso) ha aggiunto che una sola immagine coglie l’oggetto discoidale nel cielo sopra la luna, suggerendo che la struttura potrebbe essere un “base aliena mobile”.  Ovviamente i teorici della cospirazione hanno anche richiamato l’attenzione su un’altra foto lunare, che mostra un cratere o un oggetto artificiale a forma di triangolo, che poi nelle successive immagini è misteriosamente scomparso.


Il gruppo ha utilizzato Google Moon, uno strumento di mappatura simile a Google Earth, per setacciare la superficie della Luna. Il ricercatore UFO Nigel Watson, autore di UFO Investigations Manual, ha dichiarato al quotidiano MailOnline: “Le misteriose strutture sulla Luna ci hanno affascinato per decenni. Una delle immagini più suggestive della fantasia popolare è il Monolito scoperto dagli astronauti sulla Luna nel film di Stanley Kubrick 2001, Odissea nello spazio. Le immagini che ora vengono rivendicate dagli ufologi sono la prova dell’esistenza di strutture artificiali di origine aliena sulla superficie lunare“.

Certamente la NASA ha sempre dichiarato che tali anomalie, visibili nelle immagini della sonda spaziale LRO, non sono così impressionanti, in quanto possono essere spiegate come strutture naturali che vengono illuminate dal Sole.

Video



blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit