Text Size
Domenica, Dicembre 17, 2017
Le Prove L'incredibile scoperta di una mano aliena ritrovata a Cuzco

Arrivo della sonda Dawn sull'asteroide Vesta, la quarta luna di Plutone e l'ultimo atterraggio dello shuttle

Per la sonda Dawn questo mese è stato indimenticabile. Pochi giorni fa è entrata in orbita attorno a Vesta, il più grande asteroide della fascia tra Marte e Giove da quando Cerere è stato promosso ...

L'origine della polvere stellare, la potente tempesta di Saturno e il nuovo radiotelescopio SKA

Polvere nelle galassie. Sappiamo che è presente in grandi quantità ma da dove ha origine? La risposta ci viene dal telescopio spaziale Herschel che ha studiato una supernova distante 160.000 anni l...

Un altro piccolo passo in avanti verso il Teletrasporto

Volendo interpretare gli eventi in termini di competizione internazionale, si potrebbe dire che la Cina si sta facendo sotto ma la vecchia Europa non ha  intenzione di cedere il suo primato. Vis...

Il proiettile che porterà la strumentazione dentro i ghiacci di Europa, la coda a forma di quadrifoglio del Sistema Solare e la nascita di una stella gigante

Un proiettile d’acciaio da 20 chili sparato alla velocità del suono in un blocco di ghiaccio da 10 tonnellate. Lo spettacolare tiro a segno (di cui la BBC riporta alcuni video) , effettuato da un...

La ricerca di acqua su Venere da parte della Nasa, il VLT indaga la nebulosa Testa di Drago ed il sofisticatissimo osservatorio orbitante nei raggi X previsto per il 2028

E’ passata solo una settimana dal lancio di MAVEN, la nuova sonda che orbiterà fra nove mesi attorno a Marte, e la NASA ha già mandato in orbita un razzo per studiare l’atmosfera di Venere. Si chiam...

La batteria Litio-Aria. Il sistema che farà viaggiare le auto per 800 km senza ricaricare

Un nuovo tipo di batteria al litio attualmente in fase di sviluppo potrebbe fornire l’alimentazione ad auto elettriche tanto da farle viaggiare per ben 800 chilometri prima di dover essere ricaricat...

  • Arrivo della sonda Dawn sull'asteroide Vesta, la quarta luna di Plutone e l'ultimo atterraggio dello shuttle


    Publish In: News Astronomia
  • L'origine della polvere stellare, la potente tempesta di Saturno e il nuovo radiotelescopio SKA


    Publish In: News Astronomia
  • Un altro piccolo passo in avanti verso il Teletrasporto


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il proiettile che porterà la strumentazione dentro i ghiacci di Europa, la coda a forma di quadrifoglio del Sistema Solare e la nascita di una stella gigante


    Publish In: News Astronomia
  • La ricerca di acqua su Venere da parte della Nasa, il VLT indaga la nebulosa Testa di Drago ed il sofisticatissimo osservatorio orbitante nei raggi X previsto per il 2028


    Publish In: News Astronomia
  • La batteria Litio-Aria. Il sistema che farà viaggiare le auto per 800 km senza ricaricare


    Publish In: Scienza e Futuro

L'incredibile scoperta di una mano aliena ritrovata a Cuzco

Un cittadino locale che vive a Cusco, una regione del Perù, ha fatto una scoperta incredibile quando stavano esplorando le gallerie del deserto del sud vicino alla loro casa. La scoperta ha generato una grande quantità di eccitazione nella comunità locale. Il ritrovamento riguarda un cranio allungato umanoide e una mano bizzarra con tre dita incredibilmente lunghe e sottili.

L’individuo che ha trovato i manufatti, si è recato dai medici locali per effettuare esami radiologici e biologici. I medici hanno scoperto che entrambe le parti del corpo sono insolite e sono compresi sia tessuto (pelle) che le ossa. Dopo aver eseguito radiografie del cranio, i medici hanno concluso che non poteva provenire da un essere umano, anche se erano certi che si trattava di una forma di vita di qualche tipo ma umanoide. Sono venuti alla stessa conclusione anche dopo aver analizzato i resti della mano.

I raggi X mostrano chiaramente che le ossa delle dita all’interno della mano, sono costituiti da sei ossa, il che significa che non può provenire da un essere umano, anche perchè gli umani possiedono solo tre ossa in ogni dito. I medici e gli scienziati locali sono completamente perplessi sulla provenienza dei manufatti e sul tipo di creatura a cui appartengono, ma sono quasi certi che si trattasse di qualche tipologia diversa di mammifero.

Gli scettici immediatamente hanno definito il ritrovamento dei manufatti come una bufala, ma dopo i test scientifici che hanno dimostrato come i manufatti sono certamente organici, piuttosto che sintetici, si spera che questi dubbi saranno dissipati molto presto. Ora che la maggior parte delle persone è stata assicurata che i manufatti sono originali, c’è stata una grande quantità di speculazioni su dove potrebbero provenire. Alcune persone hanno suggerito che il cranio e la mano possano appartenere (o lasciati sulla Terra) ad un visitatore alieno. Altri hanno suggerito che il manufatto potrebbe provenire da una antico essere umanoide. Questa teoria ha una certa quantità di credibilità, come i resti di forme estinte di antichi umanoidi che sono stati scoperti in Perù prima.

Risultati immagini per Mysterious ‘Alien’ Hand Found in Peru 2016

Si spera che il mistero venga risolto nella prima parte del 2017, quando le due parti del corpo saranno inviate ad un laboratorio specializzato negli Stati Uniti per gli esami al radiocarbonio e il test del DNA.

 

Video



blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit