Text Size
Sabato, Luglio 11, 2020
Le Prove Trovato un altro ingresso di una base aliena sulla Luna nel Bancroft Crater

Il confine invisibile tra la fisica quantistica e la fisica classica

Onda o corpuscolo? O meglio, quando una particella è abbastanza grande da essere “classica” e fino a quando è “quantistica”? Un passo avanti per rispondere a questa domanda è stato fatto da un grupp...

Il primo passo verso la comunicazione quantistica

Il dispositivo si basa sugli effetti d’interferenza quantistica in vapori di rubidio all’interno di guide d’onda cave realizzato su un chip al silicio utilizzando tecniche produttive standard ...

La coscienza collettiva e l'esperimento Global Consciousness Project

Nei sotterranei d'una polverosa libreria di Edinburgo, giace una scatoletta nera non più grande did ue pacchetti di sigarette affiancati, che sforna continuamente numeri a caso. A prima vistasembra u...

La scoperta di una nuova Galassia, la nascita delle stelle nella nebulosa NGC 6559 e l'ultimo saluto del satellite Herschel

Mentre alcuni astronomi si danno da fare per scrutare sempre più in profondità l’Universo, altri continuano a scoprire cose nuove nel nostro vicinato cosmico. E’ il caso degli scopritori di Leo P,...

Le foto scattate sulla Luna ad altissima risoluzione, l'incongruenza degli anelli di Saturno ed il successo della sonda LISA pathfinder

È piccolo, assai longevo e viene dal lontano oriente: è Yutu, o Coniglio di Giada come è più noto in occidente, il piccolo lander cinese allunato con la missione Chang’e-3 nel dicembre 2013. Conigli...

Trovato un altro cranio allungato sul lago Titicaca che pone seri quesiti alla scienza

Anche se sono stati ritrovati praticamente il tutto il mondo, il Perù e la Bolivia dispongono di alcuni tra i più affascinanti crani allungati che l’archeologia tradizionale fatica a spiegare adegua...

  • Il confine invisibile tra la fisica quantistica e la fisica classica


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il primo passo verso la comunicazione quantistica


    Publish In: Scienza e Futuro
  • La coscienza collettiva e l'esperimento Global Consciousness Project


    Publish In: Uomini e Misteri
  • La scoperta di una nuova Galassia, la nascita delle stelle nella nebulosa NGC 6559 e l'ultimo saluto del satellite Herschel


    Publish In: News Astronomia
  • Le foto scattate sulla Luna ad altissima risoluzione, l'incongruenza degli anelli di Saturno ed il successo della sonda LISA pathfinder


    Publish In: News Astronomia
  • Trovato un altro cranio allungato sul lago Titicaca che pone seri quesiti alla scienza


    Publish In: Oopart Archeomisteri

Trovato un altro ingresso di una base aliena sulla Luna nel Bancroft Crater

bancroft-crater575-oct-26-10-22

Le immagini che vi mostriamo, sono state documentate ed elaborate dal ricercatore UFO Scott Waring, e mostrano il misterioso ingresso di una base aliena sotterranea. L’ingresso della base è ubicato all’interno del Bancroft Crater, situato a sud-ovest dei Monti Archimedes sul Mare Imbrium.

bancroft-crater577-oct-26-10-25

bancroft-crater578-oct-26-10-25

bancroft-crater576-oct-26-10-25

ingresso-base-aliena-marte

Nelle immagini è ben visibile una sorta di rettangolo scuro, catturato attraverso  Google Earth, nelle coordinate: 27°54’52.71″N 6°23’23.82″W. Il ricercatore Scott Waring scrive sul suo blog: “questa immagine rappresenta l’entrata di una base aliena sotterranea, visibile fuori dall’ombra del cratere. Ciò significa che l’immagine è stata lasciata li appositamente per essere vista alla luce del giorno, per fare entrare ed uscire navi aliene di piccole dimensioni.  Un ingresso simile è stato visto su Google Mars ed era di 160 metri di diametro“.

video



blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit