Text Size
Domenica, Luglio 23, 2017
Le Prove Le rocce perfettamente scolpite fotografate da Curiosity su Marte

La scienza dimostra che anche quando dormiamo il cervello può eseguire compiti complessi

Il nostro cervello è in grado di svolgere compiti linguistici complessi anche durante il sonno. Lo ha dimostrato un gruppo di ricercatori del Laboratorio di scienze cognitive del CNRS francese, a ...

Il futuro che ci aspetta: la telepresenza olografica in 3D

Fino a pochi anni fa, una videochiamata con una persona che sta dall'altra parte del mondo, oggi alla portata di chiunque abbia un computer e una connessione internet, poteva sembrare fantascienza...

Real mistery: il fantasma che si manifesta in un negozio americano

A fine giornata, in negozio americano, il commesso sistema i vari prodotti, quando ad un certo punto, succede qualcosa di strano. Intanto il carrello si era spostato da solo e poi continuavano a cad...

Microimpianti alieni

Studio e Analisi dei MicroImpianti           Gli impianti sono corpi estranei di diametro variabile da 1 a 7 mm, di natura, origine e funzione ignota, la cui inesplicabile ...

Il corpo di un alieno e un velivolo discoidale fotografati su Marte dal rover Curiosity

Come riferisce Tercermilenio TV, in un servizio televisivo condotto dall’investigatore Fernando Correa, ci sarebbero tutti i presupposti che in alcune immagini fotografate dal Rover Curiosity nell...

Paradigma Olografico

Le teorie di Aspect, Bohm, Pribram sulla nuova fisica scuotono i principi della scienza tradizionale:  dalle particelle subatomiche alle galassie giganti, tutto è parte infinitesimale e totalità di "T...

  • La scienza dimostra che anche quando dormiamo il cervello può eseguire compiti complessi


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il futuro che ci aspetta: la telepresenza olografica in 3D


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Real mistery: il fantasma che si manifesta in un negozio americano


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Microimpianti alieni


    Publish In: Le Prove
  • Il corpo di un alieno e un velivolo discoidale fotografati su Marte dal rover Curiosity


    Publish In: Le Prove
  • Paradigma Olografico


    Publish In: Tecnologia Spaziale

Le rocce perfettamente scolpite fotografate da Curiosity su Marte

La nuova immagine registrata dalla MastCam del Curiosity Rover, ovvero la SOL 1448,  mostra uno strano oggetto con angoli definiti e linee rette, mezzo sepolto nel terreno. È questa la prova finale di strutture artificiali su Marte, come alcuni suggeriscono?

Negli ultimi due anni, abbiamo imparato così tanto su Marte. Infatti, le valutazioni iniziali di Marte, la sua atmosfera, acqua, ghiaccio, ossigeno e altri dettagli hanno dimostrato di essere completamente sbagliati, anche perchè i ricercatori sono sempre più convinti che Marte una volta era un pianeta stranamente simile alla Terra. Infatti, i ricercatori hanno scoperto che in un lontano passato, il pianeta rosso aveva un’atmosfera molto simile alla Terra, e questa atmosfera marziana ha protetto il pianeta rosso dalle radiazioni solari e tenuto in caldo, molto probabilmente abbastanza caldo,  un ambiente in cui si sviluppasse la vita.

1448mr0071730320703086e01_dxxx_tris

Nel lontano passato, Marte era tutt’altro che un arido pianeta morto. Se non altro, milioni di anni fa Marte avrebbe potuto facilmente essere simile alla Terra, oppure scambiato come una Terra 2.0, o chissà, forse siamo di fronte a cose sbagliate e complesse, forse Marte era come la Terra prima che la Terra diventasse quello che è oggi.

Tutte le scoperte di cui sopra fanno discutere e la verità dietro Marte, sta sollevando innumerevoli altre domande che non siamo stati in grado di rispondere. I ricercatori UFO hanno avvistato (attraverso le immagini dei Rover) un altro oggetto anomalo su Marte, che secondo molti potrebbe essere la prova definitiva dell’esistenza di una civiltà marziana avanzata. Per anni la gente e anche gli scienziati, avevano sostenuto che è molto probabile che una civiltà avanzata ‘aliena’ è fiorita su Marte durante un periodo in cui Marte era di una composizione simile alla Terra.

Risultati immagini per ancient alien mars, nuclear

Uno di questi scienziati è il dottor Brandeburg che ha un dottorato di ricerca in Fisica Teorica del plasma presso l’Università della California, sta attualmente lavorando come un fisico del plasma all’Orbital Technologies a Madison, nel Wisconsin.
Il DR.Brandeburg  afferma che ci sono prove sufficienti per dimostrare che almeno due grandi esplosioni nucleari,  siano esplosi sulla superficie del pianeta rosso in un lontano passato. Si trattava forse di una guerra tra razze aliene? Oppure di una o due comete che sono impattate sulla superficie di Marte?

La teoria sulle esplosioni nucleari proposta da Dr. Brandenburg, si basa sulle tracce di uranio e torio che sono state registrate sulla superficie di Marte. I cospirazionisti e persino ufologi sono d’accordo con le dichiarazioni di Branmdeburg,  che punta verso le innumerevoli ‘oggetti’ anomali che sono stati finora scoperti su Marte.

siding-spring-marte-ottobre-2014

Le più recenti immagini trovate da “ricercatori di anomalie marziane” è un oggetto che si trova nella SOL 1448 scattata dalla MastCam del Curiosity Rover. Le immagini mostrano una ‘roccia’, con angoli e linee perfettamente definite, che sembra essere mezza sepolta nel terreno. L’oggetto visto in questa immagine, è secondo molti cacciatori di UFO un piccolo pezzo, uno dei tanti puzzle che si trovano su Marte, che indica come una civiltà è stata in grado di lavorare con la pietra fiorita su Marte.

1448mr0071730320703086e01_dxxx_bis

È interessante notare che, guardando l’immagine originale in RAW fornita dalla NASA, si noterà che non ci sono altri ‘oggetti’ con le linee perfette e spigoli vicino l’oggetto anomalo. È questo un segno rivelatore di un oggetto artificiale scolpito?

Controlla l’immagine originale: link

Video



blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit