Text Size
Mercoledì, Novembre 25, 2020
Le Prove La moneta del 1600 con inciso sopra un Ufo

L'asteroide nascosto che accompagna la Terra, le molecole di acqua su Saturno ed il tempo rimanente per Kepler

Abbiamo un asteroide che ci fa compagnia. Misura circa 300 metri, ma niente paura: 2010 TK7, questo il suo nome, non è una minaccia. È una presenza talmente discreta che finora non ce ne eravamo ne...

Scienziati italiani dimostrano che le piante apprendono e ricordano

LE PIANTE sono in grado di apprendere e di conservare memoria delle informazioni. Lo dimostra per la prima volta un esperimento realizzato al Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale ...

La nuova teoria sulla funzione del sonno pubblicata su Science

ROMA - E' stato osservato per la prima volta nei topi, dove la maggior parte delle connessioni tra neuroni (sinapsi) si rimpicciolisce in media del 20% nel sonno. Ora la scoperta è pubblicata su ...

Quanto è grande esattamente il nostro Universo? La scienza risponde

Domanda: se osserviamo una galassia lontana nata appena 700 milioni di anni dopo il big bang, a che distanza si trova ora la galassia in questione rispetto alla Terra, usando come unità di misura ...

Secondo lo scienziato russo Andrei Finkelstein, incontreremo gli alieni nel 2031

Lo scienziato russo Andrei Finkelstein, uno dei maggiori studiosi del Paese, è sicuro: nel 2031 scatterà l'incontro con forme di vita extraterrestre. C'è la vita su altri pianeti, e sicuramente in ...

La gigantesca macchia rossa di Giove

La caratteristica sicuramente più nota di Giove pianeta è la Grande Macchia Rossa (GRS, dall'inglese Great Red Spot), una vasta tempesta anticiclonica posta a 22º sotto l'equatore del pianeta. La form...

  • L'asteroide nascosto che accompagna la Terra, le molecole di acqua su Saturno ed il tempo rimanente per Kepler


    Publish In: News Astronomia
  • Scienziati italiani dimostrano che le piante apprendono e ricordano


    Publish In: Scienza e Futuro
  • La nuova teoria sulla funzione del sonno pubblicata su Science


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Quanto è grande esattamente il nostro Universo? La scienza risponde


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Secondo lo scienziato russo Andrei Finkelstein, incontreremo gli alieni nel 2031


    Publish In: Uomini e Misteri
  • La gigantesca macchia rossa di Giove


    Publish In: L'Universo e il Sistema Solare

La moneta del 1600 con inciso sopra un Ufo

ROMA – Ufo su moneta del 1600? Secondo quanto riportato dal DailyMail, un ufologo è convinto di aver trovato un disegno inciso su una moneta francese del XVII secolo, che riprodurrebbe un disco volante; una prova che anche nei secoli passati i nostri antenati avrebbero avuto a che fare con gli extra terrestri. A sostenere questa tesi è il cacciatore di Ufo Scott Waring, che sul suo sito Ufosightingsdaily, mostra vari tipi di monete e spiega:

“Sembra davvero incredibile ed è la prova assoluta che nel 1600 i francesi hanno assistito ad un buon numero di avvistamenti di UFO per decidere di mettere un po’ di tutto questo sulle monete. Si tratta di un gettone coniato da qualche parte tra il 1680 e il 1856, uno strumento educativo comunemente usato per aiutare le persone a contare i soldi, o talvolta usato come sostituto di denaro per giocare”.

Insomma, per Scott, più che una moneta vera e propria, sarebbe una specie di ‘fiches’, che all’epoca veniva utilizzata per il gioco. Ma c’è chi si spinge oltre, affermando che l’oggetto raffigurerebbe una “Ruota di Ezechiele“, ovvero una figura descritta dal profeta nella Bibbia, interpretata dagli appassionati di ufologia come prova dell’esistenza degli alieni sin dall’antichità. In entrambi i casi, non vi è alcun riscontro archeologico con le monete in questione, ma tanto basta, per chi vuole crederci, a parlare di Ufo.

D’altra parte sono ormai molti i video presenti in rete che mostrano fenomeni più o meno riconducibili a ufo o alieni. C’è poi chi ritiene di aver visto un ufo con i propri occhi, come nel caso di un uomo piacentino di 87 anni, che ha detto di aver fatto un incontro del terzo tipo nel 1936 alle porte di Villanova sull’Arda (Piacenza).

“Era quasi l’imbrunire: all’improvviso si levò un vento fortissimo che piegava i rami degli alberi. (…) Dopo pochi secondi, sotto l’oggetto si accese una luce che poi si spense e subito dopo l’oggetto si levò in volo, in verticale, sparendo in fretta alla mia vista. Fu velocissimo”.

Video


ROMA – Ufo su moneta del 1600? Secondo quanto riportato dal DailyMail, un ufologo è convinto di aver trovato un disegno inciso su una moneta francese del XVII secolo, che riprodurrebbe un disco volante; una prova che anche nei secoli passati i nostri antenati avrebbero avuto a che fare con gli extra terrestri. A sostenere questa tesi è il cacciatore di Ufo Scott Waring, che sul suo sito Ufosightingsdaily, mostra vari tipi di monete e spiega:

“Sembra davvero incredibile ed è la prova assoluta che nel 1600 i francesi hanno assistito ad un buon numero di avvistamenti di UFO per decidere di mettere un po’ di tutto questo sulle monete. Si tratta di un gettone coniato da qualche parte tra il 1680 e il 1856, uno strumento educativo comunemente usato per aiutare le persone a contare i soldi, o talvolta usato come sostituto di denaro per giocare”.

Insomma, per Scott, più che una moneta vera e propria, sarebbe una specie di ‘fiches’, che all’epoca veniva utilizzata per il gioco. Ma c’è chi si spinge oltre, affermando che l’oggetto raffigurerebbe una “Ruota di Ezechiele“, ovvero una figura descritta dal profeta nella Bibbia, interpretata dagli appassionati di ufologia come prova dell’esistenza degli alieni sin dall’antichità. In entrambi i casi, non vi è alcun riscontro archeologico con le monete in questione, ma tanto basta, per chi vuole crederci, a parlare di Ufo.

D’altra parte sono ormai molti i video presenti in rete che mostrano fenomeni più o meno riconducibili a ufo o alieni. C’è poi chi ritiene di aver visto un ufo con i propri occhi, come nel caso di un uomo piacentino di 87 anni, che ha detto di aver fatto un incontro del terzo tipo nel 1936 alle porte di Villanova sull’Arda (Piacenza).

“Era quasi l’imbrunire: all’improvviso si levò un vento fortissimo che piegava i rami degli alberi. (…) Dopo pochi secondi, sotto l’oggetto si accese una luce che poi si spense e subito dopo l’oggetto si levò in volo, in verticale, sparendo in fretta alla mia vista. Fu velocissimo”.

- See more at: http://www.blitzquotidiano.it/video/youtube-ufo-su-moneta-del-1600-misterioso-disegno-2405804/#sthash.7GoNkMVN.dpuf

blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit