Text Size
Lunedì, Maggio 29, 2017
Le Prove La moneta del 1600 con inciso sopra un Ufo

Il primo pensiero filmato in diretta

Per la prima volta è stato seguito e filmato il percorso di un pensiero nei circuiti cerebrali di un animale, osservando i singoli neuroni che via via si attivavano. C'è riuscito un gruppo di rice...

Mingus, la supernova più distante scoperta finora, le nuove stime d'impatto di Apophis e le nuove scoperte di ALMA

Si chiama Mingus, in onore del musicista jazz Charles Mingus, ed è una tra le supernovae più lontane mai scoperte finora. Le supernovae sono stelle che al termine dela loro evoluzione esplodono in...

Con il progetto di Hawking e Zuckerberg raggiungeremo Alpha Centauri in breve tempo

È UNA SFIDA mai immaginata prima, almeno non in termini così pratici: spedire una sonda (per la precisione, molte mini-sonde) in orbita attorno a un'altra stella, Alpha Centauri. In termini di di...

Le immani esplosioni solari e la formazione delle stelle,la polvere fredda attorno ad un buco nero e le cause misteriose dell'aumento del vento di Venere

7 giugno del 2011: una violenta eruzione solare sconvolge il Sole, proiettando nello spazio una nube di plasma caldo. Non tutto questo materiale però riesce a sfuggire alla forza di gravità della ...

Il rapporto dei piloti neozelandesi sugli ufo giganti

Roma, 23 dic. (Apcom) - Un alieno gigante con una scarpa numero 440: è solo una delle creature avvistate negli ultimi 60 anni in Nuova Zelanda, secondo alcuni documenti riservati resi pubblici da...

La sostanza dell'isola di Pasqua che ci permetterà di vivere a lungo

  E' il sogno dell'umanità da sempre. Un elisir di lunga vita, una sostanza cioè che faccia vivere a lungo, anzi a lunghissimo, meglio se si evita anche l'invecchiamento. Dalla lontana e misteri...

  • Il primo pensiero filmato in diretta


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Mingus, la supernova più distante scoperta finora, le nuove stime d'impatto di Apophis e le nuove scoperte di ALMA


    Publish In: News Astronomia
  • Con il progetto di Hawking e Zuckerberg raggiungeremo Alpha Centauri in breve tempo


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Le immani esplosioni solari e la formazione delle stelle,la polvere fredda attorno ad un buco nero e le cause misteriose dell'aumento del vento di Venere


    Publish In: News Astronomia
  • Il rapporto dei piloti neozelandesi sugli ufo giganti


    Publish In: Le Prove
  • La sostanza dell'isola di Pasqua che ci permetterà di vivere a lungo


    Publish In: Scienza e Futuro

La moneta del 1600 con inciso sopra un Ufo

ROMA – Ufo su moneta del 1600? Secondo quanto riportato dal DailyMail, un ufologo è convinto di aver trovato un disegno inciso su una moneta francese del XVII secolo, che riprodurrebbe un disco volante; una prova che anche nei secoli passati i nostri antenati avrebbero avuto a che fare con gli extra terrestri. A sostenere questa tesi è il cacciatore di Ufo Scott Waring, che sul suo sito Ufosightingsdaily, mostra vari tipi di monete e spiega:

“Sembra davvero incredibile ed è la prova assoluta che nel 1600 i francesi hanno assistito ad un buon numero di avvistamenti di UFO per decidere di mettere un po’ di tutto questo sulle monete. Si tratta di un gettone coniato da qualche parte tra il 1680 e il 1856, uno strumento educativo comunemente usato per aiutare le persone a contare i soldi, o talvolta usato come sostituto di denaro per giocare”.

Insomma, per Scott, più che una moneta vera e propria, sarebbe una specie di ‘fiches’, che all’epoca veniva utilizzata per il gioco. Ma c’è chi si spinge oltre, affermando che l’oggetto raffigurerebbe una “Ruota di Ezechiele“, ovvero una figura descritta dal profeta nella Bibbia, interpretata dagli appassionati di ufologia come prova dell’esistenza degli alieni sin dall’antichità. In entrambi i casi, non vi è alcun riscontro archeologico con le monete in questione, ma tanto basta, per chi vuole crederci, a parlare di Ufo.

D’altra parte sono ormai molti i video presenti in rete che mostrano fenomeni più o meno riconducibili a ufo o alieni. C’è poi chi ritiene di aver visto un ufo con i propri occhi, come nel caso di un uomo piacentino di 87 anni, che ha detto di aver fatto un incontro del terzo tipo nel 1936 alle porte di Villanova sull’Arda (Piacenza).

“Era quasi l’imbrunire: all’improvviso si levò un vento fortissimo che piegava i rami degli alberi. (…) Dopo pochi secondi, sotto l’oggetto si accese una luce che poi si spense e subito dopo l’oggetto si levò in volo, in verticale, sparendo in fretta alla mia vista. Fu velocissimo”.

Video


ROMA – Ufo su moneta del 1600? Secondo quanto riportato dal DailyMail, un ufologo è convinto di aver trovato un disegno inciso su una moneta francese del XVII secolo, che riprodurrebbe un disco volante; una prova che anche nei secoli passati i nostri antenati avrebbero avuto a che fare con gli extra terrestri. A sostenere questa tesi è il cacciatore di Ufo Scott Waring, che sul suo sito Ufosightingsdaily, mostra vari tipi di monete e spiega:

“Sembra davvero incredibile ed è la prova assoluta che nel 1600 i francesi hanno assistito ad un buon numero di avvistamenti di UFO per decidere di mettere un po’ di tutto questo sulle monete. Si tratta di un gettone coniato da qualche parte tra il 1680 e il 1856, uno strumento educativo comunemente usato per aiutare le persone a contare i soldi, o talvolta usato come sostituto di denaro per giocare”.

Insomma, per Scott, più che una moneta vera e propria, sarebbe una specie di ‘fiches’, che all’epoca veniva utilizzata per il gioco. Ma c’è chi si spinge oltre, affermando che l’oggetto raffigurerebbe una “Ruota di Ezechiele“, ovvero una figura descritta dal profeta nella Bibbia, interpretata dagli appassionati di ufologia come prova dell’esistenza degli alieni sin dall’antichità. In entrambi i casi, non vi è alcun riscontro archeologico con le monete in questione, ma tanto basta, per chi vuole crederci, a parlare di Ufo.

D’altra parte sono ormai molti i video presenti in rete che mostrano fenomeni più o meno riconducibili a ufo o alieni. C’è poi chi ritiene di aver visto un ufo con i propri occhi, come nel caso di un uomo piacentino di 87 anni, che ha detto di aver fatto un incontro del terzo tipo nel 1936 alle porte di Villanova sull’Arda (Piacenza).

“Era quasi l’imbrunire: all’improvviso si levò un vento fortissimo che piegava i rami degli alberi. (…) Dopo pochi secondi, sotto l’oggetto si accese una luce che poi si spense e subito dopo l’oggetto si levò in volo, in verticale, sparendo in fretta alla mia vista. Fu velocissimo”.

- See more at: http://www.blitzquotidiano.it/video/youtube-ufo-su-moneta-del-1600-misterioso-disegno-2405804/#sthash.7GoNkMVN.dpuf

blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit