Text Size
Giovedì, Ottobre 19, 2017
Le Prove La raccolta video dei misteriosi artefatti e fossili su Marte

La tecnologia futuristica usata dagli antichi vichinghi che sorprende gli scienziati

Le cronache raccontano che chi brandiva una spada Ulfberht aveva un vantaggio significativo rispetto ai nemici. Anche se di dimensioni e forma simili ad una comune spada vichinga, la Ulfberht e...

Terra

La Terra è il pianeta su cui vive l'umanità, il terzo in ordine di distanza dal Sole, il più grande dei pianeti terrestri del sistema solare, sia per quanto riguarda la massa sia per il diametro, ed...

L'European Space Policy Institute inizia le indagini sugli Ufo

L'European Space Policy Institute, con sede a Vienna, nacque nel novembre del 2003 a seguito di una decisione del Consiglio direttivo dell'Esa (Agenzia spaziale europea). A questo gruppo di scienzi...

Scoperte in Transilvania le più antiche tracce di uomo moderno mai trovate

La Transilvania non è diventata famosa solo per la leggenda immortale del Conte Dracula e il suo ambiente quasi spettrale. Si tratta di una regione ricca di storia, nella quale si sono combattut...

Le straordinarie immagini di come sarebbero le albe ed i tramonti in un pianeta alieno.

I quadri spaziali di Drew sono dei concept molto particolari. L'artista viaggia con l'immaginazione su pianeti lontanissimi, alcuni ipotizzati, altri realmente esistenti in orbita attorno a stelle re...

Bob Dean spiega Nibiru

 Robert Dean è stato impegnato nel campo della ricerca sugli UFO per gli ultimi 40 anni. Cominciò la sua ricerca mentre era in servizio attivo nell'esercito degli Stati Uniti, in cui militò per 27 an...

La raccolta video dei misteriosi artefatti e fossili su Marte

“Vi propongo questo video da Youtube risalente allo scorso novembre 2014. E’ un’antologia molto completa che attesta la presenza di forme di vita su Marte e anche di artefatti.  Il video prende spunto dalla dichiarazione rilasciata ai media dal capo della Nasa Charles Bolden  nell’ottobre dello scorso anno: “Mars is the most likely planet in our solar system that had life in one time, may have life now,  and we feel can definitely sustain life”. Le ultime notizie diffuse dai media ci invitano a guardare con fiducia al cugino della Terra, Kepler 452b alla bellezza di 1400 anni luce di distanza da noi (forse lo esploreranno i nostri discendenti tra 7-800 anni), plaudiamo alla sonda New Horizons per le foto di Plutone e dei suoi satelliti (quando mai una missione umana in quei paraggi?), congratuliamoci  anche con Samantha Cristoforetti reduce dalla sua missione sulla ISS anche per l’onorificenza ricevuta dalle mani del Presidente della Repubblica (che voleva dire con “Oh my God”? Ce lo spiegherà mai?), ma non dimentichiamoci di osservare nel cortile di casa nostra ciò che abbiamo sotto gli occhi e che ci racconta una verità molto scomoda, non per la gente comune, ma per chi detiene il potere”.

video


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit