Text Size
Sabato, Dicembre 16, 2017
Le Prove L'avvistamento di diversi Ufo sopra Macerata

La stella più grande finora conosciuta, impatto di meteorite in Egitto e la nuova teoria del buco nero

E’ la stella più grande finora conosciuta. Al suo confronto il Sole appare come una biglia. La stella dista da noi 22mila anni luce e si trova all’interno di un ammasso contenente altre stelle giga...

Nibiru e il 2012

Negli anni recenti, il lavoro di Zecharia Sitchin ha generato molta attenzione da parte di ufologi e vari cospiratori. Zecharia afferma di aver scoperto, tramite le sue traduzioni dei testi Sumeri, ev...

L'enigma di Tunguska

Alle ore 7:14 locale, 0:14 T.U., del 30 giugno 1908 un evento catastrofico ebbe luogo nelle vicinanze del fiume Podkamennaja Tunguska, abbattendo 60 milioni di alberi su 2150 chilometri quadrati. Il r...

La macchina che legge il pensiero è sempre più vicina

Sembra fantascienza, eppure un team di ricercatori dell'Università di Princeton ha scoperto come usare la risonanza magnetica per capire cosa ti frulla per la testa. Non sono ancora in grado di d...

Prahlad Jani: l'uomo che non mangia e beve da 70 anni

Per la scienza è ancora tutto un mistero. I medici dell’esercito indiano stanno tenendo sotto osservazione un santone, Prahlad Jani di 83 anni ma chiamato rispettosamente Mataji, per scoprir...

Il super atomo che sarà sfruttato per i device elettronici molecolari del futuro

In futuro potrebbero essere sfruttati per creare dispositivi elettronici molecolari, più veloci, dotati di maggiore memoria e utilizzabili nei computer quantistici Una nuova classe di ...

L'avvistamento di diversi Ufo sopra Macerata

Ufo di notte, sopra il cielo del campo da baseball in via Cioci. Ad immortalarli l’occhio elettronico dello smartphone di un giocatore appena uscito dagli allenamenti. Gli scatti sono finiti sul sito specializzato “Segni dal cielo”  su segnalazione di Ernesto Cozzi e Simone Tommaso Catena, amico del  maceratese. Il ragazzo ha scattato un’unica fotografia con il suo cellulare, alle 20.28 del 23 aprile, nei pressi del campo da baseball, in via Cioci. Come riportato dal sito si tratterebbe di oggetti di forma sferica, disposti in maniera triangolare, come mostrano le immagini. Nella foto si vede anche sulla sinistra un punto luminoso, che potrebbe essere collegato ai quattro oggetti misteriosi.
Il sito “Segni dal cielo” ha interpellato l’esperto di Ufo Massimo Fratini, il quale ha escluso possa trattarsi di “luci anticollisione di un aereo civile o militare”. Secondo quanto scritto sul sito, Fratini spiega che: “Questi oggetti avvistati su Macerata non sono aerei o droni, ma sfere di luce disposte a triangolo, accompagnate da un’altra sfera visibile sulla sinistra, che viene chiamata “sfera sentinella”. Di solito le sfere sentinelle compaiono singolarmente, accompagnando un folto gruppo di altri oggetti luminescenti disposti a grappolo o in formazione. Concludo dicendo che si tratta del classico avvistamento Ufo Flottillas”.
Tanti gli avvistamenti sospetti di Ufo nelle Marche, gli ultimi segnalati dal sito Ufologia Marche sono a Civitanova, il primo febbraio sul lungomare Nord, all’una e mezzo di notte, sotto forma di luci blu, rosse e verdi che si muovevano rapidamente in posizione verticale e orizzontale. Ad inizio anno un avvistamento è stato di nuovo segnalato a Civitanova, sempre da Ufologia Marche, a mezzanotte e 40 del due gennaio. Anche in questo caso si è trattato di sfere luminose, gialle, rosse e verdi, che si muovevano da ovest ad est, poi fermatesi e sparite nei pressi del porto. Lo stesso sito “Segni dal cielo” aveva segnalato diversi avvistamenti di Ufo sul Monte San Vicino, sopra Matelica. Uno il 22 giugno 2014 da parte di un motociclista di Macerata, che ha fotografato in cielo, un oggetto da lui descritto come un disco volante. Altre persone avevano segnalato il 6 giugno 2014, intorno alle 23.30 una luce rossastra in cielo fermatasi in verticale sopra Pian Dell’Elmo. Altro avvistamento simile era stato segnalato nel 2011. Da Matelica, allo stesso sito, era giunta la segnalazione che il 13 novembre del 2014 alle 16.40, sopra il San Vicino era comparsa una luce bianca, a forma di sfera. Un altro avvistamento è stato segnalato da Elcito di San Severino, un cingolano aveva immortalato con il cellulare un oggetto che ad occhio potrebbe sembrare un disco volante. A Porto Recanati, due trentenni civitanovesi, avevano avvistato lo scorso settembre un meteorite molto luminoso, verde azzurro intenso, sparita in pochi attimi. Numerosi sono gli avvistamenti in provincia, il mistero continua.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit