Text Size
Venerdì, Settembre 18, 2020
Le Prove L'azzardata manovra di un pilota di linea per evitare la collisione con un Ufo

Fantasma ripreso col cellulare

Il video girato da un ragazzino inglese di 12 anni con il suo cellulare, e pubblicato dal sito del "Sun" ha fatto del clamore in Inghilterra Il giovane ha dichiarato al Sun di aver sentito strani rum...

Che cosa è cambiato alla Terra dal terremoto giapponese,la sonda MESSENGER in orbita su Mercurio e i primi risultati dell'asteroide Itokawa

Nono grado di magnitudine: è il livello raggiunto dal terremoto che ha colpito la parte est del Giappone. Per gli esperti la scossa, la quinta più potente dal 1900, ha causato un piccolo spostament...

Dalle previsioni di 56 futurologi ecco le destinazioni che cambieranno la geografia turistica nei prossimi dieci anni

DI VIAGGI nello Spazio se ne stanno progettando fin troppi. Basti guardare alle promesse del miliardario Richard Branson e ai profumati biglietti che ha già staccato per un giretto a 100 chilometri...

Il picco solare previsto per il 2013, lo strano disco protoplanetario e le dune di Titano

Un massimo sotto tono Per il Sole è il momento di tornare al massimo della sua attività. Brillamenti e tempeste solari stanno aumentando di intensità ma chi si aspetta qualcosa di clamoroso rester...

I cicli evolutivi e le razze nelle 4 ere

La nascita e  l'evoluzione della vita sulla Terra è stata classificata dagli Studiosi Accademici(ai quali va comunque il merito di effettuare un lavoro immane e difficile) in rigidi 'scompartimenti'...

Ecco arrivato lo smartwatch di Samsung

BERLINO - Come un agente segreto in una strada trafficata. Avvicinare l'orologio da polso alla bocca e parlare. Magari guardandosi attorno. Ecco, questa potrebbe presto diventare una scena abbast...

  • Fantasma ripreso col cellulare


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Che cosa è cambiato alla Terra dal terremoto giapponese,la sonda MESSENGER in orbita su Mercurio e i primi risultati dell'asteroide Itokawa


    Publish In: News Astronomia
  • Dalle previsioni di 56 futurologi ecco le destinazioni che cambieranno la geografia turistica nei prossimi dieci anni


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il picco solare previsto per il 2013, lo strano disco protoplanetario e le dune di Titano


    Publish In: News Astronomia
  • I cicli evolutivi e le razze nelle 4 ere


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Ecco arrivato lo smartwatch di Samsung


    Publish In: Scienza e Futuro

L'azzardata manovra di un pilota di linea per evitare la collisione con un Ufo

Immaginate di essere su un aereo di linea e finire all’improvviso catapultati in un film di fantascienza.

E’ successo a un pilota inglese che, secondo il suo rapporto rilasciato il giorno stesso alle autorità locali, sarebbe stato costretto ad effettuare un’azzardata manovra di emergenza per evitare un UFO. Il pilota avrebbe distinto, poco dopo la partenza dall’Aeroporto di Heathrow, dritto davanti alla propria postazione un oggetto ovale lucente argenteo in rotta di collisione con il suo Airbus e sarebbe stato costretto quindi a evitarlo tempestivamente considerando soprattutto il fatto che l’oggetto andava a una “velocità supersonica”. Il tutto ha, oltre che una data, anche un orario: 13 Luglio 2013 alle 18:35. Un rapporto preciso quindi considerando che, a differenza dei molti rapporti di avvistamenti che arrivano al National Archives di Londra, questo era molto dettagliato. Lo ha affermato David Clarke, consulente per gli UFO dell’archivio inglese, aggiungendo fra l’altro che un rapporto così tempestivo da parte di un pilota di aerei di linea è molto raro e, di conseguenza, sarebbe possibile solo se davvero qualcosa di strano è successo in quella anomala serata estiva. Nonostante queste premesse le indagini non hanno confermato ancora nulla. Per ora confermata è solo, oltre all’attendibilità del rapporto del pilota (un ufficiale di volo dall’esperienza pluriennale), la mancata segnalazione della presenza di un velivolo nei pressi dell’aereo sia secondo i radar militari sia secondo l’Airprox Board (l’ente che indaga sugli incidenti aerei inglesi).

Verificare l’attendibilità della vicenda sarà però difficile: l’ufficio gestito da Clarke ha infatti chiuso nel 2009. Motivo? Il calo degli avvistamenti.


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit