Text Size
Mercoledì, Novembre 25, 2020
Le Prove Il caso dell'Ufo meglio documentato in modo ufficiale. L'avvistamento di Teheran

La Singolarità Tecnologica ovvero il punto dove la tecnologia supera l'uomo

Alcuni dei film di fantascienza più famosi. come Matrix o Terminator, vedono il futuro tecnologico come un pericolo per la stessa esistenza dell'uomo ma, la cosa interessante, è che per molti scienzia...

La materia di origine biologica sui campioni del meteorite marziano caduto in Marocco,il pericoloso asteroide 2014 KC46 non colpirà la Terra e la necessità dei fermioni di Majorana per costruire il "simulatore universale"

Se Marte sia stato mai ospitale è ancora un mistero. Il rover della NASA Curiosity, che lavora sodo esaminando rocce, praticando fori, e controllando le previsioni, non è il  solo a cercare di ca...

Secondo glii esperti ecco i cibi che potrebbero sopravvivere al 2012

Il 2012 è alle porte... e la profezia Maya aleggia su tutti noi, lasciandoci nell'attesa - scettica - della possibilità che un evento, di natura imprecisata e di proporzioni planetarie, pos...

La misteriosa anomalia termica della piaramide di Cheope

Aveva ragione l’architetto francese Jean-Pierre Houdin a sostenere che le Piramidi e forse anche la tomba di Tutankhamon hanno ancora segreti da svelare: le sue ipotesi prevedevano infatti l’esist...

Una scultura di 3000 anni fa di un alieno

Il fenomeno UFO è esploso in Cina, è l’argomento preferito di tutta la popolazione. Dopo gli ultimi avvistamenti di probabili Ufo, addirittura uno  ultimamente sarebbe fuggito inseguito dai Jet mi...

Un nuovo passo verso la fusione nucleare. Il controllo delle MHD

Le prestazioni dei plasmi ottenuti con il sistema tokamak sono progressivamente migliorate, tanto che ci si aspetta che ITER, la macchina di nuova generazione attualmente in costruzione a Cadarache,...

  • La Singolarità Tecnologica ovvero il punto dove la tecnologia supera l'uomo


    Publish In: Uomini e Misteri
  • La materia di origine biologica sui campioni del meteorite marziano caduto in Marocco,il pericoloso asteroide 2014 KC46 non colpirà la Terra e la necessità dei fermioni di Majorana per costruire il "simulatore universale"


    Publish In: News Astronomia
  • Secondo glii esperti ecco i cibi che potrebbero sopravvivere al 2012


    Publish In: Profezie passate e future
  • La misteriosa anomalia termica della piaramide di Cheope


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • Una scultura di 3000 anni fa di un alieno


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • Un nuovo passo verso la fusione nucleare. Il controllo delle MHD


    Publish In: Scienza e Futuro

Il caso dell'Ufo meglio documentato in modo ufficiale. L'avvistamento di Teheran

L'avvistamento di Teheran rappresenta un caso di avvistamento radar e visivo di oggetto volante non identificato su Tehran, capitale dell'Iran, nelle prime ore della mattinata del 19 settembre 1976.


Il caso è noto per l'interferenza magnetica registrata da alcuni velivoli nell'approssimarsi all'oggetto non identificato: 2 F-4 Phantom II persero temporaneamente l'uso della strumentazione di bordo e delle comunicazioni nell'avvicinamento. Uno dei due velivoli constatò inoltre l'impossibilità di utilizzare il sistema degli armamenti al momento di fare fuoco.


Alle ore 0,30 del 19 settembre 1976 la base aerea di Mehrebad riceve da un controllore di volo, Perouzi, la segnalazione della presenza di una luce brillante in cielo. Il generale Yousefi, comandante della base, ordina un controllo radar, che dà esito negativo. Il generale comunque decide di inviare in ricognizione un caccia, pilotato dal capitano Azizkhani; durante il volo, il caccia ha un black-out nelle comunicazioni radio e rientra alla base.

Viene pertanto fatto decollare un secondo caccia, pilotato dal tenente Jafari. Il pilota avvista l'oggetto, che ha una luce brillante variabile tra il rosso, il giallo e l'arancione. In seguito al movimento dell'oggetto, il pilota si sente minacciato e tenta di lanciare un missile, ma il sistema di lancio non funziona. L'aereo fa allora una manovra evasiva e rientra alla base. Durante il rientro, Jafari vede un altro oggetto luminoso attraversare il cielo. Il giorno seguente, un elicottero perlustra la zona per rilevare eventuali tracce di atterraggio, ma non viene trovato nulla.

Sull'accaduto vi fu un'inchiesta condotta dal generale Azarbarzin, che interrogò i testimoni dell'avvistamento.

L'evento è stato illustrato in un documento di 4 pagine della Agenzia di intelligence della difesa (DIA) destinato alla Casa Bianca, al Segretario di Stato, al capo dello staff, all'Agenzia di Sicurezza Nazionale (NSA) e alla CIA (Central Intelligence Agency). La conclusione della DIA fu che "questo è un classico caso che incontra i requisiti necessari per legittimare uno studio sul fenomeno UFO", come riportato dal tenente Jafari (poi divenuto generale).

Rimane uno degli incontri militari meglio documentati della storia su fenomeni ufologici: ufficiali militari iraniani coinvolti nell'avvistamento, tra cui il generale Jafari, hanno dichiarato di essere convinti che l'oggetto non potesse essere di origine terrestre. Anche militari statunitensi, come il maggiore George Filer III, hanno testimoniato sull'evento. Di seguito i documenti militari ufficiali sull'avvenimento

L'intervista del generale Jafari



blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit