Text Size
Mercoledì, Novembre 25, 2020
Le Prove Il misterioso incidente di Kecksburg

La Singolarità Tecnologica ovvero il punto dove la tecnologia supera l'uomo

Alcuni dei film di fantascienza più famosi. come Matrix o Terminator, vedono il futuro tecnologico come un pericolo per la stessa esistenza dell'uomo ma, la cosa interessante, è che per molti scienzia...

Dare il nome ai pianeti extra-solari,il segreto delle aurore boreali ed i laghi di Marte

Con il concorso “Name ExoWorlds” promosso dall’Unione Astronomica Internazionale (IAU), per la prima volta il pubblico mondiale viene chiamato al voto per decidere come dovranno essere chiamati qu...

Realizzato il prototipo del primo network quantistico. Uno sguardo nel futuro

Le tecnologie quantistiche sono il futuro dei computer, ma ci si arriverà veramente? Forse. I fisici hanno chiarito un po' meglio il cammino verso un plausibile futuro realizzando una semplice rete ...

Giappone si prepara per attacco UFO

    TOKIO – Il capo di Stato maggiore delle Forze di autodifesa giapponesi, il ministro Shigeru Ishiba, ha affermato che il Giappone deve prepararsi preventivamente ad un possibile atta...

Il gigantesco Ufo avvistato vicino alla Stazione Spaziale Internazionale

Un enorme oggetto a forma di sigaro è stato documentato ieri 29 Aprile 2016 dallo Skywatcher StreetCap1, attraverso la diretta video (Ustream NASA) dalla Stazione Spaziale Internazionale. L’oggetto...

Il boom italiano degli avvistamenti Ufo

Il paese che ha vissuto senza precedenti le attività UFO in questi ultimi mesi è l'Italia. Nelle ultime settimane gli UFO sono stati visti e filmati da Napoli all'Abruzzo e da Taranto a Roma. Il fil...

  • La Singolarità Tecnologica ovvero il punto dove la tecnologia supera l'uomo


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Dare il nome ai pianeti extra-solari,il segreto delle aurore boreali ed i laghi di Marte


    Publish In: News Astronomia
  • Realizzato il prototipo del primo network quantistico. Uno sguardo nel futuro


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Giappone si prepara per attacco UFO


    Publish In: Preparativi 2012
  • Il gigantesco Ufo avvistato vicino alla Stazione Spaziale Internazionale


    Publish In: Le Prove
  • Il boom italiano degli avvistamenti Ufo


    Publish In: Le Prove

Il misterioso incidente di Kecksburg

L'incidente di Kecksburg ebbe luogo il 9 dicembre 1965 a Kecksburg, in Pennsylvania. Un'intensa palla di fuoco è stata vista da migliaia di persone in almeno sei stati americani e dall'Ontario, in Canada. Descritta inizialmente dai media come la caduta di un meteorite, è stata in seguito spiegata dalla NASA con il rientro in atmosfera del satellite sovietico Kosmos 96. Ma, secondo gli ufologi, si tratterebbe invece di un incidente di un ufo, seguito dall'immediato recupero del relitto da parte dell'esercito americano.

Il 9 dicembre 1965, verso le 16:30, molte centinaia di testimoni nei tre stati americani di Michigan, Ohio, Pennsylvania e in quello canadese dell'Ontario videro una palla di fuoco, seguita da una scia di vapore, attraversare il cielo su un asse nord-ovest/sud-est.

Anche molti piloti in volo al momento dei fatti notarono il fenomeno e riferirono di un'onda d'urto percepita in prossimità dell'oggetto. La scia di vapore durò più di 20 minuti dopo il passaggio dell'oggetto (essa fu d'altra parte filmata da fotografi e numerosi testimoni).

Alle 16:45, due bambini che giocavano in un bosco nei pressi della piccola cittadina di Kecksburg, in Pennsylvania, videro un oggetto luminoso schiantarsi in mezzo alla foresta e dare fuoco agli alberi circostanti. Entrarono immediatamente a casa e raccontarono l'accaduto alla madre, che avvisò immediatamente pompieri e polizia.

La spiegazione ufficiale all'epoca dei fatti, fu quella della caduta di un meteorite.

La NASA affermò successivamente trattarsi di resti di un satellite russo: diversi rapporti confermano che il satellite sovietico Kosmos 96 abbia effettivamente abbandonato la sua orbita il 9 dicembre 1965.

I detriti metallici ritrovati a Lapeer (Michigan) si rivelarono essere chaff in alluminio frequentemente utilizzati dai caccia dell'US Air Force.

Nel mese di novembre del 2007, la NASA ha riaperto il caso annunciando nuove ricerche.

  • Ivan Sanderson calcolò la traiettoria della palla di fuoco tenendo conto delle diverse testimonianze e stabilì che l'oggetto si spostava ad una velocità di appena 1 600 chilometri all'ora. Questo fatto non sarebbe compatibile con la tesi di un meteorite, che viaggerebbe a velocità più elevate.
  • I rapporti NASA indicano che il satellite Kosmos 96 ha abbandonato l'orbita alle 3:15 del mattino, ossia 13 ore prima dei fatti di Kecksburg. Una simile durata sarebbe del tutto incompatibile con l'orario dell'impatto sulla regione di Kecksburg riportato dalle diverse testimonianze.

blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit