Text Size
Giovedì, Dicembre 12, 2019
Le Prove Secondo Richard Dolan gli americani sono in contatto con gli alieni dal 1947

Verso la base lunare permanente, le sonde riutilizzate e l'INAF al festival della scienza

Se mai torneremo sulla Luna, sarà per scavare. Soprattutto ora che sappiamo che a pochi centimetri di profondità ci sono ghiaccio d’acqua, idrogeno, mercurio e anche argento. Almeno è quello che si tr...

Curiosity: l'ultima frontiera dell'esplorazione spaziale

Curiosity è un rover NASA lanciato il 26 novembre 2011 ed atterrato su Marte il 6 agosto 2012. Subito dopo l'atterraggio, effettuato con successo usando un metodo più preciso delle missioni preced...

Lo strano ritrovamento di uno scheletro con il cranio allungato ad Arkaim in Russia

Uno scheletro con il teschio dalla forma insolita è stato portato alla luce nel sito archeologico di Arkaim, conosciuto come la Stonehenge della Russia. Alla diffusione della notizia, alcuni sos...

Un nuovo segreto scoperto nel quadro della Gioconda di Da Vinci

Il mistero della Gioconda, uno dei più celebri dipinti di ogni tempo, probabilmente resterà tale fino alla fine dei tempi. E come tale continuerà a scatenare una continua ridda di ipotesi più o me...

La strana fonte luminosa fotografata dal Mars Curiosity su Marte

Ancora Marte continua a far parlare di sè, infatti, come vedrete nel video seguente, il mars curiosity ha fotografato una strana fonte luminosa che fuoriusciva dal terreno. La natura del "fenomeno" ...

Creature spaziali

Di questi esseri si conosce ben poco tranne che hanno fattezze tipo serpenti, vivono nello spazio esterno senza nessun mezzo e sono state filmate dalla Nasa sia dallo spazio sia da terra Per sapern...

  • Verso la base lunare permanente, le sonde riutilizzate e l'INAF al festival della scienza


    Publish In: News Astronomia
  • Curiosity: l'ultima frontiera dell'esplorazione spaziale


    Publish In: Tecnologia Spaziale
  • Lo strano ritrovamento di uno scheletro con il cranio allungato ad Arkaim in Russia


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • Un nuovo segreto scoperto nel quadro della Gioconda di Da Vinci


    Publish In: Uomini e Misteri
  • La strana fonte luminosa fotografata dal Mars Curiosity su Marte


    Publish In: Le Prove
  • Creature spaziali


    Publish In: Razze Aliene

Secondo Richard Dolan gli americani sono in contatto con gli alieni dal 1947

Lancio di agenzia nel cuore di una domenica critica per l’Italia, visto l’ennesimo ultimatum della Comunità europea, e tragica per gli sportivi, a causa l’incidente mortale di Marco Simoncelli a Sepang: si parla di Ufo e Alieni. A New York ha parlato Richard Dolan, noto studioso della materia, e ha detto, in buona sostanza, che i contatti con altre civiltà ci sono e da parecchio tempo. Coperti e sabotati da chi governa (in questo caso si riferisce agli Usa). Due tesi tutt’altro che inedite, ma fa effetto che ci sia una così decisa e pubblica dichiarazione. D’altra parte, i credenti non possono dire altro che questo: dove sta la novità? Ecco comunque il testo dell’agenzia LaPresse, redatto da Valeria Rubino, corrispondente da New York.

«Ci sono stati incontri continui con gli Alieni a partire dal 1947. Sono probabilmente civiltà molto diverse dalla nostra. Hanno l’abilità di entrare ed uscire da questa realtà in qualche modo, di cambiare dimensione. La Nasa, la Cia e le forze governative tentano di insabbiare la verità e controllano non solo i media, ma anche la comunità scientifica ed accademica». È l’allarme lanciato da Richard Dolan, uno dei più noti ricercatori sul fenomeno Ufo, autore anche di una storia in due volumi sui contatti che sarebbero già avvenuti tra l’umanità e gli extraterrestri. Dolan è intervenuto alla conferenza «Ufos and the evolution of consciousness», ieri  a New York alla Community Church di  Manhattan. Il ricercatore ha studiato per oltre 20 anni l’argomento della possibile vita extraterrestre e ha pubblicato diversi libri, basati anche su documenti governativi blindati, in cui spiega come il governo americano e i servizi segreti nascondono la verità sul fenomeno. «Non so chi  siano, ma credo di aver comunicato con alcuni di questi esseri. Ho l’obbligo morale di essere cauto, quindi non do nulla per certo o per scontato. Ma la nostra società cambierà completamente appena sarà rivelata la verità. È solo questione di tempo, ma  ormai le testimonianze venute fuori sono troppe. È sicuro che il governo continuerà a fare di tutto per impedirci di sapere; sarà una dura lotta, forse ci vorranno molti anni».

Fonte:ilCorriere.it


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit