Text Size
Sabato, Novembre 18, 2017
Le Prove L'inspiegabile aumento dei Crop Circles in tutto il mondo nel 2011

A seconda della forma la velocità della luce cambia e l'alfabeto usato dai nostri neuroni per le future protesi robotiche

Una delle certezze dei fisici è la velocità della luce nel vuoto, pari a quasi 300.000 chilometri al secondo. Deve essere stata una grande soddisfazione, quindi, quella provata da un gruppo di ric...

Il video della donna che parla al cellulare in un video degli anni '30. Viaggiatrice del tempo?

In questo bizzarro filmato in bianco e nero,girato negli anni '30 in una fabbrica negli Stati Uniti ,si vede  una giovane donna che sembra che parli al cellulare.La clip mostra una giovane donna ves...

Creato il primo cromosoma sintetico. Passo decisivo verso la vita artificiale

Per la biologia è l'equivalente della conquista dell'Everest per gli alpinisti: il primo cromosoma di cellula eucariota sintetizzato in laboratorio, che dimostra di avere una piena funzionalità ge...

Il gigante di ghiaccio in TW Hydrae, il cuore della Galassia M77 ed il colore rosso di Caronte

Il telescopio europeo ALMA, con un team guidato da astronomi giapponesi, torna a scrutare la stella TW Hydrae e soprattutto i suoi dintorni. L’interesse degli scienziati per questa stella simile a...

Un nuovo passo in avanti per la scienza: il primo computer costruito senza silicio

E' STATO costruito il primo computer senza silicio: i suoi transistor sono stati realizzati utilizzando le nanotecnologie e sono fatti di nanotubi di carbonio, il materiale 'tuttofare' che apr...

Energy Catalyzer, il primo reattore a reazione nucleare debole che potrà cambiare il Mondo

Sono diversi anni che si sente parlare della possibilità di ottenere energia da fusione nucleare fredda, le prime segnalazioni non confermate di esperimenti simili risalgono al 1989 ad opera degli sci...

  • A seconda della forma la velocità della luce cambia e l'alfabeto usato dai nostri neuroni per le future protesi robotiche


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il video della donna che parla al cellulare in un video degli anni '30. Viaggiatrice del tempo?


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Creato il primo cromosoma sintetico. Passo decisivo verso la vita artificiale


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il gigante di ghiaccio in TW Hydrae, il cuore della Galassia M77 ed il colore rosso di Caronte


    Publish In: News Astronomia
  • Un nuovo passo in avanti per la scienza: il primo computer costruito senza silicio


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Energy Catalyzer, il primo reattore a reazione nucleare debole che potrà cambiare il Mondo


    Publish In: Scienza e Futuro

L'inspiegabile aumento dei Crop Circles in tutto il mondo nel 2011

Dalla fine degli anni '70, nei campi dell'Inghilterra, sono sorti i Crop Circles, ovvero i cosiddetti "cerchi nel grano", anche se il termine crop significa "raccolto", quindi sarebbe più esatto definirli "cerchi nelle coltivazioni", non solo nel grano. Dalle semplici forme degli anni '70 si è arrivati a forme molto più complesse fino ai giorni nostri. questi cerchi e questi pittogrammi in genere sono realizzati mediante la piegatura alla base delle spighe. Nessuna spiga è stata piegata o rotta lungo lo stelo, operazione molto difficile da compiere, specialmente se si tratta di un numero rilevante di spighe. Infatti, esistono crop circles dal diametro di anche 300 metri. Nel centro del crop circle si hanno le spighe avvolte a treccia, questo lascia dedurre che lo stesso crop possa essere stato realizzato con un movimento circolare avente origine o fine in questo "centro", come se fosse stato opera di un vortice o di una particolare tromba d'aria. In effetti, questa è la teoria di alcuni studiosi come ad esempio Terence Meaden, professore di fisica e meteorologo, presentato dai media come "uno dei massimi esperti mondiali in fatto di trombe d'aria e movimenti dell'atmosfera in genere". Lo stesso ha proposto la teoria dei "vortici di plasma", "mini-vortici sono spesso ricchi di polvere o altri detriti e, a causa della frizione interna che si crea, si caricherebbero elettricamente. Inoltre, essi avrebbero le stesse proprietà elettromagnetiche dei fulmini, ad eccezione dell'effetto calorifico: si tratterebbe, insomma, di plasma freddo." Ma l'ipotesi crolla nel momento in cui ci sono da spiegare i pittogrammi più complessi, formati da numerosi cerchi disposti in ordine intelligente o da figure troppo particolari per essere state create dalla natura. Attualmente, gli studiosi sono divisi a riguardo. In generale, esistono tre correnti di pensiero contrapposti:

- coloro che danno al fenomeno una spiegazione di carattere naturale;

- quelli che credono che tutti i crop circles siano opera degli uomini;

- e quelli che pensano che dietro molti crop circles (non tutti, visto che alcuni sono chiaramente opera dell'uomo) ci possa essere un'intelligenza extraterrestre.

Gli appartenenti a quest'ultima categoria di persone sono molti, anche perché sono molti gli indizi che lascerebbero supporre l'ipotesi aliena:

- la perfetta piegatura delle piante (come se fosero state pressate al suolo da una fonte di calore);

- le anomalie genetiche delle spighe e la differenza genetica tra quelle più centrali e quelle più periferiche al crop circle (ciò influisce sui "nodi" delle spighe, che nelle spighe più centrali sono dilatati come se una fonte di calore li avesse fatti esplodere;

- la presenza di tracce di microonde, specie nel centro dei pittogrammi;

- la presenza di insetti morti, in particolare mosche, come se fossero state colte all'improvviso da una forte energia che in certi casi le ha fatte esplodere sparpagliandone i resti tra le spighe;

- il fatto che molti crop circles, anche molto estesi, siano sorti all'improvviso, anche nel giro di poche ore;

- la presenza di presunte "sfere luminose", viste volare di notte in prossimità dei crop circles; alcune di esse sono state anche fotografate e filmate;

- il fatto che la zona interessata dal fenomeno sia vicina a siti archeologici che da sempre sono stati oggetto d'interesse dei cosiddetti fanta-archeologi, clipeologi e appassionati di misteri, quali Stonehenge, Avebury Hill etc.   

Ma i crop circles non si trovano solo in Inghilterra. Si è riscontrata la loro comparsa anche in altri posti come in Germania,Italia,Francia e anche in America e da poco in Cina e India pur se in minor misura, anche se di sicuro sono molti i casi non ufficializzati dai mass media. Molti crop circles infatti compaiono e scompaiono nell'indifferenza e nell'ignoranza delle persone, che non li sanno vedere o li vedono e non li sanno riconoscere.

Nel 2011 sembra esserci un exploit in quasi tutto il globo. Forse c'è qualche relazione con il 2012?


In questo video Voyager prova a dare un spiegazione

 

 


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit