Text Size
Giovedì, Agosto 13, 2020
Le Prove L'inspiegabile aumento dei Crop Circles in tutto il mondo nel 2011

La nuova frontiera dei biomateriali ibridi in 3D

ROMA - La ricetta si basa su due ingradienti, le applicazioni sono moltissime. I primi biomateriali in 3D sono stati sviluppati con acqua e proteine. Materiali al confine tra mondo vivente e inan...

Il mistero delle chiatte marine tenute nascoste da Google

DUE ENORMI isole d'acciaio spuntate la settimana scorsa nelle acque statunitensi: una nella baia di San Francisco e l'altra vicino a Portland, lungo la costa del Maine. Si infittisce il mistero i...

La provenienza del metano su Marte e lo scontro tra la galassia Andromeda e quella Triangolo

Su Marte c’è metano. Ma da dove venga fuori rimane un mistero che si sta complicando sempre di più. E pensare che sino a poco tempo fa la scoperta di metano nella debole atmosfera marziana era con...

La scoperta di una nuova Terra che avverrà molto presto, il nuovo tipo di esplosione stellare ed il pianeta extrasolare GJ 504b osservato direttamente

Scopriremo mai una nuova Terra? Quasi certamente sì e potrebbe avvenire molto presto. Anche grazie al telescopio spaziale Kepler. Anche se Kepler non è più a pieno regime, a causa di un guasto che...

L'enorme capacità di memoria del cervello continua a sorprendere gli scienziati

Sopresa: la capacità di memoria del cervello può essere fino a 10 volte maggiore di quanto si pensasse. Sono i risultati di nuovo studio condotto da un gruppo di scienziati del Salk Institute for ...

Trovato l'ossigeno più antico dell'universo,il prossimo arrivo di Juno alla scoperta dei misteri di Giove e l'abbondanza dei giganti gassosi nell'ammasso stellare M67

Un gruppo internazionale di ricerca, prevalentemente giapponese, ha rilevato gas contenente ossigeno all’interno di una galassia distante 13.1 miliardi di anni luce dalla Terra. La scoperta, pubb...

  • La nuova frontiera dei biomateriali ibridi in 3D


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Il mistero delle chiatte marine tenute nascoste da Google


    Publish In: Scienza e Futuro
  • La provenienza del metano su Marte e lo scontro tra la galassia Andromeda e quella Triangolo


    Publish In: News Astronomia
  • La scoperta di una nuova Terra che avverrà molto presto, il nuovo tipo di esplosione stellare ed il pianeta extrasolare GJ 504b osservato direttamente


    Publish In: News Astronomia
  • L'enorme capacità di memoria del cervello continua a sorprendere gli scienziati


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Trovato l'ossigeno più antico dell'universo,il prossimo arrivo di Juno alla scoperta dei misteri di Giove e l'abbondanza dei giganti gassosi nell'ammasso stellare M67


    Publish In: News Astronomia

L'inspiegabile aumento dei Crop Circles in tutto il mondo nel 2011

Dalla fine degli anni '70, nei campi dell'Inghilterra, sono sorti i Crop Circles, ovvero i cosiddetti "cerchi nel grano", anche se il termine crop significa "raccolto", quindi sarebbe più esatto definirli "cerchi nelle coltivazioni", non solo nel grano. Dalle semplici forme degli anni '70 si è arrivati a forme molto più complesse fino ai giorni nostri. questi cerchi e questi pittogrammi in genere sono realizzati mediante la piegatura alla base delle spighe. Nessuna spiga è stata piegata o rotta lungo lo stelo, operazione molto difficile da compiere, specialmente se si tratta di un numero rilevante di spighe. Infatti, esistono crop circles dal diametro di anche 300 metri. Nel centro del crop circle si hanno le spighe avvolte a treccia, questo lascia dedurre che lo stesso crop possa essere stato realizzato con un movimento circolare avente origine o fine in questo "centro", come se fosse stato opera di un vortice o di una particolare tromba d'aria. In effetti, questa è la teoria di alcuni studiosi come ad esempio Terence Meaden, professore di fisica e meteorologo, presentato dai media come "uno dei massimi esperti mondiali in fatto di trombe d'aria e movimenti dell'atmosfera in genere". Lo stesso ha proposto la teoria dei "vortici di plasma", "mini-vortici sono spesso ricchi di polvere o altri detriti e, a causa della frizione interna che si crea, si caricherebbero elettricamente. Inoltre, essi avrebbero le stesse proprietà elettromagnetiche dei fulmini, ad eccezione dell'effetto calorifico: si tratterebbe, insomma, di plasma freddo." Ma l'ipotesi crolla nel momento in cui ci sono da spiegare i pittogrammi più complessi, formati da numerosi cerchi disposti in ordine intelligente o da figure troppo particolari per essere state create dalla natura. Attualmente, gli studiosi sono divisi a riguardo. In generale, esistono tre correnti di pensiero contrapposti:

- coloro che danno al fenomeno una spiegazione di carattere naturale;

- quelli che credono che tutti i crop circles siano opera degli uomini;

- e quelli che pensano che dietro molti crop circles (non tutti, visto che alcuni sono chiaramente opera dell'uomo) ci possa essere un'intelligenza extraterrestre.

Gli appartenenti a quest'ultima categoria di persone sono molti, anche perché sono molti gli indizi che lascerebbero supporre l'ipotesi aliena:

- la perfetta piegatura delle piante (come se fosero state pressate al suolo da una fonte di calore);

- le anomalie genetiche delle spighe e la differenza genetica tra quelle più centrali e quelle più periferiche al crop circle (ciò influisce sui "nodi" delle spighe, che nelle spighe più centrali sono dilatati come se una fonte di calore li avesse fatti esplodere;

- la presenza di tracce di microonde, specie nel centro dei pittogrammi;

- la presenza di insetti morti, in particolare mosche, come se fossero state colte all'improvviso da una forte energia che in certi casi le ha fatte esplodere sparpagliandone i resti tra le spighe;

- il fatto che molti crop circles, anche molto estesi, siano sorti all'improvviso, anche nel giro di poche ore;

- la presenza di presunte "sfere luminose", viste volare di notte in prossimità dei crop circles; alcune di esse sono state anche fotografate e filmate;

- il fatto che la zona interessata dal fenomeno sia vicina a siti archeologici che da sempre sono stati oggetto d'interesse dei cosiddetti fanta-archeologi, clipeologi e appassionati di misteri, quali Stonehenge, Avebury Hill etc.   

Ma i crop circles non si trovano solo in Inghilterra. Si è riscontrata la loro comparsa anche in altri posti come in Germania,Italia,Francia e anche in America e da poco in Cina e India pur se in minor misura, anche se di sicuro sono molti i casi non ufficializzati dai mass media. Molti crop circles infatti compaiono e scompaiono nell'indifferenza e nell'ignoranza delle persone, che non li sanno vedere o li vedono e non li sanno riconoscere.

Nel 2011 sembra esserci un exploit in quasi tutto il globo. Forse c'è qualche relazione con il 2012?


In questo video Voyager prova a dare un spiegazione

 

 


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit