Text Size
Mercoledì, Agosto 12, 2020
Le Prove L'Ufo immortalato da Google Earth sui cieli sudafricani

Ecco arrivato lo smartwatch di Samsung

BERLINO - Come un agente segreto in una strada trafficata. Avvicinare l'orologio da polso alla bocca e parlare. Magari guardandosi attorno. Ecco, questa potrebbe presto diventare una scena abbast...

L'anomalo lampo Gamma rilevato un anno fa, la partenza del rover Curiosity per Marte ed il problema del rientro della sonda Phobos Grunt

La stella e l’asteroide Era il giorno di Natale dello scorso anno quando è apparso un lampo gamma decisamente anomalo. Gli astronomi, con gli italiani in prima linea, hanno subito capito che dovev...

Le "piramidi" fotografate sul pianeta nano Ceres dalla sonda Alba e sulla cometa 67p dalla sonda Rosetta

L’immagine che vi mostriamo oggi, sta facendo il giro del web e riguarda una anomalia molto curiosa registrata sul pianeta nano Cerere (o Ceres). Di cosa si tratta? Le ult...

Dal Voyager al Deep Space One

Il programma Voyager (Voyager in inglese significa Viaggiatore) consistette in due sonde spaziali, la Voyager 1 e la Voyager 2, lanciate nel 1977. Il loro obiettivo era lo studio dei pianeti Giove e S...

Real mistery: la bambina russa che lievita in aria

Durante una battuta di caccia, un uomo si accorge che nella foresta non era solo, infatti il cane inizia ad abbaiare e va verso Nord. Ed è qui che succede l'incredibile infatti si vede una bambina c...

Akakor, l'antica città degli Dei

Antichissime città perdute nel cuore delle foreste brasiliane custodiscono segreti legati alla discesa di esseri di altri mondi. L’avventura del giornalista tedesco Karl Brugger ha inizio in un bar ...

  • Ecco arrivato lo smartwatch di Samsung


    Publish In: Scienza e Futuro
  • L'anomalo lampo Gamma rilevato un anno fa, la partenza del rover Curiosity per Marte ed il problema del rientro della sonda Phobos Grunt


    Publish In: News Astronomia
  • Le "piramidi" fotografate sul pianeta nano Ceres dalla sonda Alba e sulla cometa 67p dalla sonda Rosetta


    Publish In: Le Prove
  • Dal Voyager al Deep Space One


    Publish In: Tecnologia Spaziale
  • Real mistery: la bambina russa che lievita in aria


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Akakor, l'antica città degli Dei


    Publish In: Oopart Archeomisteri

L'Ufo immortalato da Google Earth sui cieli sudafricani

Se di tanto in tanto vi domandate se siamo soli nell'universo e se gli ufo esistano per davvero, forse una risposta potrebbe arrivarvi dal web. Google Earth (ma solo nella sua ultimissima versione, la 6) pare infatti avere la soluzione ai tanti dubbi, grazie a un'immagine in cui è immortalato un "tipico esemplare" di disco volante, intento a perlustrare i cieli di Cape Town in Sudafrica.Basta infatti digitare su Google Earth le coordinate che identificano il faro della città sudafricana (34°21'12.68"S 18°29'23.97"E), spostarci verso la destra... ed ecco che all'orizzonte appare un vero e proprio ufo.

Per chi già stia gridando al mistero svelato, c'è un però. Gli esperti di avvistamenti di oggetti non identificati sono infatti titubanti. Che siano spaventati dal pericolo "fake" del web o convinti dall'osservazione dell'immagine, su un punto sono irremovibili: "Il fatto che ci sia una foto, non significa che l'immagine sia autentica e reale".



blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit