Text Size
Venerdì, Luglio 21, 2017
Le Prove Il rapporto dei piloti neozelandesi sugli ufo giganti

La Città del Futuro

Una delle domande che più accompagnano la storia dell'uomo è:"chissà come sarà il futuro?".Stiamo entrando in un futuro che assume ogni giorno nuove forme.Come sarà il mondo tra 50 anni? Città complet...

A seconda della forma la velocità della luce cambia e l'alfabeto usato dai nostri neuroni per le future protesi robotiche

Una delle certezze dei fisici è la velocità della luce nel vuoto, pari a quasi 300.000 chilometri al secondo. Deve essere stata una grande soddisfazione, quindi, quella provata da un gruppo di ric...

Le conseguenze parzialmente note sullo spostamernto dell'asse terrestre

Ma di quanto si realmente spostato l’asse terrestre dopo il terremoto in Giappone? Ecco di seguito alcune dichiarazioni raccolte su siti esteri, ad oggi. A) In seguito al terremoto in Giappone si...

Le vecchie galassie ellittiche continuano a formare stelle, la vita nell'arsenico e le caratteristiche dei pianeti abitabili

Saranno anche vecchie ma le galassie ellittiche continuano a formare stelle. Lo ha stabilito l'intramontabile telescopio spaziale Hubble, che ha studiato quattro galassie ellittiche, lontane 40 mil...

Immortalata l'ultima luce che emette il corpo al momento della morte

Al momento della morte una onda di luce fluorescente azzurra si sprigiona dalla cellule e, da una cellula all’altra, si propaga nell’intero organismo: lo ha scoperto una ricerca internazionale che...

Il mistero della colonna di Ashoca

La cosiddetta Colonna di Ferro (o colonna di Ashoka), situata a Delhi (in India), è una colonna in ferro423ruggine nonostante sia rimasta esposta per 1600 anni al clima monsonico. alta 7 metri e 21 ...

  • La Città del Futuro


    Publish In: Uomini e Misteri
  • A seconda della forma la velocità della luce cambia e l'alfabeto usato dai nostri neuroni per le future protesi robotiche


    Publish In: Scienza e Futuro
  • Le conseguenze parzialmente note sullo spostamernto dell'asse terrestre


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Le vecchie galassie ellittiche continuano a formare stelle, la vita nell'arsenico e le caratteristiche dei pianeti abitabili


    Publish In: News Astronomia
  • Immortalata l'ultima luce che emette il corpo al momento della morte


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Il mistero della colonna di Ashoca


    Publish In: Oopart Archeomisteri

Il rapporto dei piloti neozelandesi sugli ufo giganti



Roma, 23 dic. (Apcom) - Un alieno gigante con una scarpa numero 440: è solo una delle creature avvistate negli ultimi 60 anni in Nuova Zelanda, secondo alcuni documenti riservati resi pubblici dall'Aeronautica militare neozelandese. Come riporta il quotidiano britannico The Daily Telegraph, le oltre 2mila pagine di documenti avrebbero dovuto essere pubblicate solo nel 2050 ma sono state diffuse in ossequio alla legge sulla libertà di informazione. Alcuni avvistamenti sono completi di schizzi e disegni - ad esempio un alieno con una cintura argentea e un casco con un visore - ma i rapporti più dettagliati sono quelli dei piloti di linea: fra questi, il più famoso "mistero" ufologico sui cieli della Nuova Zelanda, che nel 1978 interessò anche l'allora premier Robert Muldoon. Oltre a delle luci in cielo osservate e filmate dai piloti, i radar rilevarono degli oggetti misteriosi quando nelle vicinanze non era stato segnalato alcun apparecchio: una vicenda che non è mai stata spiegata in modo soddisfacente.

Ufo/ Alieni giganti e luci in cielo:rapporto piloti neozelandesi
Fonte:apcom



blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit