Text Size
Domenica, Gennaio 17, 2021
Le Prove Studio Aperto Live e lo speciale sugli Ufo

La batteria di Baghdad:l'uomo conosceva l'energia elettrica già 2000 anni fa

Con il termine Batteria di Baghdad si indica un manufatto creato durante la dinastia dei Parti (150 a.C.–226 d.C.), in Persia, e probabilmente scoperto nel 1936 vicino al villaggio di Khujut Rabu, pre...

La pagoda nera konark

  La Pagoda Nera di Konarak (India) col grande enigma della colossale pietra sommitale. La struttura riporta elementi che presuppongono la conoscenza della struttura atomica, di macchine volanti, del...

L'incredibile intervista di Bob Lazar che rivela la tecnologia propulsiva aliena

In pieno deserto del Nevada, 200 Km a nord della scintillante Las Vegas, esiste un'installazione militare vicino a Groom Lake talmente segreta da non comparire su nessuna carta geografica della z...

Secondo alcuni scienziati, è vero che si può predire il futuro

NON c'entrano i tarocchi, né la palla di cristallo e nemmeno i fondi di caffè. Il futuro si può "sentire". A dirlo non è un manipolo di chiaroveggenti e fattucchiere ma un gruppo di scienz...

La possessione che scioccò l'Inghilterra: il caso del poltergeist di Enfield

I fatti si svolsero in casa di Peggy Hodgson, una donna divorziata che viveva con i suoi 4 figli (Margaret, Janet, Pete e Jimmy) in una casa popolare al 284 di Green Street. In particolare, i feno...

Gli Ufo coinvolti nel fallimento del missile russo Proton-M/Breeze

Quattro UFO sono stati avvistati in occasione del lancio fallito russo del Proton-M/Breeze avvenuto il 06/07/2012, se è vero che sono stati loro a causare il fallimento allora la domanda che uno ...

  • La batteria di Baghdad:l'uomo conosceva l'energia elettrica già 2000 anni fa


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • La pagoda nera konark


    Publish In: Oopart Archeomisteri
  • L'incredibile intervista di Bob Lazar che rivela la tecnologia propulsiva aliena


    Publish In: Le Prove
  • Secondo alcuni scienziati, è vero che si può predire il futuro


    Publish In: Scienza e Futuro
  • La possessione che scioccò l'Inghilterra: il caso del poltergeist di Enfield


    Publish In: Uomini e Misteri
  • Gli Ufo coinvolti nel fallimento del missile russo Proton-M/Breeze


    Publish In: Le Prove

Studio Aperto Live e lo speciale sugli Ufo

UFO: X-Files d'Italia: è il titolo della quinta puntata di Studio Aperto - Live, in onda venerdì 19 novembre alle 23.30.



Il programma intraprende un lungo viaggio nel mondo degli oggetti non identificati, con un'esclusiva realizzata: le telecamere entrano nella sede di Roma dell'Aeronautica Militare, incaricata di studiare le segnalazioni che arrivano dai cittadini.

Live indaga nei loro archivi e mostra i report degli avvistamenti rilevati, ma anche video mai visti e studiati dalle autorità fotogramma per fotogramma, i casi risolti e quelli che vengono invece catalogati come OVNI (Oggetti Volanti Non Identificati: dall'inizio dell'anno a oggi sono stati oltre 2000 gli avvistamenti.

Il programma torna poi a Poirino, dove ci sono tracce dei cosiddetti crop circle scoperti lo scorso luglio. Lo scopo è fare il punto su tutte le notizie uscite in rete che, analizzando il disegno di questo cerchio, avrebbero stabilito che il 24 novembre prossimo è la possibile data di contatto.

Tra i servizi, anche il testamento di Zecharia Sitchin, brillante scrittore e studioso che ipotizzava l'esistenza di figure divine o parzialmente divine i cui tratti somatici, almeno secondo i reperti degli scheletri rinvenuti nella Tombe Reali di Ur, hanno caratteristiche aliene.

Di seguito il servizio di Studio Aperto Live del 19 novembre 2010


blog comments powered by Disqus

Secondo te prima della nostra c'è stata un altra civiltà?

Wikipedia Affiliate Button
jeux gratuit